Sformato di zucca con gelato al parmigiano

Oggi Sformato di zucca con gelato al parmigiano. Un antipasto che adoro! Per gli intolleranti al lattosio è sufficiente utilizzare panna e latte senza lattosio per poterlo gustare senza problemi. Per gli intolleranti al glutine è altrettanto semplice: basta sostituire il pangrattato con della farina di mais, del pangrattato di riso o di mais, o frullare al mixer il pane che utilizzano abitualmente.

Contest – Le intolleranze? Le cuciniamo

Ed ecco la ricetta dello Sformato di zucca con gelato al parmigiano

Ingredienti per 4 persone

Per gli sformatini di zucca
  • mezza cipolla
  • 250 gr di zucca
  • 6-7 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 3 uova
  • 40 ml di panna fresca
  • 40 gr di Parmigiano Reggiano
  • 1 radice di curcuma fresca
  • pangrattato
  • burro
  • sale
  • pepe nero
  • olio extra vergine d’oliva
Per il gelato al Parmigiano
  • 250 ml di panna fresca
  • 50 ml di latte intero fresco
  • 140 gr di Parmigiano Reggiano
  • pepe nero
  • sale

Preparazione

Per la crema di zucca

Far rosolare in poco olio la cipolla tritata finemente, aggiungere un goccio d’acqua e lasciare imbiondire per 15′

Aggiungere la salvia e il rosmarino legandoli con dello spago da cucina in modo che il rosmarino non perda gli aghi

Aggiungere la polpa di zucca tagliata a pezzi abbastanza piccoli ( 2 cm di lato ),
lasciare insaporire, quindi aggiungere mezzo mestolo d’acqua calda, coprire, lasciare ammorbidire la polpa di zucca per 10-15′, poi togliere il coperchio, salare e proseguire la cottura finchè la zucca sarà morbida

Eliminare le erbe, frullare e aggiustare di sale

Per gli sformati

Preriscaldare il forno a 175°. Aggiungere alla crema di zucca le uova ( una alla volta ), la panna, il Parmigiano grattugiato, sale e pepe

Ungere gli stampini monoporzione con del burro morbido e cospargerli di pangrattato, quindi versarvi il composto fino a 2/3 dell’altezza

Mettere gli stampini un una teglia capiente, versare dell’acqua nella teglia ( per la cottura a bagnomaria ) e infornare a 175° per circa 45′: devono risultare sodi e dorati in superficie

Togliere gli stampini dal bagnomaria e lasciare intiepidire leggermente prima di sformare

Per il gelato al Parmigiano Reggiano

Scaldare a bagno maria la panna e il latte

Insaporire con pochissimo sale e del pepe nero macinato al momento

Aggiungere il Parmigiano Reggiano grattugiato, mescolare con una frusta finchè il formaggio sarà ben sciolto e la crema inizierà ad addensarsi ( 10′ circa )

Lasciare raffreddare con della pellicola a contatto ( prima a temperatura ambiente, poi in frigorifero )

Mantecare nella gelatiera per 10-15′ ( se non avete la gelatiera potete mettere il composto in freezer per circa mezz’ora, mescolando bene ogni 5′ circa )

Impiattamento

Adagiare sopra ogni tortino una quenelle di gelato

Decorare con dei semi di zucca tostati e salati

Aggiungere qualche goccia di aceto balsamico, una macinata di pepe nero e della curcuma fresca grattugiata ( attenzione alle mani … macchia !!! )

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *