logo_print

Gratin di frutta una dolce leccornia

Gratin di frutta
Stampa

Gratin di frutta, leccornia per l’estate. Tutti sanno che la bella stagione e in particolare l’estate è caratterizzata dei frutti di bosco: fragole, mirtilli, lamponi, more, ribes e via dicendo. I frutti di bosco in genere sono disponibili per tutta l’estate e in alcune aree anche durante il mese di settembre.

Sebbene siano facilmente reperibili nelle bancarelle lungo la strada, nei mercati degli agricoltori e nei supermarket, la cosa migliore sta nel trovare un bel rovo e prenderseli da soli. Raccogliere personalmente questi doni della natura è gratificante, stimola la fantasia, agevola una camminata all’aria aperta e perché no favorisce anche la socializzazione se l’attività viene condivisa con persone gradevoli.

Gratin di frutta: un concentrato di salute

I frutti di bosco rappresentano l’ossatura del gratin di frutta e sono un toccasana per la nostra salute. Sono ricchi di vitamina C, di sostanze antiossidanti utili a mantenere giovane il corpo e di antociani, gli elementi in grado di conferire ai frutti di bosco quei caratteristici colori che vanno dal rosso rubino al nero splendente. Così buoni e salutare da poter essere facilmente incorporati nella vostra dieta.

Contengono molte sostanze fitochimiche (dalle proprietà antiossidanti), vitamine, minerali e costituiscono una buona fonte di fibra dietetica (ottima per il colesterolo e in grado di ridurre i rischi del cancro all’intestino). Inoltre i frutti di bosco hanno un basso tasso di calorie e un tasso alto di luteina, importante per mantenere una vista sana. Il gratin alla frutta va però integrato con altri elementi a piacere. Io suggerisco kiwi e banane, il cui gusto ben si amalgama con quello delle fragole, dei lamponi e delle more.

Un mix ben riuscito con il quale riuscirete a sorprendere anche il più scettico dei commensali. In una giornata calda, cosa c’è di meglio di un bel piatto fresco preparato con gli alimenti stagionali e freschi per antonomasia? Il gratin di frutta risponde in pieno a queste caratteristiche. Cimentatevi in quella che per molti può essere una nuova avventura, non ve ne pentirete!

Ingredienti per 6 persone

  • 210 gr more
  • 220 gr lamponi
  • 200 gr fragoline
  • 2 banane
  • 2 kiwi
  • 3 uova
  • 4 dl latte riso
  • 90 gr zucchero
  • q.b. limone scorza grattugiata
  • 20 gr farina riso
  • q.b. zucchero a velo

Preparazione

Sbattete i tuorli d’uovo con lo zucchero, incorporate la farina e la scorza di limone, diluite con il latte e portate all’ebollizione. Lasciate raffreddare la crema e incorporate gli albumi montati a neve. Sistemate i frutti a pezzetti in una pirofila, coprite con la crema e passate in forno a gratinare sotto il grill per 40 minuti. Spolverizzate la superficie con lo zucchero a velo e servite.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


06-08-2009
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti