bg header
logo_print

Hawaiian chicken, un secondo a base di pollo e ananas

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Hawaiian chicken
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Hawaiian chicken, un secondo dai sapori forti

Oggi vi presento l’hawaiian chicken, un secondo piatto della cucina hawaiana e americana. Questo piatto spicca per la peculiare lista di ingredienti, che comprende elementi salati e dolci. Troviamo infatti il pollo, i peperoni e l’ananas. Una combinazione particolare che rende questa pietanza davvero unica, d’altronde la cucina hawaiana è molto aperta alle sperimentazioni ed alle differenti varietà cromatiche nei piatti.

Al netto di ciò, la ricetta è comunque molto semplice. Si tratta infatti di scottare l’ananas in un po’ di olio, metterla da parte e cuocere nella medesima padella il pollo e i peperoni. L’ananas viene integrato poco prima della cottura, in modo da amalgamare al meglio i sapori. In virtù del suo aspetto colorato e della presenza dell’ananas, questo piatto merita di essere consumato soprattutto in estate.

Ricetta hawaiian chicken

Preparazione hawaiian chicken

Per preparare l’hawaiian chicken seguite questi passaggi.

  • Lavate il peperone, rimuovete i semi e la pellicina esterna; infine tagliatelo a listarelle.
  • Poi tagliate a cubetti il pollo e l’ananas.
  • Intanto scaldate un po’ di olio in una padella e scottateci l’ananas, salandolo e pepandolo. Prelevate l’ananas ammorbidito e mettetelo da parte.
  • Nella medesima padella aggiungete un po’ di olio e il pollo. Dopo qualche minuto aggiungete anche il peperone.
  • Quando il pollo è quasi pronto, reintegrate l’ananas in modo da amalgamare bene i sapori, alzando la fiamma.
  • Continuate la cottura per altri tre minuti.
  • Infine, servite il vostro hawaiian chicken. Se lo gradite, potete accompagnarlo con del riso cotto in brodo vegetale e curry.

Ingredienti hawaiian chicken

  • 500 gr. di petto di pollo
  • 300 gr. di ananas fresco
  • 250 gr. di peperone rosso
  • 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale e di pepe.q. b. di riso cotto nel brodo vegetale e nel curry per accompagnare (facoltativo).

Un focus sulla carne di pollo

Tra i protagonisti della ricetta hawaiian chicken spicca la carne di pollo, che rappresenta un must della cucina americana. Quella di pollo è probabilmente la carne più consumata del pianeta. Non è solo una questione di reperibilità (allevare polli è più economico rispetto ad altre specie), ma anche di gusto e proprietà organolettiche.

Il pollo piace a grandi e bambini in virtù del suo sapore delicato, che può essere valorizzato al meglio con altri ingredienti. E’ anche digeribile e povero di grassi come testimonia il suo apporto calorico, che si attesta sulle 100 kcal per grammi (pelle esclusa).

Il pollo vanta una quantità di proteine che non ha nulla da invidiare alle più accreditate carni suine e bovine. Contiene inoltre le sostanze nutritive tipiche degli alimenti di origine animale come vitamine del gruppo B, magnesio, potassio e ferro.

In occasione di questa ricetta consiglio di tagliare il pollo a cubetti, proprio come l’ananas, per favorire un’amalgama migliore tra i sapori e facilitare  il consumo.

Il contributo dell’ananas nell’hawaiian chicken

Anche l’ananas gioca un ruolo fondamentale nell’hawaiian chicken, d’altronde è uno dei frutti simbolo della cucina hawaiana, a tal punto da ricorrere nella maggior parte delle ricette locali. L’ananas propone un sapore dolce e delicato. Se il frutto è fresco e non troppo maturo, trasmette anche qualche nota acidula che interagisce in modo perfetto con i sentori della carne di pollo.

L’ananas è anche un elemento salutare, infatti, proprio come il cocco e l’avocado, contiene pochi grassi e apporta poche calorie: appena 40 kcal per 100 grammi. Questo frutto è ricco di vitamina C, potassio (che regolarizza la pressione del sangue) e betacarotene, una sostanza responsabile del colore giallo che aiuta ad assorbire la vitamina A.

Infine, contiene la bromelina che ottimizza l’assunzione dei carboidrati ma non incide sul metabolismo dei grassi.

Perché abbiamo usato il peperone rosso?

La lista degli ingredienti dell’hawaiian chicken comprende anche il peperone rosso. Il peperone viene pulito, privato della pelle e dei semini interni, infine viene tagliato a listarelle e cotto insieme al pollo. Come spellare i peperoni? Alcuni potrebbero trovare l’operazione alquanto difficile, ma è più facile di quanto si pensi. A tal proposito, vi segnalo un articolo per spellare al meglio i peperoni consigliandovi alcuni metodi efficaci.

Hawaiian chicken

Perché abbiamo scelto proprio il peperone rosso? E’ una questione soprattutto visiva, in quanto le tonalità rosse creano un bel contrasto con le tinte chiare della carne di pollo e con il giallo brillante dell’ananas. La scelta del peperone rosso ha anche una motivazione organolettica. Il peperone rosso, infatti, è più dolce rispetto alle altre varietà, dunque trasmette note più adatte agli altri sapori in gioco.

A prescindere dalle varietà il peperone è un alimento salutare, infatti è ricco di vitamine e sali minerali, inoltre è digeribile se si toglie la pellicina esterna.

Le differenti varianti dell’hawaiian chicken

L’hawaiian chicken è una pietanza popolare dunque non stupisce che venga declinata in numerose varianti. La più diffusa prevede un accompagnamento classico, ossia il riso cotto in bianco. In questa ricetta il riso funge quasi da companatico e viene preparato nel brodo vegetale speziato con il curry. Inoltre, la presenza del riso trasmette gradevoli sensazioni a livello di texture e crea anche un bel contrasto cromatico.

Esistono versioni di hawaiian chicken che differiscono parecchio dall’originale. Per esempio la variante in cui si sostituisce il pollo con le cipolle. In questo caso le cipolle vengono caramellate con l’aceto e lo zucchero.

Altre varianti più soft prevedono l’aggiunta o la sostituzione dell’ananas con altri frutti tropicali o esotici. Molto apprezzato è ad esempio il cocco, ma non mancano ricette a base di avocado, che garantisce una maggiore pastosità al piatto. Infine, sono ottime anche le varianti di hawaiian chicken con il mango, che garantisce una maggiore dolcezza al piatto.

Ricette a base di pollo ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Lumache fritte

Lumache fritte, un finger food per stupire

Una panatura semplice ma efficace E’ proprio la panatura a qualificare come facile questa ricetta con lumache fritte. La impanatura è formata da farina, uova sbattute con sale e pepe,...

Hamburger di quinoa e melanzane

Hamburger di quinoa e melanzane, una delizia 100%...

Uno sguardo alla quinoa La quinoa è la vera protagonista di questa sfiziosa ricetta. Occupa un posto d’onore negli hamburger di melanzane, adatti anche ai celiaci o a chi manifesta una marcata...

Hamburger di manzo con friggitelli

Hamburger di manzo con friggitelli, un secondo delizioso

Cosa sono i friggitelli? Gli hamburger di manzo e friggitelli sono di norma una ricetta semplice, in quanto a variare non è il procedimento bensì gli ingredienti. Per l’occasione ho deciso di...