Le banane rosse: tante caratteristiche inaspettate

Dolci e speciali: le banane rosse, un frutto tutto da scoprire

Anche se non tutti lo sanno, le banane non sono solo gialle: ne esistono tante varietà e una di queste è proprio quella delle banane rosse. Si tratta di frutti speciali e davvero unici nel suo genere. Non sono molto comuni come quelle gialle e non tutti le hanno assaggiate, ma si possono trovare in commercio e possono essere riconosciute molto facilmente grazie alla loro buccia tipicamente rossa e/o tendente al violaceo.

Consistenti e gustose, queste banane presentano una polpa simile alle altre varietà, ma che solitamente ha una colorazione molto più rosata o color crema e quando sono mature sono molto più dolci e morbide. Partendo dalla Costa Rica, hanno girato tutto il mondo, rivelandosi un super-frutto capace di offrire numerosi benefici per la salute, che è riuscito a conquistare tantissime persone fin dal 1870-80. Ma andiamo a conoscere a fondo questa banana molto speciale…

Le banane rosse: un valore nutrizionale invidiabile e tante proprietà terapeutiche

Grazie all’albero di questo frutto, possiamo portare nelle nostre cucine un alimento estremamente nutriente ed energetico. Infatti, questa varietà di banana ci regala una buona quantità di fibre vegetali, di zuccheri naturali (come il glucosio, il fruttosio e il saccarosio), ma anche di minerali e vitamine. Nello specifico parliamo di ben 11 minerali e 6 vitamine. In poche parole, si tratta di un frutto carico di nutrienti da non sottovalutare!

Le banane rosse contengono inoltre delle dosi elevate di beta-carotene e vitamina C. Proprio per questo, si rivelano in particolare delle ottime alleate per la pelle e contribuiscono a renderla più bella, giovane e luminosa, anche d’estate. Come le banane tradizionali, anche queste offrono una buona quantità di potassio, utilissimo per migliorare la digestione e per favorire il corretto funzionamento del muscolo cardiaco.

È opportuno considerare anche che, grazie alle fibre, questo super-frutto è perfetto per regolarizzare i transiti intestinali, per aumentare il nostro senso di sazietà e per ridurre il rischio di diabete e patologie cardiache. In generale, le sostanze nutritive offerte da queste banane aiutano a ottimizzare il metabolismo delle proteine e la riproduzione dei globuli rossi, nonché a proteggerci dalle malattie e dai danni dei radicali liberi.

In cucina con le banane rosse: tanta fantasia per un trionfo di bontà

Il momento migliore per assaporare una banana rossa è quando la sua buccia diventa un po’ più scura o presenta delle macchie marroni. Proprio come accade per quella gialla, questo è lo stato che sta a segnalare la sua maturazione ideale e quindi anche un sapore ancora più ottimo. Il gusto unico (simile a quello dei lamponi e delle fragole) e la consistenza unica di questa banana, ci permettono di assaggiare questo super-frutto in molti modi.

Infatti, essendo anche morbide e molto cremose, le banane rosse si rivelano ottime da gustare da sole e perfette per preparare dolci, frappè, frullati, insalate di frutta, prodotti da forno e per insaporire ulteriormente lo yogurt o il gelato. In pratica, abbiamo a che fare con mix di nutrienti, energia e gusto assolutamente da non perdere!

Condividi!

Un commento a “Le banane rosse: tante caratteristiche inaspettate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *