logo_print

Macedonia di frutta con gelato a di fine pasto

Macedonia di frutta con gelato
Stampa

Quando si mangia bene e si sta in buona compagnia il tempo passa in fretta. Piatto dopo piatto si arriva a fine pasto, con la voglia di rifarsi la bocca con un dolce o con un po’ di frutta. Ecco che arriva il momento di una bella macedonia di frutta, magari con un po’ di gelato. Oggi voglio aiutarvi a prepararne una. Ovviamente si tratta di una soluzione adatta alle esigenze degli intolleranti al lattosio e dei celiaci che, con le giuste accortezze, possono gustare anche queste delizie! Siete pronti a seguirmi alla scoperta dei segreti di un’ottima macedonia gluten free e attenta alle esigenze degli intolleranti ?

Come scegliere l’ananas per la macedonia di frutta

L’ananas migliore proviene dalle Hawaii, più dolce e profumato e con meno fibre legnose. È ottimo fresco, tagliato a fette, consumato senza aggiunte o condito con succo di limone e zucchero.

Scegli frutti compatti e pesanti con una corona di foglie fresche, non puoi sbagliare perché le punte si seccano o imbruniscono facilmente. l’ananas maturo ha una buccia di un bel colore giallo arancio carico, accostando il naso alla superficie del frutto devi sentire il profumo caratteristico. L’ananas non va tenuto a temperature inferiori a 80 C per cui se non è ancora pronto da mangiare è meglio tenerlo a temperatura ambiente, appena maturo però è indispensabile refrigeralo e consumarlo al più presto, la polpa matura fermenta facilmente e rende il frutto immangiabile.

Macedonia di frutta con gelato

Le proprietà dell’ananas

Ricco di zuccheri, sali minerali e vitamine, contiene solo 40 kcal, ma non è tutto; la marcia in più di questo frutto è data dalla presenza di una sostanza efficacissima nella digestione delle proteine che rende una porzione di ananas a fine pasto un aiuto formidabile per digerire bene e per evitare pesantezza e sonnolenza.

Oltre ad un gradevolissimo sapore, l’ananas ha anche importanti doti anticellulite: oltre ad esercitare una forte attività antinfiammatoria, grazie al suo buon contenuto di potassio aiuta a combattere la ritenzione idrica.Oltre alla vitamina C e ai sali minerali, l’ananas contiene anche una sostanza, la bromelina, che facilita la digestione delle proteine. Inoltre, svolgendo una naturale azione diuretica, è indicato nelle cure dimagranti mentre non è adatto a chi soffre di gastrite e ulcera.

Cosa ne pensate? Non vi è già venuta l’acquolina in bocca e la voglia di preparare la macedonia di frutta? Come vedete basta davvero poco! Il resto lo fa la compagnia piacevole e quell’allegria fantastica che aiuta a chiudere in bellezza ogni serata!

Ingredienti per 4 persone:

  •  un ananas fresco
  • 2 mele sode
  • 4 kiwi
  • mezzo melone
  • 8 fragoloni e frutti di bosco
  • 4 cucchiai di zucchero
  • vino bianco aromatico
  • polpa di mezzo ananas fresco
  • 4 cucchiai di succo di ananas
  • 500 gr. gelato alla panna consentito

Preparazione

Tritate il mezzo ananas e mescolatelo con il succo al gelato, mettetelo in un contenitore e tenetelo in freezer.

Sbuc­ciate i kiwi e affettateli. Pulite e poi tagliatele il melone a tocchetti. Togliete la scor­za all’ananas, eliminate il torsolo e ta­gliatelo a fette alte un centimetro. Divi­detele a metà. Sbucciate le mele, toglie­te il torsolo e tagliatele a fette spesse. Tagliate a metà i fragoloni. Lavate i frutti di bosco

Componete dei bicchieri larghi con la frutta. Co­spargeteli con lo zucchero e bagnatela con il vino. Metteteli in frigo per qualche ora. AI momento di servire, presentateli con palline di gelato.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


26-04-2013
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti