bg header
logo_print

Riso rosso con zucchine e menta, un primo profumato

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Riso rosso con zucchine e menta
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 15 min
cottura
Cottura: 00 ore 45 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
3.8/5 (5 Recensioni)

Riso rosso con zucchine e mente, altro che risotto

Il riso rosso con zucchine e menta è una suggestiva alternativa al risotto. Anche perché rispetto a quest’ultimo porta spunti differenti. E’ presente il riso, ovviamente, e le verdure. Tuttavia, il procedimento è completamente diverso, e ricorda più che altro le insalate di riso. Il riso, infatti, viene cotto separatamente dopo essere stato tostato. Anche le verdure e gli altri ingredienti vengono cotti a parte. In fase di impiattamento si riunisce il tutto, mescolando abbondantemente. Il risultato è comunque straordinario, sia in termini visivi che organolettici. D’altronde, con una lista di ingredienti come questa non c’è di cui stupirsi. Gli abbinamenti proposti sono suggestivi e solo all’apparenza coraggiosi. Le zucchine e la menta, per esempio, si valorizzano l’un l’altra. La delicatezza delle prime è potenziata dalla portata aromatica della seconda.

L’uva sultanina e i pinoli, poi, aggiungono allo stesso momento un sapore corposo e un retrogusto gradevolmente dolce. Il protagonista di questa ricetta, comunque, è il riso rosso. Molti di voi avranno certamente assaggiato il riso integrale, alcuni magari anche il riso nero. La varietà rossa, sono certo, è sconosciuta ai più. Eppure si tratta di una varietà molto interessante, in grado di impreziosire i piatti non solo dal punto di vista cromatico, ma anche organolettico e nutrizionale. Il riso rosso è, infatti, una miniera di nutrienti. Il colore è dato principalmente dalla presenza delle antocianine, che abbondano anche in alcune specie di radicchio e nelle melanzane. Sono formidabili antiossidanti che contrastano l’azione dei radicali liberi, riducono  lo stress ossidativo e aiutano a prevenire alcuni tipi di tumori. Il riso rosso è coltivato soprattutto in Africa, ma è abbastanza reperibile in Italia, soprattutto nei negozi di prodotti bio.

Ricetta riso rosso con zucchine

Preparazione riso rosso con zucchine

Come si cucina il riso rosso? Per la preparazione del riso rosso con zucchine e menta iniziate facendo reidratare l’uvetta in una tazza con acqua a temperatura ambiente. Versate due cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella e fate tostare il riso per circa 2 minuti. Poi mettete mezzo litro di acqua, un po’ di sale e coprite con il coperchio. Cuocete così per circa 45 minuti, infine scolate il riso e sgranatelo con poco olio.

Mente il riso è in cottura, tagliate le zucchine e fatele a tocchetti. Poi stufatele in quattro cucchiai di olio di oliva con un trito grossolano di scalogno, l’uvetta ben scolata, i pinoli, qualche foglia di menta, un po’ di sale e un po’ di pepe. Quando è tutto cotto, scolate il riso rosso, unitelo alle zucchine, guarnite con l’olio e mescolate accuratamente. Completate con le foglioline di menta rimaste e buon appetito. Il vostro riso integrale e zucchine è pronto.

Ingredienti riso rosso con zucchine

  • 320 gr. di riso rosso
  • 1 scalogno
  • 2 zucchine
  • 30 gr. pinoli di cedro
  • 20 gr. di uva sultanina
  • qualche fogliolina di menta
  • q. b. di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale e di pepe.

Perché abbiamo scelto i pinoli di cedro?

Tra gli ingredienti più suggestivi di questo riso rosso con zucchine e menta spicca il pinolo di cedro. A dispetto del nome si differenzia parecchio dal classico pinolo di pigna. Stiamo parlando, infatti, di un super-food in grado di apportare numerosi benefici all’organismo e di rivelarsi una straordinaria fonte di nutrienti. Il riferimento è alla elevata concentrazione di acidi grassi omega sei, piuttosto rari in natura, soprattutto negli alimenti di origine vegetale. Queste sostanze rappresentano un toccasana efficace per l’apparato cardiovascolare, infatti riducono il colesterolo cattivo come poche altre.

Riso rosso con zucchine e menta

I pinoli di cedro apportano anche numerose vitamine e sali minerali. In particolare, contengono tantissime vitamine del gruppo B, ma anche sostanze come calcio, fosforo, magnesio, ferro e zinco. L’unico difetto è l’apporto calorico, che non è esattamente trascurabile, infatti un etto di pinoli di cedro apporta 400-500 kcal. Va detto, però, che visto il loro sapore forte, sono utilizzate abitualmente in quantità molto risicate. In occasione di questa ricetta, i pinoli di cedro vanno tostati insieme alle altre verdure con cui formeranno il condimento principale del riso rosso.

Il ruolo della menta nel riso rosso con zucchine

Nel riso rosso con zucchine e menta, un ruolo importante è ricoperto proprio da quest’ultima spezia. La menta è una delle piante aromatiche più apprezzate. Oltre al suo sapore, che si fa amare da tutti, si distingue per la versatilità. E’ un ingrediente da cucina, ma anche sostanza curativa. Può trasformarsi in una bevanda dal gusto spiccato ma rilassante, previa infusione. In occasione di questa ricetta viene trattata come ingrediente vero e proprio. Infatti, viene stufata insieme agli ingredienti che, successivamente, andranno a formare il condimento del riso.

L’esposizione al calore modifica un po’ la portata organolettica della menta, che rimane comunque gradevole. Invece, modifica poco o nulla la sua composizione chimica. Anche stufata, la menta si rivela un alimento sano, ricco di vitamine e sali minerali, ma allo stesso tempo capace di esercitare funzionalità al limite del terapeutico: analgesica, astringente, depurante.

Ricette di riso rosso ne abbiamo? Certo che si!

3.8/5 (5 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Ravioli con sugo di pesce

Ravioli con sugo di pesce, un primo piatto...

Come preparare il sugo di pesce Il pezzo forte di questo primo piatto di pasta a base di ravioli è il sugo di pesce. Potremmo considerarlo come una sorta di ragù “ittico”, specie se si guarda...

Riso Jasmine con tofu

Riso Jasmine con tofu, un bel primo orientale...

Cosa sapere sui germogli di fagioli mungo Prima di parlare della ricetta del riso Jasmine facciamo un bella panoramica degli ingredienti in gioco, o almeno di quelli che meritano una menzione...

muas

Il muas, l’ottimo budino salato della tradizione altoatesina

Quale farina utilizzare? Si fa presto a dire farina di mais, in realtà le varianti sono davvero numerose e adeguate a una specifica classe di ricette. Per il muas, ossia questo delizioso budino...