bg header

Acqua aromatizzata all’uva nera, rosata e bianca

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Acqua aromatizzata all’uva nera

Una soluzione per arrivare in salute all’inverno.

Acqua aromatizzata all’uva. L’estate è la stagione perfetta per rigenerarsi e depurarsi anche grazie alle acque aromatizzate. Capita raramente di dedicare la giusta attenzione agli alimenti e alle bevande che possono avere un ruolo detox, aiutando quindi il corpo a liberarsi da tutte quelle sostanze dannose che vengono accumulate durante l’inverno soprattutto a causa della cattiva alimentazione.

Mangiare bene è infatti fondamentale per un equilibrio fisico davvero completo ma è bene non dimenticare il ruolo dell’apporto idrico, essenziale soprattutto in estate. Dobbiamo bere almeno due litri d’acqua al giorno, questo lo sappiamo. Quello su cui forse è utile fare chiarezza è il ruolo delle acque aromatizzate, veri e propri elisir di salute e bellezza. Oggi vi voglio parlare di una in particolare, ossia l’acqua aromatizzata all’uva nera.

Una soluzione per prendersi cura della bellezza? Spazio all’uva

L’uva non ha certo bisogno di presentazioni, dal momento che è uno dei frutti più importanti della storia, che ha segnato e segna tuttora intere culture culinarie, gastronomiche e non. Ad ogni modo, dal punto di vista botanico, l’uva è frutto della Vitis vinifera, pianta tendenzialmente rampicante che può crescere un po’ in tutti i climi, purché temperati e meglio ancora se mediterranei

Il frutto viene utilizzato soprattutto per la produzione di vino, ma può essere definito anche da “tavola”. Inoltre può essere impiegato per preparare numerose ricette, come vedremo in seguito. Sull’uva si conosce ancora molto poco, per esempio non si ha l’oggettiva consapevolezza di quanto faccia bene alla salute. L’uva contiene, infatti, molte vitamine del gruppo B, la vitamina A e C, e molti sali minerali come il calcio, il ferro, il magnesio, il fosforo e il potassio. L’uva è soprattutto ricca di antiossidanti, su tutti spicca il resveratolo, un fenolo non flavonoide che, tra le altre cose, esercita anche una funzione antinfiammatoria.

Le varietà di uva sono davvero numerose, se ne contano centinaia e centinaia, buona parte di queste vengono utilizzate per la produzione di vini (la cui identità dipende proprio dalla varietà dell’uva impiegata). Qui sarebbe eccessivo elencarle tutte, dunque descriveremo solo le principali categorie.

  • Bianca. Il sapore è leggermente acidulo e il colore tendente al verde chiaro.
  • Rossa. Il sapore è più corposo ma nettamente più dolce. Il colore tende al violaceo ed ha una tonalità cromatica data dalla presenza abbondante di antocianine, dei potenti antiossidanti.
  • Rosata. Il gusto è spiccatamente acidulo con note dolciastre. Il colo

Ricordo che l’uva ha un’alto contenuto di nichel per cui le persone intolleranti la mangino con cautela e a rotazione

L’uva nera è un regalo speciale che si può fare al corpo. Per quali motivi? Prima di tutto per via della presenza dei flavonoidi, sostanze fondamentali per combattere i radicali liberi, il che significa prevenire i tumori ma anche prendersi cura della bellezza, mantenendo la pelle fresca e tonica man mano che passa il tempo.

Acqua aromatizzata all’uva nera

L’uva nera è famosa anche per le sue straordinarie proprietà disintossicanti! Non è infatti un caso che rappresenti una soluzione alimentare presente nella dieta di chi ha particolarmente bisogno di perdere peso e tende a raggiungere buoni risultati con regimi alimentari che vedono un’assunzione quotidiana di uva, ovviamente abbinata ad altri tipi di frutta.

L’uva nera aiuta a combattere il colesterolo… lo sapevate?

Bere acqua in estate aiuta l’eliminazione delle tossine e contribuisce a idratare la pelle. Bere acqua aromatizzata può cambiare le cose per quanto riguarda il contrasto al colesterolo cattivo LDL. Lo sapevate? Questo è uno dei tanti benefici dell’acqua aromatizzata all’uva nera.

L’ingrediente principale dell’elisir di salute e bellezza è infatti caratterizzato da una sostanza come lo pterostilbene che, lavorando in sinergia con altre amiche speciali della salute come le fibre, contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo, prevenendo la formazione delle placche sulle arterie e contribuendo così alla salute dell’apparato cardiovascolare.

In estate abbiamo davvero tantissime occasioni per prenderci cura del nostro corpo e per prepararlo all’inverno. La natura ci offre infatti dei doni speciali, che possiamo combinare assieme per dare vita a soluzioni efficacissime come le acque aromatizzate.

Per una perfetta azione detox le acque aromatizzate sono ottime da bere per eliminare le tossine dall’organismo. Ecco perché vi propongo una serie di bevande realizzate con i migliori frutti in grado di apportare reali benefici al corpo. Si può così contrastare efficacemente la ritenzione idrica, causa spesso della cellulite e delle gambe e pancia gonfie, oltre ad un generale senso di stanchezza e spossatezza.

Un modo per rendere piacevole l’acqua è proprio arricchirla con le preziose proprietà di frutta e verdura. Quest’ultime sprigionano minerali e vitamine che vengono così assimiliate perfettamente, svolgendo il compito che devono. La scelta delle acque aromatizzate è particolarmente consigliata prima del periodo estivo per arrivare in forma all’estate senza troppe rinunce. Nei prossimi paragrafi vi presenterò diverse scelte di acque aromatizzate, tra l’altro gluten e lattosio free, e potrete poi andare a leggere la ricetta per esteso.

Che ne dite ora di provare a preparare assieme quella a base di uva nera?

Ingredienti per 1 caraffa

  • 1 lt acqua naturale
  • 1 grappolino di uva nera, rosata e bianca

Preparazione

Lavate accuratamente i grappolini d’uva, prendete un po’ più della metà dei chicchi, spremeteli e filtrate il succo versandolo poi in una caraffa. Allungate il succo con l’acqua ed aggiungete i chicchi che avrete tenuto da parte interi.

Mettete la brocca in frigorifero per 3 ore dopodiché procedete a servire quest’ottima bevanda ai vostri ospiti.

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Spumone alle fragole

Spumone alle fragole, un cocktail dessert morbido e...

Tutta la bontà delle fragole Le protagoniste di questo spumone sono naturalmente le fragole. Queste vengono semi-congelate e frullate per ottenere una purea molto densa e omogenea. La purea viene...

Ranch Water

Ranch Water, ecco come si fa il famoso...

Uno sguardo sulla tequila Vale la pena parlare della tequila, che è la vera protagonista del Ranch Water. Nello specifico parliamo della tequila bianca. Rispetto agli altri tipi di tequila non è...

Cocktail leggero con azzeruoli

Cocktail leggero con azzeruoli per un aperitivo rinfrescante

Un focus sugli azzeruoli Gli azzeruoli sono frutti molto particolari e sono ideali per un cocktail leggero come questo. Un tempo erano molto consumati, poi caddero nell’oblio durante l’età...

logo_print