bg header

Si torna a scuola, ma con la merenda giusta

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

merenda giusta

Alimentazione per un buon rientro a scuola, qualche consiglio per i tanti bambini e ragazzi che cominciano o ricominciano la grande avventura scolastica!

Sono migliaia e migliaia in tutta Italia, alcuni alla prima, emozionante esperienza.

Per tutti però si tratta di una fase importante che chiude il lungo capitolo dei tre mesi di vacanza, durante i quali, come è normale che sia, spesso i ritmi vengono alterati soprattutto per quanto riguarda l’alimentazione

In estate può capitare di abbondare in gustosi gelati o piatti freddi, dunque tornare alla normalità fatta di colazione, spuntini, pranzo e cena può non risultare agevole.

Alimentazione per un buon rientro a scuola: i pasti

La colazione torna ad essere uno snodo cruciale per quanto riguarda l’alimentazione dei bambini o dei ragazzi, dopo i possibili eccessi che si verificano quando la colazione (e lo spuntino che ne segue) diventano un’occasione per abbuffarsi più o meno allegramente durante le vacanze.

Ecco dunque che diventa importante ripristinare una colazione equilibrata, fatta di cibi sani e nutrienti.

Per la merenda di metà mattina gli esperti consigliano un frutto o un prodotto da forno. Poi abbiamo il pranzo, spesso consumato nella mensa della scuola, che deve comprendere il giusto mix di carboidrati, proteine, fibre e vitamine.

Alimentazione per un buon rientro a scuola

La cena deve essere leggera e digeribile, in modo da risultare conciliabile con le necessarie ore di riposo di cui ogni bambino (ma anche ogni adulto) deve poter usufruire per riuscire a mantenere la giusta concentrazione e attenzione il giorno dopo in classe.

Gli esperti sottolineano anche l’importanza di una corretta idratazione, perché spesso i bambini e i ragazzini si dimenticano di bere e la disidratazione comporta stanchezza, mal di testa e calo della concentrazione.

Molti studi accendono i fari anche sulla necessità di privilegiare per gli studenti gli alimenti ricchi di omega 3 e 6 oppure di vitamina B, in modo da contribuire a migliorare le capacità di memoria e di attenzione: i cibi in questione possono essere per esempio i pesci azzurri, le uova, i legumi o l’olio extravergine di oliva.

Vacanze finite e batterie scariche

E’ ora di tornare a scuola, ma con la merenda giusta senza lattosio! È finita l’estate ed avete la sensazione di essere più stanchi e deboli di quando dovevamo ancora cominciare le vacanze? Alla fine delle ferie vi sembra proprio di avere le batterie scariche? Oppure, vi basta pensare alla solita routine quotidiana, che deve ricominciare, per avere un mancamento? Facciamo tutti un lungo respiro, collettivo. Rilassiamoci e ragioniamo. Riaprono le scuole, si torna a lavoro, ma non sarà la fine del mondo!

Corsi scolastici, sportivi, catechismo, pomeriggi con gli amichetti, asili, rientri, spesa, servizi, lavoro, traffico… e via così, sempre di corsa, da una parte all’altra della città. Addolciamo la pillola con una ricca colazione, magari all’americana per una volta, e ricominciamo a riprendere il ritmo.
Per aiutarci pensiamo alle schiscette da lavoro ed alle possibili e salutari merende per i piccoli di casa.

Con Exquisa una merenda light e senza lattosio

Pensa che ti ripensa, cosa prepariamo per la merenda di figli e nipotini? Ecco la soluzione! Con Exquisa andiamo sul sicuro e possiamo scegliere diversi prodotti dalla linea senza lattosio. Scegliendo i fiocchi di latte freschi senza lattosio possiamo divertirci a comporre una merenda perfetta a livello nutrizionale. Basta unire i fiocchi di latte freschi ad una manciata di frutti di bosco, completando il tutto con delle ricche gocce di caramello.

merenda giusta

Sarà una merenda al cucchiaio, fresca, morbida e nutriente. Tutto il buono del latte e tutto il buono della frutta, con un tocco di dolce golosità, dato dal caramello. Una merenda così buona che sarà contesa da grandi e piccini, in egual misura. Dunque uno per tutti e tutti per uno! La merenda perfetta esiste, grazie ad Exquisa. Con gli alleati giusti, non temeremo più il rientro a scuola! In arrivo un nuovo carico di energie, tutto per noi.

Pronti al rientro? Si, ma con gusto!

“Basta un poco di zucchero e la pillola va giù!”, diceva bene Mary Poppins. E ci torna in mente proprio ora perché a ben vedere, a volte, il rientro a scuola può essere una pillola un po’ amara. Noi però non ci facciamo scoraggiare e con i fiocchi di latte freschi ai frutti di bosco e caramello, sappiamo già come ricaricarci ed affrontare al meglio il rientro al dovere!

Nessuna paura tra compiti delle vacanze, impegni, studio e routine. “Mens sana in corpore sano” dicevano i latini ed, infatti, noi ci occupiamo sempre della migliore alimentazione possibile. Il nostro obbiettivo è tutelare la salute del corpo e quindi, contestualmente, creare le migliori condizioni per la vita e per lo studio.

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Barfi di anacardi

Barfi di anacardi, una variante del celebre dolce...

Barfi di anacardi, una delizia da gustare I barfi di anacardi sono più buoni dei barfi classici, in quanto sono più ricchi di sapore. Gli anacardi sono infatti tra la frutta a guscio più...

Rose Soan Papdi

Ricetta Rose Soan Papdi: un dolce indiano colorato...

Rose Soan Papdi: una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari Tra i tanti pregi della ricetta del Rose Soan Papdi spicca la piena compatibilità con chi soffre di celiachia e con gli...

Chebakia

Chebakia, dal Marocco un delizioso dolce alle mandorle

Quale miele utilizzare? Una volta modellati, i chebakia vanno fritti in olio di semi, ma la ricetta non si conclude con la cottura. Arrivati a questo punto, infatti, si prepara un composto di miele...

logo_print