bg header
logo_print

Bowl di pollo per bambini, un piatto completo

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Bowl di pollo per bambini
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 15 min
cottura
Cottura: 00 ore 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (9 Recensioni)

Bowl di pollo per bambini, un piatto energetico e poco impegnativo

La bowl di pollo per bambini è una insalatona ricca di ingredienti, bella da vedere e dai sapori delicati. E’ una ricetta ideale per “far digerire” anche ai più piccoli le verdure e la carne. Troviamo infatti gli straccetti di pollo, le carote, i pomodorini e persino le uova di quaglia. Come principale fonte di carboidrati troviamo invece il riso. A tal proposito vi consiglio di utilizzare il riso Basmati, che è il migliore quando si tratta di preparazioni a base di riso.

La cottura del riso avviene in acqua e senza l’aggiunta di alcun aroma. Il Basmati è un riso resistente, i cui chicchi tendono a rimanere ben separati nonostante l’ingente quantità di amido. E’ un tipo di riso molto gradevole al palato e dal sapore aromatico, tale da reggere il confronto con gli altri ingredienti. Inoltre si sposa benissimo con la carne e con la verdura, infatti viene considerato un accompagnamento per preparazioni di questo tipo, un po’ come noi faremmo con i crostini o con il pane.

Ricetta bowl di pollo per bambini

Preparazione bowl di pollo per bambini

Per preparare la bowl di pollo per bambini iniziate dal riso. Versatelo in una pentola piena di acqua e cuocetelo. Quando la cottura è terminata, scolatelo e conservatelo in modo da mantenerlo caldo. Ora occupatevi degli altri ingredienti. Lavate la carota, sbucciatela e grattugiatela. Versate un po’ di olio in una padella antiaderente, riscaldatelo e risolateci gli straccetti di pollo fino a quando non saranno dorati; infine condite con un po’ di sale.

Intanto bollite le uova di quaglia per 6 minuti, poi fatele intiepidire, rimuovete il guscio e tagliatele in due. Ora lavate i pomodorini e tagliateli in quattro parti. A questo punto componete la bowl, partite dal riso, poi aggiungete gli altri ingredienti e concludete con i semi di girasole.

Ingredienti bowl di pollo per bambini

  • 50 gr. di riso bianco Basmati
  • 1 carota
  • 3 uova di quaglia
  • 100 gr. di straccetti di pollo
  • 5 pomodorini datterini rossi e gialli
  • q. b. di semi di girasole
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • q. b. di sale.

Le peculiarità dell’uovo di quaglia

La bowl di pollo per bambini è stata pensata per risultare gradevole anche per chi fa fatica a consumare carne e verdura. Nondimeno cerca di stupire con alcuni ingredienti particolari, tra cui spicca l’uovo di quaglia. L’uovo di quaglia non è certamente tra i tipi di uova più consumati, non in Italia almeno, eppure può regalare molte soddisfazioni. L’uovo di quaglia stupisce per il sapore molto delicato e quasi accennato rispetto alle classiche uova di gallina. Rispetto a queste ultime, però, fornisce delle lievi e preziose note aromatiche. Questo tipo di uovo inoltre contiene più proteine.

Le uova di quaglia si fanno apprezzare anche per il contenuto di sali minerali, che vede come protagonisti il fosforo, il calcio e il potassio. L’unico difetto delle uova di quaglia è il contenuto di colesterolo, che è leggermente più alto rispetto a quello della controparte. Per questa ragione l’apporto calorico è alto: siamo sulle 160 kcal per 100 grammi. Un pregio, invece, riguarda la cottura, che è molto più semplice e richiede minor tempo. Per rendere sode le uova di quaglia sono necessari solo sei minuti e non vi è nemmeno la necessità di interrompere così presto la cottura. Per inciso, dopo averle cotte e sgusciate, le uova vanno tagliate in due parti e inserite nella bowl al termine della sua composizione.

Quale verdura usare per questa bowl di pollo per bambini?

La bowl di pollo per bambini comprende anche la verdura, nello specifico la carota e i pomodorini gialli. La carota è un alimento salutare, che piace spesso anche ai più piccoli in virtù della sua tonalità sgargiante e del sapore dolce, benché integrabile nei piatti salati. La carota è anche molto nutriente in quanto abbonda di vitamina C e vitamina A, quest’ultima fondamentale per il benessere della vista. Troviamo inoltre un ottimo apporto di vitamine e sali minerali, dati dalle verdure e dagli ortaggi. In particolare buono è il quantitativo di potassio, una sostanza che incide soprattutto sulla salute del cuore.

Bowl di pollo per bambini

Per quanto riguarda la carota potete optare per la qualità arancione, ma anche per quella bianca, viola o gialla. A cambiare è solamente il sapore, ora aromatico e ora più asprigno. Le proprietà nutrizionali, invece, rimangono pressoché inalterate. Io utilizzo la classica carota arancione, ma nulla vi vieta di spaziare tra le tante varietà. Per quanto concerne i pomodori datterini spiccano per la loro polpa morbida e non molto succosa, inoltre la buccia ha un sapore vagamente dolce, che incontra spesso il favore dei bambini. Si segnalano comunque alcune differenze tra i datterini rossi e quelli gialli. Questi ultimi, infatti, sono leggermente aciduli e contengono più betacarotene, che aiuta ad assorbire la vitamina A e contribuisce alla prevenzione di molte patologie. L’apporto calorico è in ogni caso molto basso, inferiore alle 30 kcal per 100 grammi.

Come cuocere il pollo?

Anche il pollo  gioca un ruolo fondamentale in questa bowl per bambini, come tra l’altro suggerisce il nome della ricetta. Il pollo è una delle carni più amate dai bambini in quanto tenere e dal sapore delicato, inoltre contiene davvero poco grasso se viene tolta la pelle. E’ una delle carni più proteiche e ricche di magnesio e potassio, inoltre contiene pochi lipidi e non è molto calorica. In occasione di questa ricetta si utilizzano gli straccetti, che sono ancora più teneri. Per cuocere gli straccetti basta riscaldare un po’ di olio in una padella antiaderente e adagiarvi il pollo. La cottura dura qualche minuto per lato, ad ogni modo prelevatelo dalla padella solo quando si è dorato da una parte e dall’altra.

Perché abbiamo scelto il pollo e non altre carni? Oltre alle caratteristiche che ho descritto, va segnalata anche una certa compatibilità tra pollo e riso. Infatti sono entrambi dei sapori gradevoli e delicati, che si sposano alla perfezione l’uno con l’altro.

Ricette con bowl ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (9 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di ceci ed elicriso

Insalata di ceci ed elicriso, un piatto raffinato...

I ceci, dei legumi perfetti Vale la pena parlare dei ceci, che insieme all’elicriso sono i protagonisti di questa deliziosa insalata. Potremmo definire i ceci come dei legumi perfetti, infatti...

Insalata con arrosto di alce

Insalata con arrosto di alce, un secondo intenso...

Cosa sapere sulla carne di alce La ricetta dell'insalata con arrosto di alce ci permette di spendere qualche parola sulla carne di alce, così poco diffusa dalle nostre parti eppure così buona. Il...

Bowl con capesante

Bowl con capesante, come valorizzare il celebre mollusco

Le proprietà del riso venere Il riso gioca un ruolo di fondamentale importanza per la bowl con capesante, infatti funge da base e allo stesso tempo da fonte di carboidrati. Il consiglio è di...