Base di pan di Spagna al grano saraceno senza glutine

Tutto il buono del grano saraceno nel nostro dessert

Oggi abbiamo deciso di comporre una base di pan di Spagna al grano saraceno senza glutine così da sfruttare per una torta una farina dalle straordinarie proprietà. Il grano saraceno è l’ingrediente essenziale per diversi tipi di lavorazioni e ricette tradizionali, come per esempio i noodles giapponesi, i pizzoccheri o gli sciatt della Valtellina. Questa farina di grano saraceno è davvero ricca di aminoacidi essenziali, vitamine e di fibre. Grazie a tali elementi costitutivi, l’assunzione di grano saraceno è in grado di regolarizzare il transito intestinale e l’assorbimento dei carboidrati. Essendo priva di glutine, il suo consumo è possibile e consigliato in caso di celiachia, inoltre, considerata la sua digeribilità, è adatta anche in caso di diabete.

La farina di grano saraceno di tipo scuro, è la più ricca di fibre ed anche quella con un gusto più marcato. Raramente la farina di questo tipo viene utilizzata in purezza. La farina di grano saraceno più chiara e privata dalle scorie è quella più adatta ai dolci ed alle preparazioni cui non si voglia dare un sapore di grano troppo marcato. La farina di grano saraceno bianca è dunque la più adatta per il nostro pan di Spagna, a meno che non preferiate dargli un sapore più marcato.

Il segreto per un buon pan di Spagna? La lavorazione delle uova!

Non lo sottolineeremo mai abbastanza, per ottenere un buon pan di Spagna, soffice ed alveolato, è indispensabile lavorare bene le uova. Lo sbattitore elettrico deve essere necessariamente impostato a media velocità e la lavorazione deve essere protratta a lungo e con pazienza, fino ad ottenere un volume raddoppiato rispetto a quello iniziale. Solo una spuma d’uovo vaporosa e stabile può portare ad un pan di Spagna all’altezza delle nostre aspettative ed adatto ad una torta che si rispetti.

pan di Spagna al grano saraceno

Il nostro scopo di questa base è, infatti, quello di produrre un goloso pan di Spagna adatto ad essere tagliato, bagnato e farcito a piacere, per realizzare una torta adatta a tutte le occasioni. Panna, crema, frutta, cioccolato… cosa preferite? Potrete comporre e completare questo dolce in maniera diversa per ogni occasione o semplicemente seguendo il vostro gusto personale.

È ora di far festa col pan di Spagna al grano saraceno

C’è un compleanno in vista? Vorreste stupire la vostra dolce metà con un dessert preparato in casa, senza glutine ma ricco di gusto? Il pan di Spagna è la base essenziale per ogni festa che si rispetti! La sola preparazione è già in grado di riempire di gioia la nostra casa.

Questa base di pan di Spagna al grano saraceno porta avanti la tradizione ed al tempo stesso è portatrice di una nota d’originalità. 

Ed ecco la ricetta del pan di Spagna al grano saraceno:

Ingredienti:

  • 200 gr. di uova intere
  • 80 gr. di zucchero bruno di canna
  • 40 gr. di sciroppo di fiori di cocco
  • 60 gr. di amido di riso
  • 60 gr. di farina di grano saraceno
  • Preparazione:

    Dosate con attenzione gli ingredienti, ognuno separatamente. Unite uova, zucchero di canna e sciroppo di fiori di cocco. Montate uova e zuccheri con uno sbattitore a media velocità. La composizione della spuma d’uovo sarà essenziale per la riuscita del pan di Spagna finale. Assicuratevi che la spuma d’uova raddoppi il proprio volume iniziale e fate la prova delle fruste in sospensione per verificare che il composto cada a filo. Setacciate amido di riso e farina di grano saraceno ed inglobateli nella spuma, poco per volta, in modo omogeneo.

    Imburrate ed infarinate uno stampo con un diametro di 20 cm ed un’altezza di 3 cm. Versate il composto ed infornate il tutto a 180° per circa 10-15 minuti. Le dosi qui indicate sono ottimizzate per uno stampo di precise dimensioni. Qualora vogliate aumentare la dimensione della base, ricordate di aggiungere 1 grammo di guar ogni 400 grammi di uova.

    Nota per celiaci o sensibili al glutine

    Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

    Nota per gli intolleranti al lattosio

    Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *