Insalata di baccalà e maionese all’aglio

Insalata di baccala e maionese all'aglio
Commenti: 0 - Stampa

Tanti nutrienti nell’ insalata di baccalà e maionese all’aglio

L’insalata di baccalà e maionese all’aglio è un piatto gustosissimo, ideale da gustare nelle giornate afose. Infatti, una delle sue principali caratteristiche è la freschezza, nonché la sua rapidità di preparazione. Anche se non vi sentite degli chef provetti, troverete facilissima la realizzazione di questa ricetta e riuscirete ad accontentare persino gli ospiti dal palato più esigente.

Dovreste sapere inoltre che si tratta di una ricetta senza glutine e priva di alimenti contenenti il lattosio. Pertanto, è adatta anche agli intolleranti. In più, non dobbiamo dimenticare il nutrimento che ci offre! Con questi presupposti, andiamo a scoprire qualche dettaglio in più riguardo a questa gustosa ricetta!

Un piatto veloce e ricco di benessere, ecco perché

Oltre a soddisfare il gusto e l’esigenza di preparare una pietanza fresca in tempi record, questa insalata rappresenta il giusto mix di benessere per il nostro organismo. A questo proposito, è utile considerare che il baccalà non è altro merluzzo (2 specie in particolare) che viene sottoposto ad una speciale preparazione e salato al fine di conservarsi meglio e avere un sapore più deciso. Si presenta come l’ingrediente principale del piatto e come un alleato del nostro corpo grazie al suo elevato valore proteico.

Inoltre, è un pesce povero di grassi, altamente digeribile e ricco di omega 3. Il fatto che sia molto salato può certamente rivelarsi un problema, ma è possibile acquistare direttamente il baccalà dissalato o mettere in atto alcune procedure di dissalazione anche a casa. Tra gli altri ingredienti protagonisti di questa insalata di baccalà e maionese all’aglio, troviamo sicuramente le uova, altra fonte proteica, e l’aglio, che si rivela un ottimo disintossicante e antibatterico, utile per salvaguardare al massimo il nostro benessere.

Le sue proprietà benefiche sono innumerevoli e anche molto note, ma è opportuno considerare che si tratta di un ortaggio dal sapore unico, che contiene molti minerali indispensabili al nostro organismo come calcio, potassio, selenio e fosforo. Lo stesso vale per le vitamine: l’aglio presenta elevati livelli di vitamina C e una significativa quantità di vitamine del gruppo B. Perciò, quella che state per preparare si rivela decisamente una pietanza da non sottovalutare, da un punto di vista culinario, nutrizionale e terapeutico!

Insalata di baccalà e maionese all’aglio, un piatto sfizioso

In definitiva, abbiamo a che fare con un piatto speciale sotto ogni punto di vista. Potrete servirlo come un secondo, come un piatto unico se presentato in una porzione abbondante e, in porzioni più piccole, è invece l’ideale sia come contorno che come antipasto accompagnato da un frizzante aperitivo. In pratica, si tratta di una pietanza che offre persino molta versatilità.

Vi suggerisco di provare al più presto la ricetta dell’insalata di baccalà e maionese all’aglio sia per cimentarvi nella preparazione di un piatto diverso dal solito, gustoso e dal sapore deciso e allo stesso tempo leggero e digeribile, che per offrire ai vostri ospiti un pasto colorato, particolare e sfizioso, che metterà sicuramente tutti d’accordo. Con questo intento, vediamo come preparare la ricetta senza sbagliare, in breve tempo e divertendosi!

Ingredienti per 4 persone

  • 4 cuori di filetti di baccalà dissalati
  • 1 cespo di insalata canasta
  • 3 ravanelli
  • Una decina di olive taggiasche
  • un paio di cucchiai di aceto balsamico o aceto di vino
  • un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • un pizzico di sale

Per la maionese all’aglio:

  • 1 uovo
  • 230 g di olio di semi di girasole
  • 2 cucchiai di aceto
  • 1 pizzico di sale
  • 1 spicchio di aglio

Preparazione

Lavate con cura le foglie dell’insalata e spezzettatele grossolanamente con le mani. Poi conditela con un filo di olio extra vergine di oliva, aceto balsamico e sale.

Cuocete a vapore per 7 minuti i cuori di baccalà, salandoli appena.

Lasciateli intiepidire e dividete ognuno di essi in tre parti, che andrete ad adagiare sopra l’insalata condita.

Preparate la maionese all’aglio: versate in un bicchiere del mixer non troppo grande l’uovo, l’olio, l’aceto, il sale e lo spicchio d’aglio tagliato a pezzetti. Inserite il mixer fino a toccare il fondo, accendete e, dopo qualche secondo, sollevatelo e muovetelo dall’alto al basso. finché la maionese non si sarà formata e tutto il contenuto del vasetto avrà un colore omogeneo (basteranno dai 40 ai 60 secondi).

Su ogni parte dei cuori di baccalà, fate un ricciolo di maionese all’aglio con la sac-a-poche.

Guarnite l’insalata con le olive taggiasche e qualche scaglia di ravanello affettata fine con la mandolina.

5/5 (531 Recensioni)

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Cetrioli allo Skyr

Cetrioli allo Skyr, un’insalatona gustosa

Cetrioli allo Skyr, colore e gusto per un’insalata corposa I cetrioli allo Skyr sono un'insalata molto corposa, che si caratterizza per un sapore composito e per la presenza di molti alimenti...

Insalata di fiori ed erbe con Skyr

Insalata di fiori ed erbe con Skyr, un...

Insalata di fiori, un’idea davvero particolare L’insalata di fiori ed erbe con Skyr è un’idea particolare e solo a primo acchito bizzarra, per un contorno fuori dal comune che premia gusto e...

Insalata di spinaci

Insalata di spinaci, un contorno completo

Insalata di spinaci, una particolare selezione di ingredienti Oggi vi presento una particolare variante dell’insalata agli spinaci, una ricetta che si completa con un'emulsione squisita e...

Bowl con avocado e fiocchi di latte

Poke Bowl con avocado e fiocchi di latte,...

Poke Bowl con avocado e fiocchi di latte, una lista creativa di ingredienti La poke bowl con avocado, edamame e fiocchi di latte è un'insalata molto corposa, che spicca per l’abbondanza di colori...

Insalata estiva con uova sode

Insalata estiva con uova sode, un contorno iper-proteico

Insalata estiva con uova sode, un contorno tra il dolce e il salato L’insalata estiva con uova sode è un contorno che spicca in primis per l’impatto visivo. La lista degli ingredienti,...

Insalata di mele e sedano

Insalata di mele e sedano, una meraviglia agrodolce

Insalata di mele e sedano, l’abbinamento che non ti aspetti L’insalata di mele e sedano si inserisce sul solco delle insalate “agrodolci”, che si caratterizzano per degli abbinamenti...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


01-08-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti