La dolcezza del croccante alle mandorle

Tempo di preparazione:

Un buon croccante alle mandorle è proprio quello che ci vuole!

Il croccante alle mandorle è sinonimo di Natale, ma in realtà è un buonissimo dolce che può essere gustato in tutte le stagioni, da solo o per arricchire altri dolci. Infatti, piace agli adulti e ai bambini, ed è l’ideale a merenda in qualunque giornata.

Ovviamente, la tradizione conta, ma fino a un certo punto… Perciò, perché non assaporarlo ogni volta che vogliamo? Se poi lo sappiamo preparare con le nostre mani, diventa ancora più delizioso e genuino. Detto questo, parliamone un altro po’… e poi passiamo alle modalità di preparazione!

L’ingrediente principale del nostro croccante

Naturalmente, stiamo parlando della deliziosa mandorla. Quest’ultima fa parte della frutta secca ed è una delle più energetiche in quanto molto ricche di oli e grassi sani, ovvero quelli che fanno bene al cuore e al sistema cardiovascolare in generale (una qualità molto apprezzata della nocciola è quella di riuscire ad abbassare il colesterolo cattivo LDL nelle arterie). Oggi è molto usata per preparare dolci e varie leccornie come anche molte creme, ma non dobbiamo dimenticarci che presenta molte proprietà nutrizionali e terapeutiche che vanno ben oltre la semplice bontà dell’alimento.

croccante alle mandorle

Infatti, il protagonista della nostra ricetta del croccante alle mandorle contiene molta vitamina E, ottima alleata della pelle, e una notevole quantità di fitosteroli, che contribuiscono anch’essi a mantenere sano il cuore e i vasi sanguigni. Contiene inoltre elevati livelli di aminoacidi essenziali, di vitamine B6, B9, B1 e di minerali quali ferro, rame, calcio e manganese.

Quindi, le mandorle sono rimineralizzanti e ricostituenti, utili dopo una degenza o uno sforzo fisico, oppure anche quando siamo solamente giù di tono fisicamente e mentalmente. Sono buone persino come antiossidanti, in quanto contrastano i radicali liberi, e contrastano bene persino la glicemia alta del diabete, il consiglio comunque è di non esagerare nel loro consumo per le troppe calorie che contengono.

Adesso assaporiamo il croccante alle mandorle…

Tante buone notizie, non è vero? Le mandorle sono davvero un toccasana per l’organismo e una delizia per il palato. Perciò, è davvero importante di non dimenticarci di mangiarle, per poi ritrovarci a gustarle solo durante il periodo di Natale!

Preparare il croccante alle mandorle, perfetto anche per le feste e le occasioni speciali, è decisamente un modo molto goloso per portare in tavola questo alimento ogni volta che vogliamo. Ovviamente, a maggior ragione in questo caso non dobbiamo esagerare, ma condividere questo dolce con le persone che amiamo sarà la miglior soluzione per non abbondare con le porzioni.

Ingredienti  per 4/5 croccanti

  • 100 g di mandorle pelate
  • 100 g di zucchero di canna
  • 2 cucchiaio di succo di mandarino

Preparazione

Tostate le mandorle, e decidete voi se preferite farle a pezzi o lasciarle intere. Spremete e filtrate il succo di mandarino.

Stendete la carta forno e fissatela al piano di lavoro con del nastro adesivo

Mettete lo zucchero e il succo di mandarino (filtrato) in una padella che sia poi in grado di ospitare anche le mandorle. Fatelo sciogliere a fuoco dolcissimo, smuovendolo appena con la punta del cucchiaio. Quando avrà preso un bel color caramello, toglietelo subito dal fuoco, aggiungete le mandorle, e mescolate bene.

Rovesciate immediatamente il croccante sulla carta forno, e stendetelo allo spessore di 1 cm aiutandovi con il cucchiaio.

Lasciatelo raffreddare, prima di farlo a pezzi o impacchettarlo come dono. Dura tranquillamente  1 mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *