bg header
logo_print

Pollo al curry con melanzane e piselli, un piatto di colore e gusto

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Pollo al curry con melanzane
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 15 min
cottura
Cottura: 00 ore 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
4.7/5 (6 Recensioni)

Pollo al curry con melanzane e piselli, un secondo esotico.

Il pollo al curry con melanzane è piselli è un primo piatto che spicca per gusto e impatto visivo. Proprio come suggerisce il nome, è dominato da una bizzarra ma gradevole tonalità di verde, dovuta principalmente a speciali condimenti asiatici. Il protagonista del piatto è comunque il petto di pollo. Stiamo parlando, dunque, di un secondo tutto sommato leggero, poiché tale è la carne di pollo. Una carne tenera, digeribile, povera di grassi e di calorie. Inoltre apporta numerosi nutrienti, in primis le proteine, in quantità simili a quelle presenti nelle carni rosse, e in secondo luogo vitamine e sali minerali.

Per inciso, un etto di petto di pollo apporta solo 130 kcal. In occasione di questa ricetta, il petto di pollo va tagliato a striscioline, che vengono prima rosolate in un wok dove precedentemente sono state stufate delle melanzane. Successivamente, il pollo viene addizionato con condimenti e spezie speciali, proseguendo la sua cottura nel latte di cocco e nel brodo. Si tratta di una preparazione che non pone in essere grandi difficoltà, ma che si discosta dalla prassi della cucina mediterranea.

Ricetta pollo al curry con melanzane e piselli

Preparazione pollo al curry con melanzane e piselli

Per la preparazione del pollo al curry con melanzane iniziate versando un po’ di olio extravergine di oliva in un wok o in una padella antiaderente, poi unite il porro tagliato a pezzi irregolari e stufatelo. Unite anche la melanzana sbucciata e fatta a striscioline, infine date una bella mescolata e continuate con la cottura. A questo punto aggiungete un po’ di brodo di pollo, mettete il coperchio e fate cuocere ancora. Ora tagliate il pollo a strisce sottili. Quando le melanzane si sono ammorbidite a sufficienza, tiratele fuori dal wok e trasferitele in una ciotola. Sbucciate i piselli, lavateli sotto l’acqua corrente e metteteli in cottura in una padella, ricoperti completamente d’acqua. Lasciate cuocere per circa 25-30 minuti.

Nel wok inserite, invece, le strisce di pollo e fatele rosolare. Quando il pollo è rosolato, unite la pasta di curry, un mestolo di brodo di pollo e mescolate affinchè la spezia si sciolga. Ora versate le melanzane, i piselli e mescolate di nuovo. Aggiungete anche il latte di cocco, il lemongrass, il kaffir lime e mescolate per bene. Infine aggiustate di sale, mettete il coperchio e fate andare per 5 minuti circa. Se volete a questo punto aggiungete il peperoncino A parte cuocete il riso basmati e usatelo come accompagnamento. Servite in un bel piatto decorato e buon appetito.

Ingredienti pollo al curry con melanzane e piselli

  • 2 petti di pollo
  • 1 porro
  • 1 melanzana
  • 300 ml. di latte di cocco
  • 1 cucchiaio di pasta di curry verde
  • 2 foglie di kaffir lime
  • 1 pezzetto di lemon grass
  • 300 ml. di brodo di pollo
  • 50 gr. di piselli
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q.b. peperoncino (facoltativo)q. b. di sale
  • q. b. di riso basmati.

Cos’è il curry verde?

Uno degli ingredienti più particolari del pollo al curry con melanzane e piselli è proprio il curry verde. La sua peculiarità sta nel colore, frutto di una miscela particolare. Il curry, infatti, è dato dall’unione di molte spezie, come il cumino e soprattutto la curcuma (responsabile del gusto). Nel curry verde troviamo in alcune ricette anche il kummel, il porré, il prezzemolo e il coriandolo. Proprio queste ultime due spezie determinando il colore verde.

Pollo al curry con melanzane

Tale colore, a seconda del grado di maturazione, può essere più acceso o più spento. In linea di massima, il curry verde si presenta con un verde chiaro tendente al giallo. Le proprietà organolettiche sono leggermente diverse rispetto al curry tradizionale. E’ infatti un po’ più aromatico e un po’ più pungente. Inoltre, esistono numerose varianti di curry verde e quest’ultimo si trova spesso in pasta. Il curry verde, nello specifico di questa ricetta, interviene a metà della cottura del pollo, dopo che questo ha completato la fase di rosolatura. Per farlo sciogliere completamente, il curry viene inserito insieme al brodo di pollo. Se non trovate la pasta potete utilizzare un cucchiaio di curry in polvere.

Le caratteristiche del kaffir lime

Un altro ingrediente decisamente esotico del pollo al curry con melanzane è il kaffir lime . Si tratta di un agrume che, per forma e colore, è associato al lime, o limetta che dir si voglia. Anzi, dal punto di vista botanico, potrebbe essere una sua derivazione. Il sapore è comunque molto più aspro e astringente, tale da risultare inservibile a fini culinari.

Tuttavia, si possono usare le sue foglie, che sono dotate di un gradevole profumo, che ricordano da vicino il limone ma propongono allo stesso tempo note proprie. Proprio le foglie di kaffir lime vanno a insaporire il pollo subito dopo la prima fase di cottura. Il contributo di questo ingrediente è determinante, per quanto sia consigliato non andare oltre le due foglie. Il loro sapore, infatti, è forte e rischia di coprire tutti gli altri ingredienti.

Ricette con melanzane ne abbiamo? Certo che si!

4.7/5 (6 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Barfi di anacardi

Barfi di anacardi, una variante del celebre dolce...

Barfi di anacardi, una delizia da gustare I barfi di anacardi sono più buoni dei barfi classici, in quanto sono più ricchi di sapore. Gli anacardi sono infatti tra la frutta a guscio più...

Rose Soan Papdi

Ricetta Rose Soan Papdi: un dolce indiano colorato...

Rose Soan Papdi: una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari Tra i tanti pregi della ricetta del Rose Soan Papdi spicca la piena compatibilità con chi soffre di celiachia e con gli...

Chebakia

Chebakia, dal Marocco un delizioso dolce alle mandorle

Quale miele utilizzare? Una volta modellati, i chebakia vanno fritti in olio di semi, ma la ricetta non si conclude con la cottura. Arrivati a questo punto, infatti, si prepara un composto di miele...