bg header
logo_print

Insalata di fagioli al curry, alto contenuto di fibre

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Insalata di fagioli al curry
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

L’insalata di fagioli al curry è un piatto che unisce il gusto esotico delle spezie orientali con la semplicità degli ingredienti mediterranei. Questa ricetta non solo seduce il palato con il suo mix di sapori, ma è anche un’ottima fonte di fibre, rendendola un’opzione salutare e soddisfacente per ogni pasto.

La base di questa insalata è costituita da fagioli nani secchi, un ingrediente ricco di fibre e proteine. Accompagnati da pomodori freschi, una croccante mela verde, cipolla e sedano, questi fagioli sono trasformati in un piatto colorato e nutriente. L’aggiunta di un condimento a base di aceto di mele, miele chiaro, olio extravergine di oliva e pasta di curry impreziosisce il piatto con un sapore unico e irresistibile.

La preparazione dell’insalata inizia con la cottura dei fagioli, precedentemente lasciati in ammollo. Dopo la cottura, i fagioli sono conditi mentre sono ancora caldi, permettendo loro di assorbire tutti i sapori del condimento. La mela verde, insieme ai pomodori, cipolla e sedano, aggiunge freschezza e una piacevole croccantezza al piatto. Infine, il tocco di coriandolo fresco o prezzemolo aggiunge un aroma raffinato e fresco.

Ricetta Insalata di fagioli al curry

Preparazione Insalata di fagioli al curry

  • Lasciate i fagioli a bagno per una notte, poi sciacquateli e asciugateli. Metteteli in una casseruola, copriteli con acqua fredda e portateli a ebollizione. Bollite per 10-15 minuti, poi coprite, abbassate la fiamma e lasciate cuocere fino a che non diventino teneri.
  • Lavate e tagliate i pomodori a dadini. Lavate e tagliate a fettine il sedano. Sbucciate e affettate finemente la cipolla.
  • In un piatto profondo, mescolate l’aceto di mele, l’olio di oliva, la pasta di curry, il miele e i semi di coriandolo.
  • Scolate i fagioli e aggiungeteli al condimento, mescolando bene mentre sono ancora caldi. Lasciate raffreddare.
  • Aggiungete i pomodori, la cipolla e il sedano all’insalata di fagioli. Aggiungete poi la mela, privata del torsolo e della buccia. Mescolate il coriandolo o il prezzemolo fresco, coprite e lasciate raffreddare per 2 ore.
  • Prima di servire, guarnite con coriandolo fresco o rametti di prezzemolo.

Ingredienti Insalata di fagioli al curry

  • 100 g di fagioli nani secchi
  • 1 cucchiaio di aceto di mele e 1 di miele chiaro
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di pasta di curry
  • 1/2 cucchiaino di semi di coriandolo
  • schiacciati + coriandolo fresco
  • 225 g di pomodori
  • una  piccola cipolla
  • un gambo di sedano
  • una mela verde

Il consiglio di oggi? Provate l’ insalata di fagioli al curry

Se amate gli ingredienti protagonisti di questa ricetta, il suggerimento è di assaggiare al più presto l’insalata di fagioli al curry. Potrà essere perfetta per il pranzo di oggi e per qualunque altra occasione! Questa colorata e piccante insalata, ad alto contenuto di fibre, dovrebbe essere servita con “pane integrale al fine di completare il valore proteico contenuto nei fagioli. I semi di coriandolo aiuteranno la digestione e renderanno il tutto più buono!

Vi è già venuta l’acquolina in bocca? Probabilmente sì e, grazie a quello che sto per dirvi, sarete ancor più propensi ad assaggiarla e a portarla in tavola al più presto…

La parola curry deriva probabilmente dalla voce tamilica (India del sud) kari (salsa), e defìnisce ormai quasi tutti i piatti piccanti e speziati d’origine orientale. Dato che nella sola India ci sono un centinaio di tipi di curry del tutto diversi, parlare di curry e basta sarebbe come se un indiano defìnisse « europei » tutti i piatti, dal coq au vin al gulash. L’India ha una raffinatissima tradizione culinaria, ed è riuscita a rendere i piatti vegetariani interessanti e saporiti.

Versatilità e adattabilità dell’insalata di fagioli al curry

L’insalata di fagioli al curry è estremamente versatile. Può essere servita come piatto principale per un pranzo leggero, o come contorno esotico per accompagnare piatti più sostanziosi. Inoltre, è adatta a chi segue una dieta vegetariana o vegana e può essere facilmente adattata per chi segue una dieta senza glutine.

Un altro vantaggio di questa insalata è la possibilità di prepararla in anticipo. I fagioli conditi possono essere conservati in frigorifero, dove continueranno ad assorbire i sapori del condimento, diventando ancora più gustosi.

L’insalata di fagioli al curry rappresenta una scelta eccellente per chi cerca un piatto gustoso, ma allo stesso tempo salutare. La sua ricchezza di fibre e la combinazione di sapori rendono questo piatto un vero e proprio tesoro culinario, perfetto per chiunque voglia nutrirsi in modo equilibrato senza rinunciare al gusto.

La polvere di Curry: Usi nella cucina Indiana e occidentale

La polvere di curry, comunemente utilizzata nelle cucine occidentali, ha origini e usi diversi rispetto alle tradizioni culinarie indiane. La sua comprensione e impiego corretto possono fare la differenza nella preparazione di piatti autentici e saporiti.

In India, l’utilizzo di spezie fresche e in polvere è preferito rispetto a miscele già pronte come la polvere di curry. Questo perché la cucina indiana richiede proporzioni specifiche di spezie per piatti diversi, rendendo le miscele prefabbricate meno versatili. La polvere di curry, così come la conosciamo in Occidente, è raramente usata nella cucina tradizionale indiana.

Il garam masala, che significa “miscuglio pepato”, è la miscela di spezie che si avvicina di più alla polvere di curry nella cucina indiana. Tuttavia, questa miscela non è mai l’unica spezia in un piatto, ma viene utilizzata insieme ad altre spezie. È comune che le famiglie indiane preparino il proprio garam masala in casa, tostando e macinando diverse spezie, oppure lo acquistino frequentemente al bazar.

In India, è comune preparare miscugli di spezie specifici per determinati piatti, come il sambar o il kolumbu. Queste miscele possono essere acquistate già pronte nei negozi indiani, ma spesso vengono realizzate fresche per mantenere un aroma intenso e distintivo.

Origine della polvere di curry per il mercato occidentale

La polvere di curry, così come è conosciuta in Europa, è stata in realtà sviluppata per il gusto europeo, in particolare per le navi e i dipendenti della East India Company che tornavano in patria. Questa miscela mirava a fornire un gusto completo per un curry, ma la varietà delle ricette regionali indiane ha portato a una grande diversità nelle miscele di curry.

Nella cucina inglese e europea, la polvere di curry viene spesso utilizzata in piatti che non hanno nulla a che fare con il curry tradizionale indiano. La mancanza di una ricetta standard per la polvere di curry ha portato a varie interpretazioni e confusioni. Ad esempio, l’uso di una polvere di curry di Madras rispetto a una miscela continentale può avere un impatto significativo sul sapore finale di un piatto.

Per una ricetta che richiede l’uso di polvere di curry, è importante considerare il tipo di miscela utilizzata. Capire le differenze tra le varie miscele e le loro origini può migliorare notevolmente l’autenticità e il gusto dei piatti preparati, sia nella cucina indiana che in quella occidentale.

Legumi,  ingredienti da non sottovalutare

Le proteine dei legumi,  come appunto i fagioli, sono povere di un aminoacido, la metionina, mentre sono ricche di lisina. Proprie per questo, al fine di ottenere un apporto completo di aminoacidi, è importante integrarli con alcuni cereali (pane, riso, pasta, etc.), che invece contengono molta metionina, ma poca lisina. Come tutti i legumi, i fagioli nani forniscono un tipo di fibra (solubile) che non solo riduce la quantità di grasso che l’organismo assorbe dai cibi, ma controlla anche l’assorbimento degli zuccheri.

Insalata di fagioli al curry

Le fibre supplementari sono fornite dalla mela e dalle altre verdure presenti nella nostra insalata di fagioli al curry. Mentre i legumi di oggi forniscono vitamine del complesso B, la mela e le verdure ci offrono tanta vitamina C, i pomodori la vitamina A, e la vitamina E è presente nell’olio di oliva. In questo piatto, sono presenti in notevoli quantità persino calcio, ferro e potassio.

Pertanto, si tratta di una ricetta dall’elevato valore nutrizionale e dal sapore unico e indimenticabile. Prepararla non sarà per niente difficile e il successo è assicurato!

Ricette con fagioli ne abbiamo? Certo che si!

 

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

3 commenti su “Insalata di fagioli al curry, alto contenuto di fibre

  • Mar 11 Set 2012 | Chiara ha detto:

    molto gustosa, adoro il piccante!

  • Mer 12 Set 2012 | giulia ha detto:

    per me che adoro il curry questi fagioli sono perfetti!

  • Gio 13 Set 2012 | I sognatori di Cucina e nuvole ha detto:

    I fagioli sono i miei legumi preferiti e le spezie le metto ovunque…quindi: mi piaceeeeeeeeeeeeeee!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di tacchino e fagiolini

Insalata di tacchino e fagiolini, una ricetta light...

Perché preferire il tacchino al pollo? Spesso preferire il tacchino al pollo è una questione di gusto, ma non di rado la questione è oggettiva. In questa insalata di tacchino e fagiolini la...

Insalata di abalone

Insalata di abalone, un contorno dal sapore esotico

Un focus sull’abalone Nonostante l’abbondanza di ingredienti, il protagonista di questa insalata rimane l'abalone. E’ un frutto di mare pregiato, in quanto difficile da pescare e situato...

Insalata di noodles croccanti

Insalata di noodles croccanti, un’idea per un pasto...

Insalata di noodles croccanti, un mix sapiente di carne e pesce L’insalata di noodles è una ricetta coraggiosa ed azzeccata, infatti non teme di innovare e di sfatare alcuni tabù culinari, come...