Acqua aromatizzata kiwi e ananas con zenzero

Acqua aromatizzata kiwi e ananas

L’ acqua aromatizzata kiwi e ananas, zenzero e santoreggia è una tra le bevande consigliate contro il rischio di disidratazione.  Il mantenimento di un buon apporto di liquidi è estremamente importante per il corpo umano che è costituito dal 45% all’83% di acqua. Quando, infatti non si riescono ad introdurre, con bevande e cibo, sufficienti liquidi, si va incontro alla disidratazione.

L’estate è sicuramente la stagione più pericolosa riguardo la disidratazione. La sudorazione abbondante, soprattutto quando il caldo è molto forte, provoca una maggiore perdita di liquidi che andrebbero reintegrati, pena brutte conseguenze. In genere, si stima che una persona, che non soffra di patologie specifiche, necessiti di almeno un litro e mezzo di liquidi al giorno.

Acqua aromatizzata kiwi e ananas: molto più che semplice acqua

L’acqua fa parte integrante della nostra alimentazione, è condizione di sopravvivenza, per noi tutti. Essa dovrebbe rappresentare almeno la metà dei liquidi che ingeriamo giornalmente. Può essere anche aromatizzata o gassata e dovrebbe essere bevuta ad intervalli regolari, anche in assenza di sete.

L’acqua aromatizzata kiwi, ananas, zenzero e santoreggia è sicuramente una bevanda naturale tra le più genuine e rinfrescanti, molto gradita soprattutto in questo periodo molto caldo. Rappresenta inoltre un incentivo a bere un po’ di più per tutti coloro che durante il giorno non assumo la giusta quantità di liquidi consigliata.

Acqua aromatizzata kiwi e ananas

Il kiwi ha molteplici proprietà benefiche. Contiene grande quantità di vitamina C con particolare azione antiossidante e rinforzante del sistema immunitario. Ha, inoltre, un basso contenuto calorico e un buon contenuto di fibre solubili ed insolubili che aiutano a facilitare il transito intestinale.

Mix di ingredienti super sani

L’ananas, ingrediente principe di questa favolosa acqua aromatizzata, è ricco di calcio, fosforo, zuccheri semplici, vitamina A e C, potassio. Oltre a queste insospettabili proprietà, essa cela un principio attivo, la bromelina, particolarmente importante nelle terapie antinfiammatorie ed utile ad accelerare il metabolismo favorendo la digestione.

L’ananas è il frutto dell’Ananas sativus, albero originario dell’America tropicale, ora coltivato in tutte le regioni del globo a temperatura calda e umidità elevata. Le migliori piantagioni sono a Singapore, in Indostan, nelle Isole Hawaii, in Giamaica, a Portorico e nel Sud Africa. L’ananas non è un vero frutto ma piuttosto la riunione di tanti piccoli frutti che prendono il nome di “occhi”.

Il frutto composto (sincarpio) ha forma di pigna, risultante da singole bacche agglomerate, contenenti una polpa giallognola zuccherina, di gusto e aroma caratteristici. Il suo peso può variare da 400 g a 5 kg, con valori medi intorno ai 3 kg. Gli ananassi si possono mettere in commercio freschi oppure se ne possono preparare conserve (facendoli bollire nel loro stesso succo) o composte (tagliandoli a fette e immergendoli in sciroppi a base di zucchero). L’ananas si trova tutto l’anno, con la massima disponibilità da aprile a giugno.

Scegliete frutti compatti, pesanti per il loro volume, con una corona di foglie fresche, un aroma fragrante, un bel colore arancio carico e una leggerissima separazione degli “occhi”. Evitate i frutti con “occhi” affossati o appuntiti, la pelle scorticata o foglie imbrunite.

Una corona di foglie, che può essere rimossa facilmente, non indica affatto che il frutto sia sicuramente maturo. Sebbene l’esterno diventi giallo con il passare del tempo, gli ananassi non maturano dopo la raccolta. Se lo acquistate molto maturo conservatelo in frigo.

L’acqua aromatizzata kiwi, ananas, zenzero e santoreggia rappresenta una valida fonte di polifenoli, conosciuti per la loro capacità di contrastare l’invecchiamento cellulare. La fonte d essi è rappresentata da due ingredienti forse un tempo poco conosciuti: lo zenzero e la santoreggia, rispettivamente digestivo, tonico, antinfiammatorio il primo e antisettica, carminativa ed espettorante la seconda.

Ingredienti per 1 caraffa da 1 litro

  • 1 litro di acqua
  • 20 gr. di zenzero fresco
  • 2 fette di ananas
  • 1 kiwi
  • 1 rametto di santoreggia
  • q.b. cubetti di ghiaccio

Preparazione

Come prima cosa sbucciate il kiwi e la radice di zenzero tagliandoli poi entrambi a fettine. Allo stesso modo prendete le fette di ananas e tagliatele in piccoli pezzi.

Disponete il tutto in una caraffa di vetro, riempitela con acqua e mettete a riposare in frigorifero per circa 4 ore.

Una volta tolta dal frigorifero e prima di servirla ai vostri ospiti, prendete il rametto di santoreggia, dividetelo in più parti e adagiatelo all’interno della vostra bevanda.

Quando preparerete i bicchieri potrete utilizzare una fetta di kiwi ed un pezzetto di ananas da inserire sul bordo del bicchiere per farlo assomigliare ad un cocktail estivo e aggiungere del ghiaccio.

5/5 (429 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Caffè alla valdostana

Caffè alla valdostana, una bevanda suggestiva

Cosa ha di speciale il caffè alla valdostana? Il caffè alla valdostana è sicuramente il caffè più “suggestivo” che possiate mai sorseggiare. E’ particolare sia il gusto che la...

tisana al pino mugo

Tisana al pino mugo, una bevanda dal sapore...

Tisana al pino mugo, una bevanda per rilassarsi e meditare. La tisana al pino mugo è una tisana diversa dalle altre. In primis per l’ingrediente principale, ossia il pino mugo, un cespuglio...

Te al crisantemo

Tè al crisantemo, una bevanda salutare dal Giappone

Tè al crisantemo, un tè diverso e dal sapore complesso Il tè al crisantemo è un tè diverso da quelli che siamo abituati a bere. Di fatto si tratta di una tisana dal sapore delicato, più che un...

Liquore alla menta

Liquore alla menta, un drink dal profumo intenso

Liquore alla menta, un liquore facile da fare in casa Il liquore alla menta segue il canovaccio di quasi tutti i liquori fatti in casa. Il procedimento è infatti simile. Si tratta di macerare in...

Acqua aromatizzata con lime e melissa

Acqua aromatizzata con lime e melissa, molto rilassante

Acqua aromatizzata con lime e melissa, una bevanda salutare L’acqua aromatizzata con lime e melissa è una bevanda che coniuga leggerezza, gusto e attenzione per la salute. E’ una ricetta molto...

verbena

La verbena, una pianta officinale dalle mille proprietà

Le principali caratteristiche della verbena La verbena è una pianta perenne appartenente alla categoria delle verbenacee, che si trova spesso allo stato selvatico ed ha dimensioni contenute (in...

15-08-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti