bg header
logo_print

Mocktail con purea di mela e mirtilli, un drink leggero

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

mocktail con purea di mela verde, mirtilli e spuma di pompelmo rosa
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (4 Recensioni)

Mocktail con purea di mela e mirtilli, il drink per un aperitivo salutare

Oggi vi presento il mocktail con purea di mela verde, mirtilli e spuma di pompelmo rosa. E’ un drink delizioso e molto leggero, inoltre è anche salutare come può esserlo un estratto o un centrifugato. Rientra nella categoria dei “falsi cocktail”, ovvero delle bevande che si ispirano ai classici cocktail da party o da aperitivi, ma risultano privi di alcol. E’ perfetto per chi non può o non vuole bere alcolici, ma è ottimo anche per tutti gli altri.

Si presenta con un colore variegato, frutto dell’unione tra il bianco verdognolo della mela, il viola dei mirtilli e il rosa del pompelmo. La texture è interessante in quanto vanta il contributo di ben due puree (frutto di un ampio massaggio al mixer) e di una spuma ottenuta mediante sifone a gas.

Il mocktail con purea di mela verde e mirtilli è perfetto per i party e per gli aperitivi, ma anche come drink estivo. E’ un drink che si beve con gusto a qualsiasi ora del giorno.

Ricetta mocktail con purea di mela

Preparazione mocktail con purea di mela

Per preparare il mocktail con purea di mela verde, mirtilli e spuma di pompelmo rosa procedete in questo modo.

  • Lavate con cura le mele, poi affettatele sottili senza rimuovere la buccia.
  • Ora versate nel mixer le fettine di mela, i cubetti di ghiaccio e azionate il frullatore. Tuttavia, lasciate intere 4 fette di mela per la guarnizione finale.
  • Poi lavate i mirtilli e frullateli nel mixer insieme ai cubetti di ghiaccio.
  • Versate il succo di pompelmo nel mixer insieme alla xantana (senza il ghiaccio) e frullate. Trasferite il composto in un sifone, caricando a gas e agitando bene.
  • Infine versate tutto in un bicchiere alto, seguendo quest’ordine: la purea di mela, la purea di mirtilli e la spuma di pompelmo rosa.
  • Guarnite con le fettine di mela intere e con i ribes prima di servire.

Ingredienti mocktail con purea di mela

  • 2 mele verdi
  • 200 gr. di mirtilli
  • 3 dl. di succo di pompelmo rosa
  • 1 gr. di xantano
  • 8-10 ribes
  • q. b. di ghiaccio a cubetti.

Perché abbiamo usato le mele verdi?

Il mocktail con purea di mela e mirtilli si fa apprezzare per il sapore intenso, che alterna dolcezza e note amarognole. Il merito di ciò va anche alla mela o per meglio dire alle fette di mela verde. E’ l’unica varietà che lascia spazio ai sentori aspri con un tocca di dolcezza. La mela verde si fa apprezzare anche per la consistenza importante e per nulla farinosa che rivela una succosità particolare. In ragione di ciò, e anche per merito del ghiaccio, si trasforma facilmente in purea.

La mela verde vanta anche delle buone proprietà nutrizionali. Come le altre mele, è ricca di vitamina C, potassio e altri sali minerali. E’ ricca anche di pectina, un carboidrato che agisce a sostegno del sistema cardiovascolare. Contiene poi la quercetina, che spicca per la funzione antiossidante e per il ruolo che gioca nella protezione dalle infezioni virali.

Rispetto agli altri tipi di mela, la mela verde si caratterizza per un maggiore apporto di fibre. In virtù di ciò aiuta a digerire e a bilanciare la flora intestinale.

Il contributo dei mirtilli nel mocktail con purea di mela

Il mocktail con purea di mela spicca per la presenza di ben due puree, quella di mela e quella di mirtilli. Il procedimento è lo stesso, ossia basta frullare il frutto insieme al ghiaccio. I mirtilli aggiungono un gradevole tocco acidulo, che fornisce un retrogusto e qualche nota dolce. L’impatto è buono anche dal punto di vista estetico, grazie alla tonalità di viola chiaro-amaranto, che valorizza questa purea di mirtilli.

mocktail con purea di mela verde, mirtilli e spuma di pompelmo rosa

La presenza dei mirtilli contribuisce a rendere salutare il mocktail, infatti i frutti di bosco sono ricchi di vitamina C, potassio, calcio e antiossidanti vari. Inoltre, le antocianine rallentano l’invecchiamento cellulare e rendono meno probabile la comparsa del cancro. Le antocianine sono anche responsabili del colore violaceo, infatti si trovano in altri alimenti dalla tonalità simile: melanzane, radicchio e carota viola.

Le proprietà del pompelmo rosa

Il pompelmo rosa è un altro ingrediente fondamentale nel mocktail con purea di mela verde. Il suo succo viene trasformato in spuma per mezzo del sifone, creando un impatto molto gradevole sul gusto. Il sapore dolce e leggermente amarognolo del pompelmo rosa valorizza l’aroma complesso della mele verde, donando al cocktail una certa freschezza.

Il pompelmo rosa è la variante più apprezzata del pompelmo in quanto ha una polpa rosso chiara e un sentore tutt’altro che aspro. Dall’esterno assomiglia ad una grande arancia ed ha proprietà nutrizionali paragonabili a quelle degli altri agrumi: è ricco di vitamina C (fondamentale per il sistema immunitario), di acido citrico e di oligoelementi vari.

A cosa serve lo xantano

Il succo del pompelmo si trasforma in una soffice spuma nel mocktail con purea di mela grazie all’azione della gomma di xantano. La gomma xantana è un particolare carboidrato ricavato dall’omonima pianta, che ha lo scopo di stabilizzare la texture, rendendola più morbida e più elastica. Può essere utilizzata come addensante per vellutate e intingoli, ma anche come “conservatore di consistenza” per i composti destinati al congelatore. Infatti, non è raro che dopo un passaggio al freezer alcune preparazioni perdano la propria consistenza.

Lo xantano, inoltre, è un esaltatore di sapori ed ha proprietà sazianti, in quanto inibisce il senso della fame e allontana i picchi glicemici.

E’ grazie allo xantano, dunque, che il pompelmo si trasforma in una sorta di guarnizione da porre sulle puree. Questa fase è completata anche dall’aggiunta dei ribes, che conferiscono un tocco di creatività e di colore.

Ricette di cocktail ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (4 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

bevanda al tamarindo

Una bevanda al tamarindo per rinfrescarsi con gusto

Come dolcificare la bevanda al tamarindo La bevanda al tamarindo è buona così com’è, soprattutto per chi ama i sapori intensi, aromatici e vagamente astringenti. Tuttavia, potete anche...

Frappe al gianduia

Frappè al gianduia, una versione che sa di...

Come fare un frappè perfetto? Ecco qualche trucchetto Preparare il frappè al gianduia è semplicissimo, basta versare tutti gli ingredienti nel frullatore e frullare fino a quando non si ottiene...

Sciroppo di tamarindo

Sciroppo di tamarindo, una preparazione dal gusto unico

Tutta la bontà del tamarindo e le sue proprietà nutrizionali Lo sciroppo di tamarindo ci da modo di approfondire l’argomento su un frutto particolare che si differenzia dagli altri sotto tutti i...