Melanzane perline: una varietà di melanzane da provare e riprovare

Tempo di preparazione:

Le melanzane perline: sottili e dalla forma allungata

Arriva l’estate e le nostre tavole si arricchiscono con l’arrivo di una vasta gamma di ortaggi: zucchine, pomodori, peperoni e tanti altri. Fra questi possiamo trovare le melanzane, un ingrediente largamente utilizzato nella gastronomia tradizionale italiana, per esempio per l’elaborazione della caponata o della parmigiana.

Esistono diverse varietà di melanzane e oggi mi piacerebbe parlarvi delle cosiddette “melanzane perline”. Si tratta di un ortaggio dalla forma fina e allungata e dal tipico colore viola acceso. Si tratta di un incrocio fra vari tipi di melanzane ma con meno semi e polpa rispetto alle melanzane comuni.

Dove trovare le melanzane perline

Pur essendo originarie della Sicilia, patria italiana indiscussa di questo tipo di ortaggio, le melanzane perline vengono prodotte anche nel nord Italia dove è più comune trovarle nei supermercati o nei fruttivendoli. Questo tipo di melanzane viene sempre più utilizzato negli ultimi anni anche perché ha una buona dose di fibre, vitamine e sali minerali e ha proprietà digestive.

melanzane perline

Hanno un sapore dolce e sono meno acide rispetto alle melanzane normali. Tuttavia, anche in questo caso, non possono essere utilizzate crude in quanto contengono la solanina, una sostanza tossica per il corpo umano presente anche nelle patate. Provate a utilizzare queste melanzane per le vostre ricette e rimarrete sorpresi dal loro sapore incredibile!

Gli usi in cucina

Le melanzane perline possono essere utilizzate in cucina proprio come le melanzane normali. Nonostante ciò, il loro sapore diverso e la minor tendenza ad assorbire olio rendono questo ortaggio perfetto per la frittura. In più, possiamo cucinare le melanzane perline in padella, in forno o anche in microonde.

Potete utilizzarle da sole, come contorno, o in combinazione con altri vegetali o diversi tipi di carne e di pesce. Trattandosi di melanzane piccole e fine, inoltre, hanno tempi di cottura più veloci e si preparano rapidamente in forno, magari con un accompagnamento di patate e di rosmarino.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *