Focaccia con formaggio Exquisa, pancetta e pomodori

Focaccia con formaggio Exquisa
Commenti: 0 - Stampa

Una focaccia molto più saporita di un panino!

Questa focaccia con il Formaggio Cremoso Exquisa, pancetta e pomodori secchi è una leccornia molto semplice da preparare. La bontà di questa composizione è data dalla giustapposizione degli ingredienti e dalla base di focaccia che li contiene. Una bontà che non conosce limiti, soffice e saporita che potete preparare in questi giorni per regalarvi un break gustoso. Che divertimento poterla farcire come si vuole e che piacere gustarla così come ve la proponiamo con formaggio, pomodori secchi e pancetta!

Nell’immaginario collettivo, ma anche nella realtà dei fatti, i pomodori secchi sott’olio rappresentano un simbolo della tradizione, in particolare di quella calabrese. Chi ha origini calabresi certamente ricorda con piacere i momenti in cui, magari la nonna o una vecchia zia, preparavano i pomodori secchi sott’olio. Ricorda certamente con una punta di nostalgia il “tappeto” di pomodori lasciati seccare al sole.

D’altronde è proprio questo uno dei segreti della ricetta: l’essiccazione al sole. Ciò non significa, però, che chi non ha a disposizione un terrazzo, un balcone o semplicemente vive in una zona poco soleggiata non possa realizzare dei buonissimi pomodori secchi sott’olio. L’essiccazione “naturale”, per così dire, può essere sostituita efficacemente dall’essiccazione al forno. La ricetta che vi presenterò oggi prevede esattamente questa soluzione.

I pomodori secchi sott’olio sono di per sé buonissimi, anche se consumati da soli. Tutto sta nel seguire fedelmente la ricetta e non commettere alcuni degli errori tipici di chi si approccia a questa preparazione per la prima volta. Questi pomodori si prestano a moltissime elaborazioni e rappresentano un ingrediente prezioso soprattutto per i primi. Si contano, infatti, infinite combinazioni con la pasta e persino con il riso. L’utilizzo principale dei pomodori sott’olio, però, è l’antipasto.

Gli antipasti con i pomodori secchi sott’olio sono sempre molti apprezzati e conferiscono un tocco tradizionale ai menù. Il consiglio, in questo caso, è di non accompagnarli con altri ingredienti “coprenti” che possano comprometterne l’impatto organolettico. Molto spesso basta una semplice bruschetta per valorizzare appieno il pomodoro sott’olio! Oggi li utilizziamo nel nostro panino!

Un tocco di formaggio Exquisa ed è tutto più buono

La nostra focaccia con formaggio Exquisa, pancetta e pomodori secchi è un vero tripudio di sapori. Il dolciastro dei pomodori secchi, la sapidità grassa e profumata delle fettine di pancetta, vengono avvolti e tenuti assieme dal formaggio fresco. Con la scelta del formaggio fresco cremoso Exquisa questo nostro spuntino diventa senza lattosio e quindi adatto in caso d’intolleranza. In più, il sapore del formaggio di questo brand si differenzia nettamente dalla concorrenza per essere comunque ricco e rotondo, nonostante sia senza lattosio.

Un prodotto che ci ricorda quanto i sapori possano essere comunque intensi e godibili, anche quando sono ottimizzati per le intolleranze. Un ingrediente d’eccellenza dunque, che non a caso appartiene al catalogo di uno dei nostri brand partner maggiormente affezionati. Scoprite sul nostro blog le tante possibili ricette per l’intolleranza al lattosio a base di questa linea di formaggi freschi, pensata appositamente per le nostre esigenze!

Una focaccia imbottita d’allegria

Preparando la focaccia con formaggio Exquisa per noi stessi o per i nostri cari, sporcandoci le mani ed impastandola di nostro pugno, la soddisfazione è sempre massima. Più che un qualunque panino o una focaccia acquistata pronta, questa nostra ricetta ci consente di realizzare da zero uno spuntino gustosissimo, goloso e nutriente, a dimensione dei nostri gusti ed esigenze.

Non rinunciate al piacere di dedicarvi agli impasti homemade. Impastando la focaccia spesso si riescono a scaricare le tensioni, lo stress ed i pensieri cattivi. Sarà anche per questo che addentando questa meravigliosa focaccia sfoderiamo poi sempre il migliore dei nostri sorrisi!

Se volete preparare una buona focaccia (senza glutine) da sostituire a quella indicata in questa ricetta, ma non avete tempo da dedicare alla lievitazione, questa focaccia senza farina può fare al caso vostro! Tra i vantaggi di questo impasto alle patate vi è, infatti, anche quello di non richiedere lunghi tempi di lavorazione.

Come sappiamo, le focacce tradizionali richiedono diverse ore di lievitazione e, anzi, più lunga sarà la lievitazione, migliore sarà il risultato! Al contrario questa nostra focaccia di patate non necessita riposo, lievitazione o cottura in forno. In pochi minuti, giusto il tempo della lessatura delle patate, potrete preparare una sfiziosità che piacerà davvero a tutti! 

Ed ecco la ricetta della focaccia con formaggio Exquisa

Ingredienti per la focaccia:

  • 300 gr. di farina
  • 10-15 gr. di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale
  • q. b. di acqua tiepida

Per la farcitura:

Preparazione:

Per preparare la focaccia con formaggio cremoso Exquisa e pomodori secchi, cominciate dall’impasto. Sciogliete il lievito con un po’ d’acqua tiepida ed unitelo poco per volta alla farina, messa a fontana su di una spianatoia. Aggiungete olio, sale ed impastate unendo acqua tiepida fino ad ottenere una consistenza morbida ed elastica. Ottenete una palla e riponetela in un luogo caldo, al riparo per circa 2 ore, coprendo l’impasto con un canovaccio umido. Trascorso il tempo indicato, l’impasto avrà raddoppiato il suo volume.

Stendete l’impasto con un mattarello infarinato e ricavatene una sfoglia. Ungete una placca da forno con dell’olio ed adagiatevi la focaccia sopra. Ungete la superficie di olio e bucherellate con una forchetta. Mettete in cottura la focaccia a 200° per circa 30 minuti. Quando sarà cotta e dorata, attendente che la base di raffreddi. Tagliate dunque la focaccia a metà e, tra i due strati, spalmate del formaggio cremoso ed inserite pancetta e pomodori secchi. Dividete la focaccia in porzioni e buon appetito!

5/5 (48 Recensioni)

Seguimi su Instagram e Facebook

Mi trovi sui canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Creerò una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte dai lettori e non abbiate paura. Non criticherò nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta!

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Tacos con speck e funghi

Tacos con speck e funghi, un fast food...

Tacos con speck e funghi, quando la tradizione messicana incontra i sapori mediterranei I tacos con speck e funghi rappresentano l’unione tra la tradizione messicana e quella italiana. I tacos...

samosa

I samosa, un gradevole esempio di rosticceria indiana

I samosa, la cucina indiana che non ti aspetti I samosa sono degli antipasti tipici della cucina indiana, assimilabili ai nostri pezzi di rosticceria. Sono esponenti di un volto poco conosciuto...

Falafel con lupini

Falafel con lupini, un delizioso spuntino vegetariano

Falafel con lupini, a metà strada tra la cucina araba e mediterranea I falafel con lupini sono uno spuntino vegetariano, molto leggero e nutrienti. Si tratta, di base, di polpettine realizzate con...

Panino con lampredotto

Panino con lampredotto, uno snack di altri tempi

Panino con lampredotto, un fast-food in versione popolare Il panino con lampredotto è un magnifico esemplare di street food (cibo di strada). E' un cibo “rustico”, con secoli di storia alle...

Tacos vegetariani

Tacos vegetariani, variante per chi non ama la...

Tacos vegetariani, una lista di ingredienti perfetta Il concetto stesso di tacos vegetariani potrebbe far storcere il naso a molti, soprattutto agli amanti della cucina messicana. D’altronde, i...

Millefoglie di tortillas con pollo

Millefoglie di tortillas con pollo e peperoni, una...

Millefoglie di tortillas con pollo e peperoni, un’idea geniale e gustosa La millefoglie di tortillas è un modo alternativo per valorizzare le celebri tortillas messicane. D’altronde, lo si...


Nota per dieta vegetariana

La dieta vegetariana è una scelta, che vanta profili ora etici ora salutistici, ma che pone in essere alcune difficoltà dal punto di vista nutrizionale. Molti studi scientifi affermano che la dieta vegetariana non comporta rischi per la salute se e quando è pianificata in modo equilibrato. Diventare vegetariano non vuol dire mangiare solo frutta e verdura. Si devono consumare anche i legumi, le uova, il latte. I celiaci che vogliono seguire una dieta vegetariana devono fare attenzione ad alcuni cereali: il frumento, l’orzo,  la segale, il farro, il kamut e tutti i prodotti da forno che potrebbe presentare tracce di glutine. Ci sono dei momenti della vita: infanzia, adolescenza, o in periodi di gravidanza e allattamento che può essere utile affidarsi a un medico o un nutrizionista, che saprà consigliare e valutare le scelte più adeguate da fare in base alle esigenze nutrizionali.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


24-03-2020
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti