bg header
logo_print

Uovo su crostone di pane al sugo, un antipasto delizioso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Uovo su crostone di pane al sugo
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Uovo su crostone di pane al sugo, un piatto gustoso e tradizionale

Questo è un piatto decisamente antico, lo preparavano i miei nonni, i miei genitori e tutt’oggi è uno dei piatti preferiti di mio marito.

Economico, facile e con un pizzico di novità data dal porro caramellato che rende il piatto attuale e presentabile anche a una tavola con ospiti e non solo per una gustosa cena in famiglia.
può essere identificato anche come una cena di recupero, magari grazie a un sugo di pomodoro avanzato dalla pasta.

Privo di lattosio raggiunge l’apice del gusto con una spolverata di parmigiano, stagionato oltre 30 mesi, grattugiato all’ultimo momento prima di servire il piatto.

Ricetta uovo su crostone di pane

Preparazione uovo su crostone di pane

  • Preparate un sugo di pomodoro mettendo in una padella 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio schiacciato.
  • Quando l’aglio inizia a colorirsi aggiungete la passata di pomodoro e coprite.
  • Dopo poco mettete sale a piacere e un cucchiaino di zucchero di canna.
  • Fate restringere il sugo per circa un quarto d’ora- venti minuti.
  • Mettete in una padellina un filo di olio e fate scaldare.
  • Unite il porro tagliato a rondelline.
  • Cuocete a fiamma moderata e quando il porro si sarà appassito aggiungete 3 cucchiaini di zucchero di canna e fate caramellare.
  • Unite sul finale una spruzzata di aceto di mele e fate evaporare.
  • Mettete in una padella antiaderente il pane toscano tagliato in fette alte almeno due centimetri e fatele abbrustolire.
  • Mettete in una padella un filo di oli extravergine di oliva e quando sarà caldo rompete un uovo e cuocetelo per qualche minuto spolverandolo di sale a fine cottura.
  • A questo punto componete il piatto versando salsa di pomodoro sul crostone e lasciandolo cadere anche sul fondo del piatto in cui l’uovo verrà servito.
  • Appoggiate l’uovo sul sugo, a fianco del pomodoro e cospargete tutto con il porro caramellato.
  • Aggiungete una spolverata di parmigiano grattugiato e servite.

Ingredienti uovo su crostone di pane

  • 2 uova
  • 3-4 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 350 gr. di passata di pomodoro
  • 60 gr. di porro tagliato a rondelle
  • 4 cucchiaini zucchero di canna
  • aceto di mele una spruzzata
  • sale
  • una spolverata di Parmigiano reggiano stagionato oltre 30 mesi
  • 1 spicchio aglio schiacciato
  • 2 fette pane toscano del tipo casareccio nel formato da un chilo.

Uovo su crostone di pane al sugo con porri caramellati, un antipasto sontuoso

L’uovo su crostone di pane al sugo con porri caramellati è un antipasto molto corposo, che all’occorrenza può essere considerato addirittura come un secondo, vista la sua completezza espressa in termini nutrizionali.

La ricetta è di Simona Stentella, che l’ha elaborata per il contest “Le Intolleranze? Le cuciniamo”. Ho indetto questo contest per spiegare come la buona cucina (e un pizzico di creatività) siano le armi migliori per gestire senza grandi patemi le intolleranze alimentari. E’ una gara vera e propria, dunque porgo i migliori auguri a Simona e agli altri concorrenti.

Tornando al piatto, possiamo definirlo come una fetta di pane condita con normale sugo di pomodoro all’aglio, guarnito con uovo fritto e porri caramellati. Esprime un delicato connubio tra dolce e salato, esaltato dal particolare tipo di pane impiegato, ovvero il celebre pane toscano che è notoriamente poco sapido.

Il procedimento non è difficile, ma solo un po’ laborioso. L’uovo, il pane e i porri vanno preparati a parte e riuniti in fase di composizione.

Tutto il potere nutrizionale delle uova

Tra i protagonisti di questa ricetta spicca ovviamente l’uovo, che sormonta il crostone e si presenta con i suoi tradizionali colori bianco e arancione. L’uovo viene fritto e posto sul pane già ben irrorato dal sugo. In questo modo incide in termini organolettici e nutrizionali, conferendo alla ricetta una spiccata completezza.

L’uovo è un alimento nutriente, non contiene carboidrati ma è ricco di vitamine e sali minerali. Tra questi spicca la vitamina K (che regolarizza il livello di densità del sangue) e lo zinco, che fa bene al sistema immunitario. L’uovo è anche ricco di proteine, che sono concentrate soprattutto nel tuorlo.

Le Uova in crosta di sfoglia, una ricetta facile per Pasqua, per quanto salutari, vanno consumate con moderazione in quanto contengono il colesterolo, una sostanza pericolosa per il sistema cardiovascolare. In media non si deve andare oltre le sette uova a settimana. L’uovo contiene anche la lecitina, una sostanza che preserva l’elasticità di vene e arterie.

Quale pane utilizzare per l’uovo su crostone di pane?

L’uovo su crostone di pane con porri caramellati può essere considerato una ricetta a trazione regionale. La lista degli ingredienti suggerisce infatti l’impiego del pane toscano. E’ un pane particolare, realizzato con il lievito madre, con la farina di tipo zero e con il germe di grano, inoltre è senza sale. Esatto, il pane toscano è “sciapo” per definizione. Per alcuni è solo una questione di gusti, ma in questo caso la mancanza di sale si abbina alla perfezione con una ricetta che vuole premiare anche l’elemento dolce e caramellato.

Ovviamente il pane toscano è off limits per i celiaci. A tal proposito potreste pensare a un’alternativa, senza stravolgere troppo il carattere regionale della ricetta. L’idea è di utilizzare del pane abbastanza saporito da sopportare la mancanza di sale. Per l’occasione potete usare la farina di grano saraceno e quella di miglio, che conferiscono un gradevole sentore rustico dovuto all’abbondanza di fibre.

Ad ogni modo il pane va tostato prima di essere arricchito con la salsa, l’uovo e i porri. Per la precisione va riscaldato su una padella antiaderente, poi va tagliato a fette di almeno due centimetri di spessore.

Come caramellare i porri?

I porri fungono da guarnizione per questo uovo su crostone di pane. Sono ingredienti in genere sottostimati, sebbene considerati “buoni” solo per il soffritto. Tuttavia sono dotati di una loro specificità, che gli consente di ricoprire ruoli di primo piano come in questo caso. Nello specifico, i porri vanno prima rosolati e poi integrati con alcuni cucchiai di zucchero, in modo da agevolare il processo di caramellizzazione. Il sapore aromatico dei porri viene così esaltato dalle dolci note di caramello.

Il porro è un alimento salutare. Infatti, a fronte di un apporto calorico minimo, esercita funzioni diuretiche, disintossicanti e idratanti. Il porro è ricco di fibre, sicché aiuta a digerire anche a seguito di cotture prolungate.

Questo ortaggio contiene anche molti antiossidanti, sostanze che giovano alla salute in quanto riducono la probabilità di contrarre il cancro e rallentano l’invecchiamento. Sullo sfondo vi è un bagaglio di vitamine e sali minerali, tipico degli alimenti di origine vegetale: vitamina C (che fa bene al sistema immunitario), potassio (che regolarizza la pressione del sangue), calcio e magnesio.

Contest – Le intolleranze? Le cuciniamo

Ricetta di Simona Stentella

Uovo su crostone di pane al sugo con porri caramellati

Ricette con uova ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Tortini di broccoli e patate

Tortini di broccoli e patate, un antipasto per...

I celiaci e gli intolleranti al lattosio possono mangiare questi tortini di broccoli e patate? Chi soffre di celiachia non può mangiare questo tortino di broccoli e patate, in quanto l’impasto...

Involtini di zucchine gialle

Involtini di zucchine gialle, dei rotolini davvero deliziosi

Involtini di zucchine gialle: al forno o in padella? Gli involtini di zucchine gialle, come quelli di carne, si possono cuocere in padella. Questo metodo, sebbene tradizionale, tende ad essere più...

Casatiello napoletano

Casatiello napoletano, la tradizione pasquale che profuma di...

Origini e significato del casatiello napoletano Il casatiello napoletano è un tipico piatto pasquale della tradizione culinaria napoletana. Le sue origini risalgono al periodo dell'antica Roma,...