La bontà della schiscetta con roastbeef e melanzane

La schiscetta con roastbeef e melanzane ripiene

Questa schiscetta con roastbeef e melanzane ripiene è una meravigliosa composizione, ricca di sapore e proprietà nutrizionali: una buona base di songino, della deliziosa carne a roastbeef, una particolare insalata d’arance e finocchi e delle sfiziose melanzane farcite al formaggio fresco. Per iniziare occorre chiarire cosa si intende con roastbeef. In inglese roast beef vuol dire semplicemente arrosto di manzo, tuttavia in Italia solitamente si utilizza questo termine in senso più generico per indicare un taglio di carne piuttosto magra e preparato a cottura breve.

Per preparare il roastbeef si usano, come detto, tagli magri come il controfiletto, la costata, il girello o lo scamone. Il nostro consiglio è sempre quello di curare personalmente la cottura, tuttavia non è raro reperire direttamente dal macellaio il prodotto pronto al consumo, già ridotto a fette. Condito con rucola, grana, limone o altro, il roastbeef è talvolta proposto anche nei supermercati o nelle gastronomie. Il consumo di roastbeef è perfetto quando non si ha molto tempo per cucinare e si preferisce mangiare senza appesantirsi. Ecco spiegato il motivo della sua presenza nella nostra schiscetta di oggi.

Un pasto senza glutine, senza lattosio e a basso contenuto di nichel

La schiscetta che vi proponiamo oggi non è solo un pasto completo, sfizioso e goloso. Questa composizione ha in sé il vantaggio di essere senza glutine, senza lattosio ed a basso contenuto di nichel, quindi perfetta anche in caso di intolleranze alimentari e celiachia.

Dovendo mangiare in ufficio tutta la settimana è bene alternare diversi alimenti e garantire all’organismo un’alimentazione il più possibile varia e comunque salutare. Questa schiscetta con roastbeef e melanzane ripiene, arricchita da una deliziosa insalata d’arance e finocchi, comprende in sé tutto ciò che occorre ad un lauto pasto, con la praticità di essere trasportabile in ogni occasione.

Lo sfizio è servito con le melanzane ripiene ed il roastbeef

Se non si appesantisce con condimenti particolarmente calorici e lo si consuma a freddo, il roastbeef è un alimento eccezionalmente sano e leggero. Un concentrato di benessere in pochissime calorie!

Chiaramente più una carne è leggera e più rischia di non avere di suo molto sapore ed ecco che entrano in scena i vol au vent di melanzana farciti con formaggio spalmabile, il songino e l’insalata di arance e finocchi. I sapori non mancheranno di certo nella nostra schiscetta con roastbeef e melanzane ripiene, una composizione da scoprire morso dopo morso.

Ed ecco la ricetta della schiscetta con roastbeef e melanzane ripiene:

Ingredienti:

Per i vol au vent di melanzana:

  • 1 melanzana lunga
  • ½ confezione di formaggio fresco cremoso Exquisa senza lattosio
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale

Preparazione:

Lavate la melanzana sotto l’acqua fresca e tagliatela a tocchetti di circa 4/5 cm. Ricavate dei basamenti nei tocchetti, scavandone l’interno con un coltellino. Appoggiate le melanzane così intagliate su di un foglio di carta da forno appoggiato su di una placca.

Condite con due cucchiai di olio ed un po’ di sale. Infornate il tutto a circa 180° per 30 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare, infine spalmate del formaggio cremoso all’interno dell’incavo preposto nelle melanzane.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *