Le mille peculiarità delle uova di gallina padovana

Tempo di preparazione:

Avete mai sentito parlare delle uova di gallina padovana? Oggi le conosceremo meglio!

Le uova di gallina padovana sono molto particolari e, per capirne il motivo, dobbiamo iniziare dalla sua produttrice! La gallina a cui ci riferiamo viene chiamata anche “padovana a gran ciuffo” o “gallina con la capeoza”. Ovviamente, questi nomi non sono casuali: è un esemplare che si distingue principalmente per il suo simpatico ciuffo fatto di penne lunghe, che ricoprono gli occhi quasi del tutto.

Si tratta di una delle migliori galline ovaiole presenti in Italia. Infatti, può produrre fino a 180 uova all’anno e, in alcuni casi un po’ più rari, può arrivare anche a 220. Perciò, è un esemplare molto bello, dalle antiche origini, ed è anche estremamente produttiva. Cos’altro dovremmo sapere riguardo le uova di gallina padovana?

uova di gallina padovan

La gallina padovana: tanti esemplari differenti e tante gustosissime uova

Questa gallina ovaiola si presenta in diversi colori e ogni volta ci colpisce e ci sorprende. Si tratta di un’antica razza avicola che, nel dopoguerra, iniziava a diminuire sempre più nei pollai, arrivando quasi a scomparire. Fortunatamente, anche se abbiamo temuto il peggio, ad oggi è molto presente sui nostri territori ed è stato avviato un progetto di conservazione da parte dell’Istituto Superiore di Istruzione Agraria Duca degli Abruzzi di Padova, che la protegge giorno dopo giorno, permettendoci di gustare tante uova di gallina padovana.

Secondo alcune fonti, abbiamo a che fare con una razza proveniente dalla Polonia. Una delle ipotesi più attendibili ci racconta infatti che arrivò nel 1300, grazie al marchese Giacomo Dondi dall’Orologio (un astronomo e un medico di Padova) che portò alcuni esemplari in città. Non era interessato alle uova di gallina padovana: erano così belle che voleva tenerle nel giardino della sua villa! Nonostante le varie opinioni, alla fine, a questa razza avicola è stata riconosciuta l’origine italiana. Dopo questo piccolo assaggio di storia, passiamo alle caratteristiche delle uova.

uova di gallina padovan

E da un punto di vista nutrizionale? Ecco le caratteristiche delle uova di gallina padovana

Queste uova si presentano con un guscio chiaro e sono spesso quelle più diffuse nei vari supermercati. Di solito, le uova di gallina padovana pesano al massimo 50 grammi l’una e, se consumate per intero (senza considerare il guscio ovviamente!), apportano circa 70-80 calorie, superando questa quantità quando la dimensione è un po’ più grande. Sono ricche di proteine (16%, con un valore biologico superiore a quello della carne), ma anche di grassi (27%) e propongono una buona dose di carboidrati (3,6%).

Si rivelano un’ottima fonte di vitamina A, D, B6 e B12, e di minerali come ferro, magnesio e calcio.  Le uova di gallina padovana sono adatte anche agli sportivi in quanto energetiche e, per l’appunto, molto proteiche. Sono facilmente digeribili quasi per tutti e utili in moltissime preparazioni, sia dolci che salate. Pertanto, non esitate a portarle nella vostra cucina e a usarle come si deve… Non ve ne pentirete!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *