Insalata di fagioli al curry, alto contenuto di fibre da mettere nel piatto

Il consiglio di oggi? Provate l’ insalata di fagioli al curry

Se amate gli ingredienti protagonisti di questa ricetta, il suggerimento è di assaggiare al più presto l’insalata di fagioli al curry. Potrà essere perfetta per il pranzo di oggi e per qualunque altra occasione! Questa colorata e piccante insalata, ad alto contenuto di fibre, dovrebbe essere servita con pane integrale al fine di completare il valore proteico contenuto nei fagioli. I semi di coriandolo aiuteranno la digestione e renderanno il tutto più buono!

Vi è già venuta l’acquolina in bocca? Probabilmente sì e, grazie a quello che sto per dirvi, sarete ancor più propensi ad assaggiarla e a portarla in tavola al più presto…

Gli ingredienti da non sottovalutare

Le proteine dei legumi,  come appunto i fagioli, sono povere di un aminoacido, la metionina, mentre sono ricche di lisina. Proprie per questo, al fine di ottenere un apporto completo di aminoacidi, è importante integrarli con alcuni cereali (pane, riso, pasta, etc.), che invece contengono molta metionina, ma poca lisina. Come tutti i legumi, i fagioli nani forniscono un tipo di fibra (solubile) che non solo riduce la quantità di grasso che l’organismo assorbe dai cibi, ma controlla anche l’assorbimento degli zuccheri.

Le fibre supplementari sono fornite dalla mela e dalle altre verdure presenti nella nostra insalata di fagioli al curry. Mentre i legumi di oggi forniscono vitamine del complesso B, la mela e le verdure ci offrono tanta vitamina C, i pomodori la vitamina A, e la vitamina E è presente nell’olio di oliva. In questo piatto, sono presenti in notevoli quantità persino calcio, ferro e potassio.

Pertanto, si tratta di una ricetta dall’elevato valore nutrizionale e dal sapore unico e indimenticabile. Prepararla non sarà per niente difficile e il successo è assicurato!

Ed ecco la ricetta dell’ Insalata di fagioli al curry

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di fagioli nani secchi
  • 1 cucchiaio di aceto di mele e 1 di miele chiaro
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di pasta di curry
  • 1/2 cucchiaino di semi di coriandolo, schiacciati + coriandolo fresco
  • 225 g di pomodori
  • una  piccola cipolla
  • un gambo di sedano
  • una mela verde
  • Preparazione

    Dopo aver lasciato a bagno per una notte, sciacquati e asciugati, mettete i fagioli in una casseruola, ricoprite con acqua fredda e portate a ebollizione. Lasciate bollire per 10-15 minuti quindi coprite, abbassate la fiamma e lasciate cuocere fino a che non saranno diventati teneri.

    Lavate e tagliate i pomodori a dadini.Lavate e tagliate a fettine il sedano. Sbucciate e affettate la cipolla.

    Intanto, mescolate insieme in un piatto profondo l’aceto di mele, l’olio di oliva, la pasta di curry, il miele e i semi di coriandolo. Scolate i fagioli e aggiungeteli al condimento, mescolando bene mentre sono ancora caldi. Mettete da parte il tutto fino a che non si sarà raffreddato.

    Aggiungete i pomodori, la cipolla e il sedano all’insalata di fagioli al curry. Aggiungete poi la mela, dopo averle tolto il torsolo e la buccia. Mescolatevi anche il coriandolo o il prezzemolo fresco, coprite e lasciate raffreddare per 2 ore. Prima di servire, guarnite con coriandolo fresco o rametti di prezzemolo.

    I fagioli possono essere cotti e conditi anche parecchio tempo prima del momento di usarli e conservati in un recipiente coperto in frigorifero. In questo modo, essi assorbiranno completamente tutto l’aroma saporito del condimento.

    Nota per celiaci o sensibili al glutine

    Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

    Nota per gli intolleranti al lattosio

    Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

    3 commenti a “Insalata di fagioli al curry, alto contenuto di fibre da mettere nel piatto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *