bg header
logo_print

Cosce di pollo al limone, un secondo leggero e proteico

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

cosce di pollo al limone
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette a basso contenuto di nichel
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 15 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Cosce di pollo al limone, un secondo genuino e facile da preparare

Oggi cuciniamo le cosce di pollo al limone, un secondo leggero, facile da preparare e che può piacere a tutti. Questo piatto valorizza la carne di pollo con condimenti semplici in grado di dare vita ad abbinamenti suggestivi. Il riferimento è soprattutto al limone, che interviene come ingrediente vero e proprio, piuttosto che come banale guarnizione.

La preparazione in sé non pone in essere alcuna difficoltà, dunque può essere preparata anche dei meno esperti. Si tratta di “cuocere” il limone in una padella insieme a pochissimo olio e inserire quasi subito l’aglio e il pollo. Quando la cottura è giunta a buon punto si mettono gli aromi.

Per inciso, le cosce di pollo al limone possono essere preparate anche al forno. In questo caso potete risparmiare un po’ di olio e utilizzare solo quello necessario ad ungere la teglia. Otterrete così una versione ancora più leggera ma gustosa e bella da vedere. Potete preparare le cosce di pollo al limone per l’alimentazione di tutti i giorni, tuttavia merita di essere inserito anche in menù più elaborati, da sfoderare quando si ospitano parenti e amici.

Ricetta cosce di pollo al limone

Preparazione cosce di pollo al limone

Come preparare i fusi di pollo al limone?

  • Lavate il limone, affettatelo sottilmente e mettete le fettine sul fondo di un tegame antiaderente.
  • Aggiungete lo spicchio d’aglio, le cosce di pollo e lasciatele rosolare.
  • Quando sono dorate aggiungete la salvia, un pizzico di sale, una presa di pepe e portate le cosce di pollo a cottura nel recipiente coperto.
  • Se necessario aggiungete, durante la cottura, qualche cucchiaio di acqua calda.
  • Si possono preparare le cosce di pollo al limone al forno. Per fare ciò mettete le cosce in una teglia oleata e aromatizzatele.
  • Infine, cuocete in forno a 180 gradi per circa 25/30 minuti.

Ingredienti cosce di pollo al limone

  • 4 cosce di pollo
  • 1 limone bio
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 foglie di salvia
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale rosa e di pepe.

Le proprietà della carne nelle cosce di pollo al limone

Il protagonista delle cosce di pollo al limone è ovviamente la carne di pollo. E’ una delle carni più consumate in assoluto, non solo perché è molto reperibile e facile da produrre. Viene apprezzata anche perché propone un sapore riconoscibile ma molto versatile, che piace a tutti. Allo stesso tempo è leggera e digeribile, secondo gli standard delle migliori carni bianche. Da questo punto di vista si contrappone alla carne di maiale e di bovino.

L’apporto calorico del pollo viaggia sulle 90-110 kcal per 100 grammi, ma può andare oltre se si conserva la pelle. L’apporto proteico è ottimo e non fa rimpiangere quello delle carni rosse. Stesso discorso per le vitamine e per i sali minerali, infatti si segnalano dosi importanti di vitamine del gruppo B, ferro (in genere associato ad altre carni) e magnesio.

La carne di pollo può essere integrata in tutti gli approcci alimentari. E’ più genuina di tanti altri tipi di carne, meno calorica ed è perfetta anche per chi sta sostenendo una dieta dimagrante. In occasione di questa ricetta, come abbiamo visto, va posta in padella dopo il limone, l’olio e l’aglio.

Perché usare il limone biologico?

La lista degli ingredienti delle cosce di pollo contiene anche un limone, che deve essere biologico. Il limone biologico si caratterizza per il processo di produzione, che esclude pesticidi e altre sostanze chimiche, persino quelle che proteggono le colture. Non è un dettaglio di poco conto se si considera che in questa ricetta si utilizza anche la buccia, e che proprio nella buccia si annidano queste sostanze. L’impiego di limoni biologici, dunque, consente di consumare in totale sicurezza tutte le parti del limone.

Il limone biologico, in genere, è anche più buono della controparte “industriale”. Il sapore è molto più intenso, benché non possa essere considerato più acre. E’ inoltre più ricco di sostanze nutritive, come la vitamina C, il potassio e l’acido citrico, una sostanza che aiuta a risolvere problemi gastrici e intestinali.

Per questa ricetta è sufficiente un solo limone per tutte e quattro le porzioni. Esso va tagliato abbastanza finemente senza eliminare la buccia, poi viene posto in padella in modo che possa fungere allo stesso tempo da supporto alla cottura e da ingrediente. Il limone trasmette i suoi classici sentori al pollo, senza però stravolgerne il profilo organolettico. E’ responsabile poi di una sensazione di freschezza che fa apparire questo secondo piatto ancora più leggero.

Quando si parla di limoni biologici vi è sempre la paura di pagare troppo. In effetti costano più dei limoni “standard”, ma le differenze di prezzo sono minime e del tutto giustificate dalle differenze in termini di qualità e di sicurezza. Il prezzo dipende comunque dalla zona e dal grado di integrazione del punto vendita nei circuiti del chilometro zero.

Quali aromi usare per le cosce di pollo al limone?

Per le cosce di pollo al limone sono essenziali le erbe aromatiche e, più in generale, gli aromi. Ci tengo a specificare che l’approccio è comunque prudente e non stravolge il sapore del pollo o il ruolo del limone.

Di quali ingredienti stiamo parlando? Tanto per cominciare troviamo l’aglio, che funge da condimento, aroma e supporto alla cottura allo stesso tempo. Alcuni di voi potrebbero storcere il naso a causa della sua presenza, ma non c’è niente di cui preoccuparsi in quanto si utilizza un solo spicchio, un po’ poco per temere pesantezza e qualsiasi effetto sull’alito. L’aglio, va detto, fa bene al cuore in quanto è ricco di allicina, una sostanza che preserva l’elasticità delle arterie.

Ma troviamo anche la salvia e il pepe rosa. La salvia aggiunge un tocco aromatico e leggermente amaro che si adatta al meglio alla carne e al pesce. Per quanto concerne il pepe rosa non si tratta di verso pepe, bensì di una bacca che lo ricorda per la forma. Il pepe rosa, d’altronde, trasmette sentori vagamente dolci e aciduli. Infine, potete pensare di sostituire la salvia con qualche altra erba adeguata alle carni, come l’origano.

FAQ sulle cosce di pollo al limone

A cosa fa bene la carne di pollo?

La carne di pollo è proteica e ricca di sali minerali. Allo stesso tempo è leggera e digeribile, dunque è preferibile alla classica carne di maiale e di manzo.

Quante volte alla settimana si può mangiare il pollo?

Il pollo è una delle migliori carni a disposizione in quanto è più genuina e più leggera, dunque può essere consumata anche tre o quattro volte a settimana.

Quanto costa un kg di limoni biologici?

Il limone biologico costa più più di un limone standard (industriale). Lo si può trovare a circa 2,50 euro al chilo.

Ricette pollo che abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Lumache fritte

Lumache fritte, un finger food per stupire

Una panatura semplice ma efficace E’ proprio la panatura a qualificare come facile questa ricetta con lumache fritte. La impanatura è formata da farina, uova sbattute con sale e pepe,...

Hamburger di quinoa e melanzane

Hamburger di quinoa e melanzane, una delizia 100%...

Uno sguardo alla quinoa La quinoa è la vera protagonista di questa sfiziosa ricetta. Occupa un posto d’onore negli hamburger di melanzane, adatti anche ai celiaci o a chi manifesta una marcata...

Hamburger di manzo con friggitelli

Hamburger di manzo con friggitelli, un secondo delizioso

Cosa sono i friggitelli? Gli hamburger di manzo e friggitelli sono di norma una ricetta semplice, in quanto a variare non è il procedimento bensì gli ingredienti. Per l’occasione ho deciso di...