Spaghetti con pesto di cavolo nero: quando il gusto incontra il benessere

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    30 Minuti
Spaghetti con pesto di cavolo nero

Un pesto diverso ma ottimo!

La ricetta dello spaghetti con pesto di cavolo nero è molto semplice da preparare ed è molto saporita e gustosa: si tratta di un’ottima alternativa agli spaghetti al pesto alla Genovese.

È a base di cavolo nero, un ortaggio a foglia lunga tipico della stagione fredda.

È molto amato dagli abitanti della Toscana, che lo usano come ingrediente in moltissime ricette tipiche, tra cui la Ribollita.

Oltre ad essere una pietanza poco scontata e molto saporita, questo piatto è anche ricco di proprietà benefiche per il corpo, dovute proprio alla presenza del cavolo nero.

Poche persone sono a conoscenza delle straordinarie potenzialità di questo ortaggio, tra cui spiccano quelle antitumorali e antinfiammatorie.

Spaghetti  con pesto di cavolo nero: fate il pieno di gusto e di vitamina C

Il cavolo nero ha un sapore molto intenso, ma più dolce rispetto a quello delle altre tipologie di cavoli.

Se consumato poco cotto, questo ortaggio offre anche un retrogusto lievemente piccante. La parte più saporita di questo alimento sono le foglie.

Quindi, per la preparazione del pesto, è consigliabile utilizzare solo queste, lasciando da parte la costa che risulta poco appetitosa.

E’ una ricetta indicata da consumare nel periodo invernale, non solo per via dell’ortaggio che resiste bene alle basse temperature, ma anche per la grande presenza di vitamine contenute al suo interno, ideali per fare il pieno di nutrienti e tenere alla larga i malanni tipici della stagione fredda.

Il cavolo nero contiene infatti una notevole quantità di vitamine A, B e C, di potassio e acido folico, ovvero sostanze dalle proprietà antinfiammatorie, antitumorali e antiossidanti.

È utile sapere che il cavolo nero di migliore qualità viene raccolto in piena stagione invernale, subito dopo le prime gelate.

Queste ultime rendono le foglie più tenere e quindi ideali per la preparazione di numerose pietanze.

Per stupire gli ospiti è la scelta più giusta

Il pesto al cavolo nero è una salsa davvero stuzzicante e veloce da preparare, ma anche perfetta per stupire gli ospiti offrendo loro un piatto originale e molto gustoso.

Il sapore intenso di questo ortaggio si unisce a quello delicato dei pinoli e al sapore carico e deciso dell’aglio, proponendo un risultato unico che fa venire l’acquolina in bocca a chiunque.

Questo pesto può anche essere conservato in frigo per alcuni giorni: l’importante è ricoprirne la superficie con l’olio d’oliva.

In poche parole, gli spaghetti con pesto di cavolo nero è una ricetta speciale e davvero delizioso, anche se non molto comune.

La pasta che abbiamo scelto per questo piatto è a dir poco unica, sostanziosa e ricca di nutrienti: un altro buon motivo per portarla in tavola al più presto.

Pertanto, ecco come cucinare questa pietanza in modo semplice e veloce!

Ingredienti per 4 persone

  • 360 gr di spaghetti quadrati la Molisana
  • 12 foglie di cavolo nero
  • 100 gr di pinoli di cedro
  • 1 spicchio di aglio (facoltativo)
  • 50 gr di parmigiano reggiano Dop Ferrari
  • 70 ml di olio extravergine d'oliva
  • 10 gr di sale marino grosso.

Procedimento

  1. Lavate le foglie di cavolo nero, privatele della costa centrale e mettetele in un frullatore con metà olio extravergine, i pinoli e continuate a frullare. Man mano aggiungete il parmigiano reggiano e l'altro metà dell'olio. Deve diventare una crema molto morbida e per ottenere il risultato dovete regolarvi con l'olio. Se si asciuga aggiungete l'olio a filo.
  2. Lessate la pasta al dente e condite con il pesto e decorate con qualche pinolo di cedro

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *