Cous cous con tonno e melagrana, piatto gustoso

Cous cous con tonno e melagrana
Stampa

Cous cous con tonno, peperoni e melagrana: colore, gusto e nutrimento

Il cous cous con tonno, peperoni e melagrana è una variante molto suggestiva della famosa pietanza arabo-sicula. Le variazioni sul tema riguardano ovviamente gli ingredienti, che poi rappresentano il più grande fattore di variabilità della ricetta tradizionale. Tutte le alternative al classico cous cous si basano sull’introduzione di ingredienti spesso insoliti o che fanno riferimento ad alcune culture piuttosto che ad altre. In questo caso specifico, lo scopo è conferire al cous cous uno spiccato carattere agrodolce, peraltro conferito in larga misura dalla melagrana.

Un altro elemento di diversità è la presenza del tonno e dei peperoni, alimenti raramente associati al cous cous siciliano piuttosto che a quello tipicamente arabo. Per quanto concerne il tonno, la lista degli ingredienti suggerisce di utilizzare quello sott’olio. Il tonno sott’olio, infatti, è in genere più morbido e umido rispetto a quello fresco. Queste due caratteristiche lo rendono ideale per un piatto composito come il cous cous, più di quanto non farebbe il classico tonno fresco.

Il contributo della melagrana

Come ho già accennato, a conferire un carattere agrodolce al cous cous con tonno è la melagrana. Un frutto, questo, apprezzato tra le altre cose per la sua versatilità, ma che abbastanza raramente impiegato in preparazioni salate, e men che meno a base di carne o di pesce come il cous cous. Eppure, la melagrana rappresenta una presenza davvero apprezzabile in questa ricetta. Infatti, garantisce un sentore acidulo e leggermente dolce, senza coprire gli altri sapori. Inoltre, le proprietà nutrizionali della melagrana sono più importanti di quanto si possa pensare.

Cous cous con tonno e melagrana

In primis, è ricca di vitamina C, una sostanza che oltre ad esercitare una funzione antiossidante, contribuisce in maniera determinante al rafforzamento del sistema immunitario. La melagrana, inoltre, è ricca di potassio, un minerale con una funzione energizzante, che supporta una buona parte dei meccanismi biologici dell’organismo. La melagrana contiene anche alcuni antiossidanti capaci di esercitare una funzione anticancro. Un esempio è dato dall’acido punico, che allontana lo spettro del cancro al seno. In virtù di altri acidi presenti al suo interno, la melagrana è anche un importante gastroprotettivo e idratante. Per concludere, segnaliamo gli elevati livelli di vitamina K e quelli, non eccessivi, di vitamina A. Per quanto concerne l’apporto calorico, siamo su livelli bassi, pari a 70 kcal per 100 grammi.

Le importanti proprietà dello zenzero

Lo zenzero, utilizzato nel nostro cous cous con tonno e melagrana, è una delle specie più famose in assoluto, e ovviamente una delle più apprezzate. In Occidente viene utilizzato spesso come condimento per dolci, soprattutto tradizionali. L’utilizzo dello zenzero per valorizzare ricette di pasticceria è attestato un po’ dappertutto in Europa, dal sud Italia alla Spagna, passando per la Francia. Tuttavia, lo zenzero viene scarsamente preso in considerazione per insaporire le ricette salate. Un’eccezione alla regola è data dalle cucine orientali e mediorientali, che invece fanno ampio utilizzo dello zenzero anche nei piatti di carne o di pesce.

Alla luce di ciò, la presenza dello zenzero in questo cous cous con tonno e melagrana è più che giustificata. Anche perché si tratta di una spezia in grado di conferire maggiore corpo a qualsiasi preparazione, regalando un sentore suggestivo. In questa ricetta lo zenzero viene grattugiato prima di servire il cous cous. Lo zenzero si fa apprezzare anche per le sue proprietà nutrizionali, che come accade per molte spezie sfociano quasi nel terapeutico. Il riferimento è alla funzione antinfiammatoria, in alcuni casi paragonabile ai farmaci FANS. Di conseguenza, è anche uno stimolante per la pressione sanguigna, dunque chi soffre di pressione alta o di ipertensione non dovrebbe esagerare con lo zenzero.

Ecco la ricetta del cous cous con tonno, peperoni e melagrana:

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr. di cous cous di mais,
  • 250 gr. di mix di pomodorini rossi e gialli,
  • 1 falda di peperone rosso e 1 giallo,
  • 2 zucchine,
  • 1 melagrana,
  • 150 gr. di tonno sott’olio,
  • 1 radice di zenzero,
  • qualche fogliolina di maggiorana,
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
  • q. b. di sale.

Preparazione:

Per la preparazione del cous cous con tonno, peperoni e melagrana iniziate lavando le verdure e sbucciandole per bene. Ora versate il cous cous in una padella antiaderente e tostatelo per pochi minuti. Poi versate anche il brodo caldo, un po’ di olio e impostate la cottura a fiamma moderata per pochi minuti. Infine, spegnete il fuoco e fate riposare per 6 minuti. Sgranate il cous cous con una forchetta e aggiungete altri 2-3 cucchiai di olio, un po’ di sale e mescolate per bene.

Intanto tagliate i pomodorini a tocchetti e fate lo stesso con le zucchine e i peperoni. Incorporate queste verdure nel cous cous e unite anche il tonno fatto a pezzettini, qualche foglia di maggiorana e qualche chicco di melagrana. Concludente grattugiando sopra un po’ di zenzero e condendo con un filo d’olio. Infine, mescolate e servite.

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


17-10-2020
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti