Acqua con finocchio e mela verde, mix detox

Acqua con finocchio e mela verde
Stampa

Acqua aromatizzata con finocchio e mela verde, un benessere purificante e drenante

L’acqua aromatizzata con finocchio, mela verde e lime non è una semplice bevanda rinfrescante, ma un una soluzione per migliorare l’azione drenante dell’organismo. Infatti, il ristagno dei liquidi, crea problemi come pesantezza alle gambe ma anche svariati inestetismi. In questo caso, favorendo l’eliminazione delle tossine, la pelle ritrova una bellezza e uno stato di salute migliorato. Il processo infiammatorio che porta ad esempio alla cellulite, può essere arginato e contrastato anche dall’interno. Basta scegliere di bere molto ma, meglio ancora, optare per un’acqua aromatizzata con frutta e verdura dalle specifiche caratteristiche. Avrete così l’associazione di diversi benefici e i risultati inizieranno ad essere visibili dopo qualche settimana. Inizierete così a sentirvi più in forma e vedrete migliorare la vostra pelle.

Naturalmente, il consiglio è quello di associare sempre una corretta alimentazione e un’attività fisica praticata con regolarità, affinchè tutto possa contribuire a migliorare il vostro benessere. L’acqua aromatizzata con finocchio, mela verde e lime è quella certamente più indicata per aiutare la digestione e contrastare il gonfiore addominale. Il finocchio è un ortaggio ricco di sali minerali con specifiche funzioni depurative per il sangue e per il fegato. Inoltre, la mela verde, composta per l’88% d’acqua, aumenta gli effetti diuretici e quindi depurativi.

Ad essi si unisce l‘importante apporto della vitamina C con il lime, considerato uno tra i migliori agrumi per le proprietà antinfiammatorie e depurative. È proprio il lime a rendere la bevanda più dissetante e gradevole al gusto. Per la preparazione dell’acqua aromatizzata con finocchio è preferibile usare un infusore o in alternativa una caraffa in vetro. Inoltre, essendo presenti ingredienti senza lattosio e glutine, può essere consumata da tutti senza alcun problema.

Il finocchio e i suoi molteplici benefici

Gli eccessi alimentari o il consumo di cibi poco salutari porta l’organismo ad accumulare tossine che si ripercuotono sullo stato generale di salute. Ecco allora che potreste percepire difficoltà digestive, pancia gonfia, sensazione generale di affaticamento. In vostro aiuto ricorre l’acqua aromatizzata con finocchio, mela verde e lime che vi aiuterà ad espellere le tossine in eccesso. Il finocchio presenta note proprietà terapeutiche sin dai tempi antichi e favorisce un migliore stato di salute. Il suo sapore, leggermente legnoso, potrebbe non essere gradito a tutti ma, accompagnandolo con il lime, vedrete che sarà un drink al quale non potrete più rinunciare.

Acqua con finocchio e mela verde

Potassio, fosforo, magnesio, ferro, zinco e vitamine A, E, B6, B1, B2, B3, E, D e C sono un vero portento per favorire la digestione e non solo. Inoltre, la capacità del finocchio di migliorare la funzione epatica permette di depurare in modo accurato l’organismo eliminando anche quella fastidiosa sensazione di aria nella pancia. Il finocchio favorisce, quindi, l‘eliminazione delle tossine combattendo la ritenzione idrica. Ha, inoltre, una specifica funzione antinfiammatoria, molto importante per uno miglioramento generale.

Un contributo significativo lo noterete anche sulla pelle, che risulterà più sana e luminosa grazie alla vitamina C e ai flavonoidi presenti nel finocchio. Recenti studi hanno poi evidenziato alcune funzioni antitumorali, come la diminuzione del tasso di incidenza per il cancro al seno. Per la preparazione di questa bevanda scegliete sempre dei finocchi biologici, così da poter trarre i migliori benefici da questo preziosissimo ortaggio. 

In estate la migliore protezione è la vitamina C

Durante il periodo estivo, avrete la sensazione ricorrente di stanchezza e spossatezza dovuta alle alte temperature e quindi ad una sudorazione maggiore. Ecco perché è importante integrare una corretta alimentazione con l’apporto di vitamine, che troviamo comunemente negli alimenti a disposizione. La vitamina maggiormente consigliata durante questa stagione è la vitamina C e, proprio in quest’acqua aromatizzata, seppure in percentuali diverse, la si individua nel finocchio, nella mela e nel lime.

Occorre fare scorta di questo prezioso alleato per garantire una migliore produzione di energia nelle cellule e contribuire al benessere delle ossa, dei denti e della pelle. Assumere questa bevanda aromatizzata a pranzo vuol dire sostenere un migliore assorbimento anche degli altri alimenti. Proprio per questo, si consiglia di berla durante tutta la giornata. La corretta funzionalità gastrointestinale è ciò che favorisce un buon assorbimento della vitamina C, e il finocchio, qui presente, coadiuva questo lavoro. Una buona abitudine, dunque, è quella di bere quest’acqua aromatizzata per depurarsi ma anche per poter sostenere i cambiamenti climatici estivi.

Ecco la ricetta dell’acqua aromatizzata con finocchio, mela verde e lime:

Ingredienti per 1 caraffa:

  • 1 lt. di acqua naturale;
  • un finocchio;
  • una mela verde;
  • un lime.

Preparazione:

Prima di procedere con la preparazione dell’acqua aromatizzata con finocchio, mela verde e lime dovete lavare il tutto accuratamente e tagliare il finocchio, la mela verde e il lime a fettine molto sottili. Versate poi l’acqua all’interno di un infusore o di una brocca in vetro. Aggiungete gli ingredienti e coprite con una pellicola trasparente. Dovete lasciare il tutto in infusione in frigorifero almeno per una notte. Servite l’acqua aromatizzata ai vostri ospiti aggiungendo qualche fettina di lime.

CONDIVIDI SU

Nota per l’intolleranza al nichel

Basso contenuto di nichel. Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


28-06-2019
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti