bg header
logo_print

Torta intrecciata con zucchine, una versione sfiziosa

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Torta intrecciata con zucchine
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Torta intrecciata con zucchine e acciughe, una perfetta combinazione di ingredienti

La torta intrecciata con zucchine e acciughe è una versione particolare di torta salata. In primis ha una forma particolare che richiama alle trecce e richiede un minimo di manualità. Una volta che la pasta è stata stesa, e il composto è stato distribuito, vanno incisi dei tagli obliqui lungo i bordi, sui quali occorre fare leva per intrecciare la torta.

Un altro elemento di diversità è dato proprio dall’impasto, infatti non si utilizza la sfoglia e nemmeno la pasta brisée in quanto sarebbero troppo rigide per formare una treccia. Si utilizza piuttosto l’impasto della pizza, che è molto più morbido e malleabile.

Se soffrite di celiachia o sensibilità al glutine, non abbiate timore a impiegare versioni gluten-free, realizzate magari con farine “ad alta resa” come quella di mais e di riso. Il risultato sarà comunque ottimo, sebbene il gusto cambierà leggermente.

Ricetta torta intrecciata con zucchine

Preparazione torta intrecciata con zucchine

Per preparare la torta intrecciata con zucchine e acciughe procedete in questo modo.

  • Tagliate via la punta delle zucchine, lavatela e grattugiatela con una grattugia a fori grandi.
  • Pelate lo spicchio di aglio e privatelo dell’anima, poi tritatelo sottilmente.
  • Denocciolate le olive e schiacciatele con la parte piatta del coltello.
  • Poi fate i pomodori secchi a listarelle, lavate il basilico e asciugatelo.
  • Ora dorate i pinoli in una padella con un po’ di olio e di aglio. Infine, unite le zucchine, le olive, i pomodori secchi, un po’ di sale e cuocete a fiamma alta per 10 minuti circa. Lasciate raffreddare il tutto e aggiungete il basilico tritato grossolanamente.
  • Ora stendete la pasta su della carta da forno fino ad ottenere uno spessore di 3 millimetri. Adagiate il composto al centro, compattandolo leggermente, e aggiungete le acciughe.
  • Incidete dei tagli obliqui sulla pasta attorno al composto e intrecciate le strisce così ottenute.
  • Trasferite la torta con la carta forno in una teglia e cuocete nella parte bassa del forno già caldo a 200 gradi per 35 minuti.
  • Servite la torta intrecciata subito o non appena si sarà raffreddata, è buona in entrambi i casi.

Ingredienti torta intrecciata con zucchine

  • 500 gr. di impasto per pizza consentito
  • 800 gr. di zucchine
  • 50 gr. di olive taggiasche
  • 50 gr. di pinoli
  • 8 pomodori secchi
  • 8 filetti di acciuga sott’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di basilico
  • q. b. di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale.

Un composto ricco per la torta intrecciata con zucchine

Il vero punto di forza di questa torta intrecciata con zucchine è però la farcitura, che è veramente abbondante e ricca di sapori. D’altronde, la farcitura è realizzata con le zucchine, le acciughe, i pomodori secchi, le olive taggiasche e i pinoli. Non mancano poi gli aromi come l’aglio e il basilico.

Si apprezza anche una delicata alchimia di sentori: quelli dolci, dati dalle zucchine e dalle olive, e quelli più intesi, dati dai pomodori secchi e dalle acciughe.

Per quanto riguarda la cottura non c’è niente di più semplice, basta passare gli ingredienti in padella per una decina di minuti. Fanno eccezione il basilico, che va aggiunto a cottura ultimata, e le acciughe, che vanno aggiunte poco prima di porre la torta salata nel forno.

Le proprietà nutrizionali delle acciughe

Il sapore che emerge più dalla torta intrecciata con zucchine è quello delle acciughe, che sono tra i pesci più sapidi e saporiti del panorama ittico. A tal proposito vi consiglio di utilizzare le acciughe sott’olio, in quanto sono facilmente reperibili e apportano un buon contributo alla texture della farcitura. Per quanto concerne l’apporto calorico non preoccupatevi, un etto di acciughe sott’olio ben sgocciolate non va oltre le 210 kcal.

Torta intrecciata con zucchine

In compenso, le acciughe sono ricche di elementi benefici. Il riferimento è agli acidi grassi omega tre, che fanno bene al cuore e alla circolazione. Stesso discorso per la vitamina D, presente in quantità non trascurabili e che si rivela fondamentale per le difese immunitarie. Le acciughe, come buona parte dei pesci della medesima categoria, sono ricche anche di fosforo, sostanza che giova alle ossa, ai denti e alle facoltà cognitive. Non manca infine un ottimo apporto di proteine, almeno rispetto agli altri prodotti ittici.

Come preparare i pomodori secchi

Un altro elemento che emerge piuttosto bene in questo concentrato di ingredienti è dato dai pomodori secchi. Potete acquistarli al supermercato, ma vi consiglio comunque di prepararli in casa, ne trarrete maggiore soddisfazione e avrete più controllo sulla qualità.

Come fare per preparare i pomodori secchi? Il primo passaggio consiste nell’essiccazione dei pomodori. A tal proposito potete utilizzare il forno a bassa temperatura (per molte ore) o un apposito essiccatore. Se disponete di un balcone, invece, potete lasciarli (tagliati in due parti) per un paio di giorni alla luce solare.

Una volta ben essiccati, i pomodori vanno inseriti nei barattoli ben igienizzati. Poi si aggiungono spezie a piacere e si completa con l’olio, lasciando qualche centimetro dal bordo. Al termine del procedimento vi consiglio di pastorizzare la conserva, in modo da prolungarne la durata. In tal modo i pomodori secchi possono durare anche più di un anno.

FAQ sulla torta intrecciata con zucchine

A cosa fa bene mangiare le zucchine?

Le zucchine sono ortaggi salutari in quanto leggeri, poco calorici, ricchi di vitamine, sali minerali, fibre e acqua. Inoltre, aiutano a digerire, depurano e nutrono con gusto.

Che differenza c’è tra alici e acciughe?

Nessuna differenza, sono esattamente lo stesso pesce. Il termine “alici”, pur essendo corretto, è comunque più utilizzato nel sud Italia.

Chi ha il colesterolo alto può mangiare le acciughe?

Assolutamente sì, le acciughe sono infatti ricche di grassi buoni, che abbassano il colesterolo cattivo.

Ricette di torte salate ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

kangaroo pie

Il pasticcio di carne che non ti aspetti:...

Cosa sapere sulla carne di canguro Giunti a questo punto è utile parlare della carne di canguro. Tanto per cominciare di cosa sa la carne di canguro? Se pensate a qualche sapore forte e sui...

Focaccia di Recco con stracchino

Focaccia di Recco con stracchino, ecco la ricetta...

Un focus sullo stracchino Lo stracchino è tra gli elementi distintivi della focaccia di Recco, nonché uno dei formaggi più amati in assoluto, simbolo dell’arte casearia del nord Italia. E’...

Torta salata con pere e formaggio

Torta salata con pere e formaggio, una ricetta...

L'umile pera, protagonista dolce e versatile nella nostra torta salata con pere e formaggio cremoso. Questa ricetta è una fusione straordinaria di semplicità e audacia, dove pochi ingredienti...