bg header
logo_print

Pizza Toast, uno snack fuori dal comune

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Pizza Toast
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (3 Recensioni)

Pizza Toast, un’idea originale

Il Pizza Toast è un’idea suggestiva, un modo per reinterpretare il concetto di toast. In buona sostanza il toast viene trasformato in una sorta di pizza, e il pane viene trattato come se fosse un impasto. Da qui, l’importanza conferita alla combinazione mozzarella – salsa di pomodoro, che funge da base e consente di arricchire il toast con gli ingredienti più svariati. Ciò presuppone un certo cambio di registro in fase di condimento, che non complica la ricetta, che rimane davvero molto semplice.

Il Pizza Toast è la soluzione perfetta per una merenda salata e corposa o per un antipasto ricco. Può essere considerato anche come un pasto completo, seppur leggero, come avviene per i sandwich e per la pizza stessa.

La ricetta che vi presento può essere considerata come un punto di partenza, infatti è concesso un certo margine di discrezione in fase di condimento. Potete sbizzarrirvi nella scelta degli ingredienti, magari replicando alcuni famosi gusti di pizza (diavola, siciliana, pugliese, quattro formaggi, quattro stagioni etc.).

Ricetta pizza toast

Preparazione pizza toast

Per preparare i Pizza Toast seguite questi passaggi.

  • Frullate la polpa di pomodoro, poi aggiungete un po’ di sale e di olio extravergine di oliva.
  • Distribuite le fette di pane su una leccarda e spalmate sulla loro superficie un paio di cucchiai di salsa di pomodoro.
  • Aggiungete la mozzarella fatta a dadini.
  • Cuocete al forno già caldo a 180 gradi per qualche minuto: la mozzarella deve fondersi ma non bruciarsi.
  • Prelevate dal forno e condite a piacere. Un’idea potrebbe essere quella di aggiungere la granella di pistacchio, la stracciatella e la mortadella.
  • Una combinazione interessante è anche quella formata da prosciutto crudo e pomodorini secchi sott’olio, piuttosto che olio al basilico e basilico fresco.

Ingredienti pizza toast

  • 12 fette di pane per toast grandi consentite
  • 300 ml. di passata di pomodori
  • q. b. di sale
  • 150 gr. di mozzarella consentita
  • q. b. di olio extravergine di oliva
  • q. b. di mortadella (pistacchio oppure stracciatella e condimenti a piacere).

Una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari

A questo punto è lecito chiedersi: il Pizza Toast è compatibile con le esigenze di chi soffre di intolleranze alimentari e disturbi simili? Di base no, infatti il pane per toast è in genere realizzato con le farine doppio zero. Tuttavia si rimedia facilmente a questo inconveniente, basta utilizzare del pane adatto ai toast, realizzato con farine senza glutine.

L’approccio base consiste nell’impiego di farina di riso e di mais, che replicano quasi fedelmente il sapore della farina comune; tuttavia esistono anche altre alternative. Per gli amanti dei sentori rustici è indicata la farina di grano saraceno, piuttosto che la farina di fonio o di sorgo.

E per gli intolleranti al lattosio? Il problema è dovuto alla presenza della mozzarella. Per fortuna sono in commercio delle ottime mozzarelle delattosate, che si rivelano solo un po’ più dolciastre rispetto alle mozzarelle tradizionali. Del resto, la rimozione del lattosio altro non è che la scomposizione dello stesso in due zuccheri semplici facilmente digeribili da chiunque.

Semaforo rosso, invece, per gli intolleranti al nichel. A prescindere dai condimenti impiegati, il pomodoro rimane una costante e rimane purtroppo uno tra  gli alimenti più ricchi di nichel. Certo, potete fare riferimento ai pomodori coltivati con il metodo idroponico, che esclude il nichel dalle sostanze nutritive apportate alla pianta. Tuttavia, tali produzioni sono ancora piuttosto rare e costose.

Mozzarella e pomodoro, una combinazione classica

Il Pizza Toast si basa su un’idea semplice ma geniale, ossia trattare le fette di pane come l’impasto della pizza, in modo da creare una sorta di fusione tra pizza e toast. Ovviamente, per ottenere questo risultato è importante la presenza della salsa di pomodoro e della mozzarella.

Il procedimento è semplice e tutto sommato classico: basta spalmare prima la salsa di pomodoro e poi distribuire la mozzarella tagliata a dadini. Infine, si cuoce al forno tanto quanto basta per sciogliere la mozzarella.

Pizza Toast

Poi, si procede con l’aggiunta degli altri ingredienti, secondo i gusti personale e dando sfogo alla propria creatività.

Potete scegliere la mozzarella che più vi aggrada. La migliore in assoluto, nonché un vanto della tradizione casearia italiana, è quella di bufala. Tra l’altro, è anche quella che si “scioglie meglio”, in virtù di una morbidezza superiore alla media e di una succosità davvero eccellente.

Come arricchire i Pizza Toast?

La parte più divertente della ricetta del Pizza Toast è il condimento. Una volta cotto il pane, già arricchito con pomodoro e mozzarella, si può procedere con l’aggiunta degli altri ingredienti. Il consiglio è di preparare più versioni in modo da allietare i commensali con differenti varietà e offrire più scelte. Un’idea potrebbe essere quella di completare il Pizza Toast con la mortadella, il pistacchio e la stracciatella, un trittico ben equilibrato e davvero stuzzicante.

Un’idea più rustica, ma di sicuro impatto, è l’aggiunta dei pomodori secchi sott’olio accompagnati da qualche fetta di cipolla in agrodolce. Inoltre, si potrebbe andare sul sicuro e optare per la semplicità con qualche foglia di basilico e un po’ di olio di basilico, di cui trovate la ricetta qui sul sito.

Infine, potreste replicare alcune pizze famose, come la quattro stagioni o la quattro formaggi. In quest’ultimo caso, però, dovreste procedere con un secondo giro di cottura, in modo da creare il classico effetto “fonduta”.

Ricette di toast ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (3 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Torta di borragine e yogurt

Torta di borragine e yogurt, una quiche rustica...

Un focus sulla borragine Vale la pena entrare nel dettaglio di quello che è l’ingrediente principale di questa torta, ovvero la borragine. Si tratta di una pianta aromatica dal forte connotato...

Pizza in padella senza lievito

Pizza in padella senza lievito, una ricetta facile...

Pizza cotta in padella? Sì può fare Il metodo principale per la cottura della pizza è ovviamente nel forno a legna. E’ proprio in questo modo che si garantisce la proverbiale morbidezza,...

Torta salata con fagiolini

Torta salata con fagiolini, una quiche rustica e...

Un focus sui fagiolini Vale la pena parlare dei fagiolini, che rappresentano il tratto distintivo di questa torta salata rispetto alle ricette della medesima categoria. I fagiolini sono teneri (se...