bg header

Base di pan di Spagna alla farina di sorgo

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

pan di Spagna alla farina di sorgo

Chi ha detto che una torta può essere buona solo con un pan di Spagna tradizionale? Con le nostre ricette di pan di Spagna alternativi, avrete semplicemente l’imbarazzo della scelta. Le nostre preparazioni sono adatte, ovviamente, ad un’alimentazione senza glutine e senza lattosio e si prestano bene, così come un pan di Spagna con normale farina di grano 00, alla tradizione italiana. Una volta preparata la base, infatti, potrete tagliarla e bagnarla come preferite. Potrete scegliere panna, crema o marmellata e ricoprire il tutto con panna, granella, cioccolata o frutta, tutto secondo il gusto personale.

Con questa base di Pan di Spagna al sorgo, prepariamo un dolce con una farina dalle straordinarie proprietà. Il sorgo, infatti, contiene, tra le altre cose, ferro, niacina, tiamina, riboflavina, calcio, potassio e fosforo. Generalmente utilizzato per la preparazione del pane, il sorgo ha effetti positivi sull’apparato digerente ed è adatto all’alimentazione dei pazienti diabetici. È stato dimostrato, infatti, che l’assunzione del sorgo può essere utile per regolare i livelli d’insulina nel sangue ed è quindi utile per tenere sotto controllo l’indice glicemico. Ma le potenzialità di questo ingrediente non finiscono qui! La farina di sorgo contiene importanti sostanze antiossidanti, utilissime contro i radicali liberi e nella lotta contro il cancro.

Ad ognuno la sua torta

Il pan di Spagna al sorgo può essere un’interessante alternativa per una torta adatta a compleanni, ricorrenze o anniversari. Alla base di tutto una farina senza glutine che dovrebbe essere sempre presente nella nostra dispensa. Oltre che per preparare questo goloso pan di Spagna, la farina di sorgo può essere una risorsa utile per pani, pasta frolla, pancakes, plum-cake, pancarrè, ecc.

pan di Spagna alla farina di sorgo

In commercio sono reperibili due formati di questa farina, una più grossolana, fatta con una macinatura più “pesante”, adatta alle panature ed agli impasti di carne o verdure, ed un’altra più fine. La farina di sorgo macinata più finemente è quella adatta alle preparazioni dolci ed in generale agli impasti. Talvolta, questa stessa farina può essere utilizzata come addensante nelle salse, perché riesce a cambiarne la consistenza senza condizionarne troppo il sapore.

Una base dal sapore delicato

Non avete mai provato il sorgo e vorreste sapere quale sapore aspettarvi da questa base di pan di Spagna al sorgo?

Il sapore del sorgo è piuttosto lieve e tendente al dolciastro. Essendo perlopiù un sapore neutro, può essere adatto ad esaltare maggiormente la farcitura, la bagna e gli aromi aggiuntivi. 

Ed ecco la ricetta del pan di Spagna al sorgo:

Ingredienti:

  • 200 gr. di uova intere
  • 100 gr. di zucchero bruno di canna
  • 100 gr. di farina di sorgo
  • 40 gr. di amido di mais

Preparazione:

Dosate tutti gli ingredienti singolarmente. In una coppa, mettete le uova e lo zucchero bruno di canna e sbattete il tutto con un programma a media velocità. La schiuma d’uovo ottenuta sbattendo a media velocità è più stabile e quindi più adatta alla preparazione di un composto che non si smonti prima o dopo la cottura. Continuate a sbattere con le fruste finché il composto non sarà spumoso ed avrà raddoppiato il suo volume iniziale. Mettete le fruste in sospensione e provate a vedere come cola l’impasto, se forma un filo sarà pronto.

Setacciate dunque farina ed amido ed unitele pian piano al composto, evitando la formazione di grumi. Versate il tutto in uno stampo imburrato ed infarinato e mettete subito in cottura in un forno preriscaldato a 180° per circa 10-15 minuti. La dose è ottimizzata per uno stampo con diametro di 20 cm ed altezza di 3 cm. Nel caso in cui dobbiate farne dosi superiori o usare uno stampo diverso, aggiungete 1 grammo di guar ogni 400 grammi di uova.

3.8/5 (4 Recensioni)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

glassa reale

Ghiaccia reale, la regina delle decorazioni in pasticceria

Come usare la ghiaccia reale sulle torte La ghiaccia reale è una risorsa inestimabile per chi prepara le torte, a tal proposito vanta almeno due applicazioni. La prima è anche la più ricorrente,...

glassa all'acqua

Glassa all’acqua colorata, un modo creativo per decorare

Come scegliere i coloranti alimentari I coloranti sono un elemento fondamentale per questo peculiare tipo di glassa all’acqua, in quanto la vivacizzano e gli conferiscono un certo potenziale...

Pasta frolla alle nocciole

Pasta frolla alle nocciole, una base buona e...

Le proprietà della farina di nocciole La protagonista di questa pasta frolla è ovviamente la farina di nocciole. Si tratta di un’ottima farina alternativa, anche perché priva di glutine e...

logo_print