bg header
logo_print

Insalata di fagioli e peperoni, un contorno nutriente

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

insalata di fagioli e peperoni
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
4.5/5 (2 Recensioni)

L’insalata di fagioli e peperoni è un contorno altamente nutriente e versatile che unisce la ricchezza proteica dei fagioli con la freschezza e i nutrienti dei peperoni. Questo piatto offre una combinazione equilibrata di proteine, fibre, vitamine e minerali, contribuendo a una dieta sana ed equilibrata

Siete curiosi di sapere che ricetta ho nella manica? Ebbene, oggi vi propongo una gustosa insalata di fagioli e peperoni.

È un mix sano e nutriente, che unisce il sapore deciso e dolce dei peperoni a quello più delicato dei fagioli cannellini. Per rendere il tutto ancora più ricco, aggiungete il tonno sott’olio ed i pomodorini freschi, e, se vi piace, un pizzico di peperoncino! Non avete già l’acquolina in bocca?

Ricetta insalata di fagioli e peperoni

Preparazione insalata di fagioli e peperoni

Per preparare l’insalata di fagioli e peperoni iniziate preparando i cannellini.

  • ammollo: Prima di cuocere i fagioli cannellini, è consigliabile ammollarli per ridurre il tempo di cottura e facilitare la digestione. Metti i fagioli in una ciotola grande e coprili con abbondante acqua fredda. Lasciali in ammollo per almeno 8 ore o durante la notte.
  • sciacquo: Dopo l’ammollo, scola e sciacqua bene i fagioli sotto acqua corrente per rimuovere eventuali residui e amido.
  • lessare: Metti i fagioli ammollati in una pentola capiente. Copri i fagioli con acqua fresca. L’acqua dovrebbe essere di almeno 5-7 cm sopra i fagioli. c. porta l’acqua a ebollizione a fuoco medio-alto. Una volta che l’acqua inizia a bollire, abbassa il fuoco a medio-basso e lascia sobbollire i fagioli a fuoco lento. Lascia il coperchio leggermente inclinato per consentire la fuoriuscita del vapore. Cuoci i fagioli per circa 60-90 minuti, o fino a quando sono teneri. Il tempo di cottura può variare a seconda della freschezza dei fagioli e dalla loro dimensione.
  • aggiunta di sale: Aggiungi il sale solo verso la fine della cottura. L’aggiunta di sale all’inizio potrebbe rendere i fagioli più duri.
  • verifica della cottura: Per verificare se i fagioli sono cotti, prendine uno e prova a schiacciarlo con le dita. Dovrebbe essere morbido e facilmente schiacciabile.
  • scolatura: Una volta che i fagioli sono cotti, scolali in un colino per rimuovere l’acqua di cottura.

Se usate i fagioli in vasetto o in scatola, ricordatevi di sciacquarli bene sotto l’acqua.

Versate i cannellini in una insalatiera, unite il peperone mondato e tagliato a dadini, i pomodori a spicchi, il sedano mondato ed affettato.

Scolate il tonno dall’olio di conserva e sbriciolatelo aiutandovi con una forchetta, quindi aggiungete il tutto al resto dell’insalata.

Infine, condite con olio, aceto, origano, peperoncino e poco sale. Mescolate e servite in tavola.

Buon appetito!

Ingredienti insalata di fagioli e peperoni

  • 650 gr. di fagioli cannellini
  • 12 pomodori ciliegini
  • 2 vasetti di tonno sott’olio ben scolate
  • 1 gambo di sedano
  • 1 peperone giallo
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 peperoncino
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 cucchiaio di origano o 1 rametto di origano fresco
  • q.b. sale

Potete servire l’insalata di fagioli e peperoni come contorno sano, magari durante un pranzo all’aperto, o, perché non proporre questa ricetta come piatto unico se volete perdere qualche chilo di troppo?

Sono sicura che vi sazierà e vi piacerà tantissimo!

Gialli, rossi o verdi, i peperoni sono ricchi di sostanze nutritive: vediamo quali

Per dare un tocco colorato e dolce alla nostra insalata di fagioli e peperoni, ho scelto di utilizzare i peperoni.

C’è da dire che non molti amano questo ortaggio, perché spesso risulta indigesto. Ebbene, vi svelo come fare per evitare questo spiacevole effetto.

Iniziamo spiegando che la causa è la presenza di cellulosa nella buccia. Quindi, il problema è presto risolto: basterà spelarli! Semplice vero?

Non mangiare i peperoni, sarebbe un vero peccato, dato che oltre ad essere molto buoni, sono anche ricchi di sostanze nutritive.

Innanzitutto, essendo composti per il 92% d’acqua, sono particolarmente indicati per reidratarsi durante le giornate calde. Contengono poi sali minerali come fosforo, magnesio, potassio, ferro e calcio.

Oltre alla vitamina A, indispensabile per contrastare i radicali liberi, i peperoni contengono anche vitamine B, C, E, J e K, che permettono di prevenire l’invecchiamento della pelle e malattie cardiovascolari.

Queste succose verdure sono particolarmente indicate se si vuole perdere qualche chilo di troppo, perché il loro alto contenuto di fibra aumenta il senso di sazietà.

Infine, dovete sapere che i peperoni, come i loro cugini peperoncini, contengono la capsaicina, un enzima che conferisce piccantezza e che è anche un potente antibatterico.

insalata di fagioli e peperoni

Alla scoperta dei protagonisti della nostra insalata di fagioli e peperoni

I protagonisti di quest’insalata di fagioli e peperoni, sono sicuramente i legumi.

Non lo avrei mai detto, ma i fagioli sono ricchi di carboidrati e proteine. Insomma, in un sol boccone avremo fatto il pieno di sostanze nutritive.

I fagioli, infatti, contengono vitamine A, B, C ed E, oltre che sali minerali come potassio, calcio, ferro, zinco e fosforo.

Un’altra caratteristica davvero interessante di questi legumi è la presenza di lecitina, un enzima che aiuta l’espulsione dei grassi, riducendo il livello di colesterolo.

Esistono moltissime varietà di fagioli, ma tutti sono caratterizzati dalla presenza di un’alta percentuale di fibre, preziosissime per il metabolismo, ma anche per raggiungere la sensazione di sazietà e per regolarizzare le funzioni intestinali.

I molteplici benefici dei legumi in generale

I legumi sono un gruppo di alimenti vegetali che includono fagioli, lenticchie, ceci, piselli, fave e molti altri. Questi alimenti sono noti per la loro ricchezza di nutrienti e benefici per la salute. Ecco alcuni dei vantaggi dei legumi:

  • Ricchi di proteine: I legumi sono una fonte eccellente di proteine vegetali. Questo li rende un’opzione ideale per coloro che seguono una dieta vegetariana o vegana, o per chi desidera ridurre il consumo di carne.
  • Fibre alimentari: I legumi sono una delle fonti più ricche di fibre nella dieta. Le fibre contribuiscono alla salute del sistema digestivo, aiutano a regolare la glicemia e promuovono il senso di sazietà, il che può aiutare nella gestione del peso.
  • Basso Indice Glicemico: I legumi hanno un basso indice glicemico, il che significa che causano un aumento graduale dei livelli di zucchero nel sangue. Ciò è benefico per il controllo della glicemia, soprattutto per le persone con diabete.
  • Ricchi di carboidrati complessi: I carboidrati nei legumi sono principalmente carboidrati complessi, che forniscono energia in modo graduale e duraturo.
  • Ricchi di vitamine e minerali: I legumi contengono una varietà di vitamine e minerali essenziali, come folati, ferro, magnesio, potassio e vitamina B6. Questi nutrienti svolgono ruoli importanti nella salute generale.
  • Proprietà antiossidanti: I legumi sono una buona fonte di antiossidanti, come flavonoidi e polifenoli, che aiutano a contrastare lo stress ossidativo e riducono il rischio di malattie croniche.
  • Benefici per il cuore: L’alto contenuto di fibre, insieme a nutrienti come potassio e antiossidanti, può contribuire alla salute cardiaca. I legumi possono aiutare a ridurre il colesterolo LDL (“colesterolo cattivo”) e il rischio di ipertensione.
  • Sostenibili: La coltivazione di legumi richiede meno risorse idriche e ha un impatto ambientale inferiore rispetto alla produzione di carne. Quindi, includere legumi nella dieta può contribuire a ridurre l’impatto ambientale complessivo.
  • Versatili I legumi sono versatili e possono essere utilizzati in una vasta gamma di piatti, come zuppe, stufati, insalate, salse, burger vegetali e molto altro.
  • Tanti benefici per la salute: I legumi sono stati associati a una serie di benefici per la salute, tra cui la riduzione del rischio di diabete tipo 2, malattie cardiache e alcune forme di cancro.

Per sfruttare al meglio i benefici dei legumi, è consigliabile includerli regolarmente nella dieta. Possono essere una componente importante di un’alimentazione sana ed equilibrata.

Ricette insalate con legumi ne abbiamo? Certo che si!

4.5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Bowl con capesante

Bowl con capesante, come valorizzare il celebre mollusco

Le proprietà del riso venere Il riso gioca un ruolo di fondamentale importanza per la bowl con capesante, infatti funge da base e allo stesso tempo da fonte di carboidrati. Il consiglio è di...

Insalata di tacchino e fagiolini

Insalata di tacchino e fagiolini, una ricetta light...

Perché preferire il tacchino al pollo? Spesso preferire il tacchino al pollo è una questione di gusto, ma non di rado la questione è oggettiva. In questa insalata di tacchino e fagiolini la...

Insalata di abalone

Insalata di abalone, un contorno dal sapore esotico

Un focus sull’abalone Nonostante l’abbondanza di ingredienti, il protagonista di questa insalata rimane l'abalone. E’ un frutto di mare pregiato, in quanto difficile da pescare e situato...