logo_print

Un gustoso piatto di Manzo all’olio con polenta

Manzo all'olio con polenta
Stampa

Manzo all’olio con polenta.  Svegliarsi senza fretta il sabato mattina, andare a piedi a comprare gli ingredienti in bottega e prepararli con la giusta calma. Raccontarsi la settimana di lavoro appena trascorsa mentre si cerca di non piangere tagliando finemente le cipolle. Un grembiule sporco sopra il pigiama. Una tavola imbandita con cura per accogliere la famiglia riunita. Questo piatto è una coccola, non solo perché racconta la ricetta originale di mia nonna, ma per il calore di casa che porta con sé.

Una gustosa dimostrazione che i sapori della tradizione non sono sempre inavvicinabili per un’intollerante.

Ricetta di Martina Reggia

Ed ecco la ricetta del Manzo all’olio con polenta

Ingredienti per 4 persone

per il Manzo

100 gr. Manzo Cappello del prete
1 Sedano tagliato fine
1 Carota tagliata fina
1 Cipolla tagliata fina
200 cc Olio d’oliva extra vergine
1 Bicchiere Vino bianco fermo
q.b. Sale e pepe

per la Polenta

250 gr. Farina di mais di Storo
1 l Acqua salata

Procedimento

Manzo all’olio

Sminuzzare finemente sedano, carota e cipolla e fare soffriggere con l’olio sul fondo di una pentola a pressione.

Inserire nel tegame il pezzo di manzo e far dorare su tutti i lati, poi coprire con il bicchiere di vino bianco e lasciare sfumare per qualche minuto.

Aggiungere acqua tiepida quasi fino a coprire il pezzo di carne interamente, chiudere la pentola a pressione e far cuocere a fuoco lento per circa un’ora.

Togliere dalla pentola il manzo e passare le verdure sminuzzate con un frullatore ad immersione fino a raggiungere una crema.

Tagliare il manzo a fette, solo una volta tiepido per evitare che si sfaldi e rimetterlo a scaldare nella sua salsa. Aggiustare di sale e di pepe.

Polenta

Portare ad ebollizione l’acqua in un tegame e aggiungere il sale grosso.

Aggiungere la farina a pioggia, mentre si mescola con una frusta per evitare la formazione di grumi.

Lasciar sobbollire per circa quaranta minuti, mescolando delicatamente sempre nello stesso verso


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


05-10-2015
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti