Per il pranzo di oggi Gnocchi all’acqua senza glutine

Oggi impariamo a fare gli Gnocchi all’acqua senza glutine.La pasta fatta in casa per me è domenica ed è famiglia. Mia mamma ogni domenica prepara la pasta. Io in realtà non mi sono mai cimentata prima. Poi la celiachia, il matrimonio che m’ha portato lontano dalla mia terra , Agropoli, e ritrovarmi in una città nuova, Bologna,e con una cucina a mia disposizione. Gioia e malinconia insieme.

Ma la voglia di cucinare, sperimentare era dentro di me, la sentivo che voleva uscire fuori. Importante è per me ricordare le tradizioni di casa. Anche per me la domenica è pasta fatta in casa. Il mio primo approccio all’impasto è stato con gli gnocchi all’acqua senza glutine. Ok, sono semplici però che soddisfazione!

Contest – Le intolleranze? Le cuciniamo

Ed ecco la ricetta degli Gnocchi all’acqua senza glutine

Ingredienti per 2 persone

per l’impasto
  • 200 ml acqua
  • 200 gr. farina senza glutine

Preparazione

In una pentola portare a bollore l’acqua, toglierla dal fuoco e versarla tutta nella ciotola con la farina a fontana. Girare inizialmente con un cucchiaio di legno per amalgamare bene il tutto. Lavorare con le mani l’impasto su una spianatoia infarinata con farina di mais. Coprire con un telo per circa 30 minuti. Trascorso il tempo, prendere un pò di impasto e formare dei rotolini e tagliare gli gnocchetti della stessa dimensione. Passarli su un lembo di una forchetta per rigarli. Quando l’acqua bolle buttarvi gli gnocchi e quando saliranno a galla sono pronti per essere scolati.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *