Alici al forno con capperi: un secondo pieno di gusto!

La ricetta per preparare le alici al forno con capperi è l’ideale per chi ama il pesce e i sapori decisi.

Infatti, il gusto e la consistenza delle alici vengono particolarmente esaltati dai capperi e questo abbinamento si rivela perfetto per un pranzo veloce, ma anche per una cena con gli amici. Il periodo migliore per provare questo piatto è decisamente l’estate, ma potrete assaggiarlo in ogni momento dell’anno, a patto che riusciate a trovare delle alici fresche e di buona qualità.

Questa ricetta è la scelta giusta anche per quanto riguarda la nostra salute, in quanto il pesce ci fa bene e dovrebbe essere presente nella nostra dieta in maniera molto frequente. A questo proposito, scopriamo insieme le qualità e le caratteristiche degli ingredienti principali di questo piatto e anche la modalità di preparazione.

Alici al forno con capperi : un pieno di vitamine, omega3 e minerali

Le alici, o acciughe, sono piccoli pesci azzurri molto diffusi nel Mar Mediterraneo e molto utilizzati in cucina. Questi pesci presentano un elevato valore nutrizionale, in quanto contengono grandi quantità di omega3, proteine, ferro, calcio, fosforo e selenio. Queste sostanze rendono le alici perfette per evitare un esubero di livelli di colesterolo nel sangue, per prevenire malattie cardiache e non solo.

Molti ritengono che facciano male o che facciano ingrassare, ma tuttavia possiamo ricondurre questo pensiero solamente alle alici conservate: se le prendete fresche e le sciacquate bene, non dovrete assolutamente preoccuparvi dell’eccesso di sale. In poche parole, come praticamente tutti i pesci, le alici fanno bene e le sostanze in esso contenute aiutano l’organismo a funzionare al meglio. Inoltre, quando sono fresche, si rivelano altamente digeribili.

I capperi: qualche curiosità

Per quanto riguarda i capperi, invece, è utile sapere che essi non sono altro che la parte commestibile che si trova all’interno dei boccioli dei fiori di una bellissima pianta chiamata Capparis Spinosa.  Sono stati utilizzati per cucinare fin dai tempi antichi e, infatti, un medico e farmacista greco di nome Dioscoride ne parla in alcuni dei suoi testi del 70 d.C., definendo i capperi come degli alimenti altamente diuretici e utili per alleviare il mal di denti.

Le sue teorie sono state ben presto confermate e il merito di queste proprietà va all’elevato contenuto di minerali come calcio, potassio, fosforo, ferro, zinco, rame, magnesio, selenio e manganese, e di vitamine come la A, la C, la E, la K, la J e molte vitamine del gruppo B. Le ricerche affermano che i capperi hanno anche proprietà antiossidanti, antitumorali, antinfiammatorie e antiallergiche.

Inoltre, è stato confermato che il consumo di questo alimento può aiutare chi soffre di colesterolo alto, di flatulenza e di emorroidi. Naturalmente, per riuscire a godere di questi benefici, dovremo mangiare i capperi molto più spesso, preferendo quelli dissalati.

Sicuramente, uno dei metodi per mangiarli più frequentemente è imparare a preparare le alici al forno con capperi. Perciò, ecco tutti gli ingredienti di questa ricetta e le modalità di preparazione.

Ed ecco la ricetta delle Alici al forno con capperi

Ingredienti per 4 persone

  • 650 gr di alici
  • 2 cucchiai capperi dissalati
  • 1 limone bio
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di  olio extravergine di oliva
  • qualche foglia di origano
  • un rametto di rosmarino
  • q.b. sale 

Preparazione

Preriscaldate il forno a 180 gradi. Private le alici della testa e delle interiora, lavatele sotto l’acqua corrente fino a che l’acqua non è trasparente, poi asciugatele bene con la carta da cucina.

Disponete le alici in una teglia antiaderente con un pizzico di origano, uno di rosmarino, il succo del limone, l’aglio tritato e i capperi ben sciacquati e infornate.

Fatele cuocere per circa 10/15 minuti, irroratele con un filo d’olio, il sale e servitele ben calde.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

printfriendly pdf button nobg md Alici al forno con capperi: un secondo pieno di gusto!

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *