Ricchi paccheri al teff con crema di asparagi

Paccheri al teff con crema di asparagi
Commenti: 0 - Stampa

Pasta senza glutine con i paccheri al teff

Grazie a Nativa Food, azienda specializzata nei prodotti senza glutine, abbiamo scoperto tantissime varietà di pasta e prodotti originali. Questa azienda alimentare, infatti, dispone di un team dedicato che realizza specialità senza glutine, salutari e particolari, che possano consentire una dieta varia, equilibrata e sicura. Ogni volta che abbiamo voglia di sperimentare e preparare ricette gustose, con ingredienti nuovi, proviamo a cercare ispirazione nel catalogo prodotti Nativa Food. È questo il caso, per esempio, della speciale pasta al teff che abbiamo deciso di utilizzare per preparare i paccheri al teff con crema di asparagi, feta e scaglie di mandorle.

Il teff è un cereale dalle origini molto antiche che può vantare incredibili proprietà nutrizionali. Questo cereale, essendo di dimensioni molto ridotte, non può essere separato dalla cariosside ed è quindi disponibile solamente in versione integrale. Il consumo di teff aiuta la digestione in quanto è un ingrediente particolarmente ricco di fibre. L’indice glicemico del teff è molto basso, in relazione al rapporto tra fibre, carboidrati complessi ed amidi facilmente digeribili. La pasta al teff o tutti gli altri possibili derivati del teff sono, per queste ragioni, utili in caso di celiachia, diabete e dieta controllata per sportivi e persone attente al proprio benessere. L’assunzione di teff, in tutti i suoi possibili formati, è energizzante e quindi consigliabile come ricostituente.

Un’idea per pranzo

Siete stanchi delle solite paste? Oggi serviamo a tavola l’originalità con questi paccheri con crema di asparagi, feta e scaglie di mandorle. Questo primo ha in sé originalità, sapore e nutrimento, il tutto in un formato rigorosamente gluten free. La crema ottenuta frullando asparagi, panna e feta, ha un sapore ed una consistenza davvero interessante.

Non conoscete la feta? Stiamo parlando di un formaggio tipico greco, dalla pasta bianca, semi-dura e dal sapore salato. Questo formaggio è, dal 2002, prodotto D.O.P. quindi tale denominazione non può essere data ad un qualsiasi formaggio simile, ma solo a formaggi prodotti in Grecia e rispondenti a precise caratteristiche. 

Una croccante sorpresa al primo assaggio

La spolverata di mandorle tostate, decorativa e colorata, regala a questo primo una nota di croccantezza che interrompe per qualche secondo la cremosità di base. Il risultato è un equilibrio di sapori davvero speciale. Provate per credere!

In più, lo sottolineiamo volentieri, il consumo di mandorle è utile per l’assunzione di vitamine, proteine e sostanze antiossidanti. 

Ed ecco la ricetta dei paccheri al teff con crema di asparagi, feta e scaglie di mandorle:

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. di paccheri al teff Nativafood
  • 1 mazzo di asparagi
  • 100 gr. di formaggio del Pastore Aristides Exquisa
  • 100 ml di panna da cucina liquida
  • 50 gr. di scaglie di mandorle tostate
  • 2 rametti di maggiorana
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale

Preparazione:

Lavate gli asparagi accuratamente e bolliteli in abbondante acqua, lievemente salata. Quando saranno cotti, scolateli e tagliateli a tocchetti (mettendo da parte 8 cime per la decorazione finale). Mettete i pezzetti di asparagi nel frullatore con 2/3 di feta e la panna da cucina. Frullate il tutto e, qualora doveste ottenere un composto apparentemente troppo denso, unite due cucchiai d’acqua fino al raggiungimento della giusta cremosità.

Lessate i paccheri nell’acqua bollente e, quando saranno cotti al dente, mettete in una pentola antiaderente le mandorle a tostare. Nella stessa pentola delle mandorle, a fuoco spento, unite la crema di asparagi ed i paccheri. Mescolate il tutto ed impiattate decorando con la feta avanzata sbriciolata, le cime degli asparagi, le scaglie di mandorle e qualche fogliolina di maggiorana. Buon appetito!

5/5 (48 Recensioni)

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

cock a leekie

Cock a leekie, la zuppa di pollo della...

Cock a leekie, un pasto completo e squisito Il cock a leekie è un piatto tipico della cucina scozzese. Si tratta di una cucina che è capace di regalare degli spunti interessanti, diversi da quelli...

Vellutata di finocchi e gamberi

Vellutata di finocchi e gamberi, una crema insolita

Vellutata di finocchi e gamberi, un abbinamento davvero unico La vellutata di finocchi e gamberi è un primo piatto tra il raffinato e il rustico. Si caratterizza non solo per una texture...

fagottini ripieni con carne di gallina

Insoliti fagottini ripieni con carne di gallina e...

Fagottini ripieni, un primo antispreco. I fagottini ripieni con carne di gallina e Grana Padano sono un primo piatto molto particolare. A prima vista, e anche al primo assaggio, appaiono come una...

Zuppa messicana con tortillas

Zuppa messicana con tortillas, una meraviglia piccante

Zuppa messicana con tortillas, un piatto Tex-Mex La zuppa messicana con tortillas è una zuppa molto diversa da quelle della tradizione mediterranea. In primis sono diversi gli ingredienti, infatti...

Gnocchetti tricolore con stracchino

Sfiziosi Gnocchetti con stracchino e prosciutto croccante

Gnocchetti con stracchino e prosciutto croccante, una meravigliosa sinfonia di sapori Gli gnocchetti con stracchino e prosciutto croccante sono un primo piatto molto particolare. In primis perché...

Maccheroncini di Campofilone al ragu

Maccheroncini di Campofilone al ragù, un primo gustoso

Maccheroncini di Campofilone al ragù, quando la semplicità incontra il gusto I maccheroncini di Campofilone al ragù sono un classico della cucina marchigiana e, per la precisione, del comune di...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


04-07-2019
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti