Crostata di finta sfoglia al saraceno con porri e crudo

Oggi prepariamo una Crostata di finta sfoglia al saraceno con porri e crudo. Personalmente amo la farina di grano saraceno, ha quel sapore rustico che adoro e si presta alla preparazione di piatti dolci e salati. Non contiene glutine e così ho pensato di prepararci questa Crostata di finta sfoglia al saraceno con porri e crudo, perfetta per chi è intollerante al glutine.

Grano saraceno: non è un cereale ed è privo di glutine

Il grano saraceno (Fagopyrum esculentum) fa parte della famiglia delle Poligonacee, la stessa degli spinaci e delle barbabietole. Detto anche grano nero, nonostante il nome, non è un cereale come il riso, il grano e il mais. Tuttavia, per le sue caratteristiche nutrizionali, è simile a un cereale ed è per questo che viene definito pseudo-cereale. Fonte importante di carboidrati e privo di glutine, il grano saraceno è l’alimento ideale per sostituire pane e pasta in un periodo di depurazione dell’organismo, quando si desidera contrastare i gonfiorie il grasso addominali, così come il sovrappeso. Inoltre, i suoi chicchi semplicemente lessati e poi saltati in padella con un filo d’olio, ripuliscono il corpo dai grassi cattivi, riducendo i livelli di colesterolo LDL, di trigliceridi e anche quelli della glicemia nel sangue.

Contest – Le intolleranze? Le cuciniamo

Ed ecco la ricetta della Crostata di finta sfoglia al saraceno con porri e crudo

Ingredienti per 1 tortiera da 26 cm di diametro

per la finta sfoglia:

  • 200 g burro freddo
  • 200 g formaggio spalmabile tipo Philadelphia
  • 300 g farina di grano saraceno
  • 1 cucchiaino sale

per il ripieno:

  • 400 g porri
  • 150 g prosciutto crudo a fette
  • 200 g formaggio Casera o altro formaggio fondente saporito
  • 1 mela Pink Lady
  • 3-4 cucchiai Olio d’Oliva

Preparazione

Per preparare la crostata di finta sfoglia al grano saraceno con porri e crudo mettete la farina sulla spianatoia, mescolatela con il sale e disponete a fontana. Mettete all’interno il formaggio spalmabile e tutto intorno alla farina il burro freddo a pezzetti. Impastate rapidamente tutti gli ingredienti dall’interno verso l’esterno, giusto il tempo di ottenere un impasto omogeneo. Avvolgete con pellicola e riponete in frigo per ca. 6 ore, meglio ancora se tutta la notte.
Per il ripieno lavate i porri, tagliateli a fettine sottili e mettete da parte. Tagliate le fette di crudo a listarelle e mettete da parte. Lavate e sbucciate la mela, togliete il torsolo, tagliatela a cubetti piccoli e mettete da parte. Scaldate una padella antiaderente con 3-4 cucchiai di olio di oliva, inserite porri e crudo e lasciate rosolare e cuocere fino a quando il porri sarà appassito, non ci vorrà molto. Togliete quindi dal fuoco, aggiungete la mela a cubetti, mescolate e mettete da parte. Tagliate il formaggio a cubetti piccoli.
Foderate una tortiera con carta da forno. Prendete quindi l’impasto dal frigo, tagliatene ca.3/4 e stendetelo sul fondo della tortiera, realizzando anche un bordo alto ca. 2 cm. Versateci il ripieno di porri, crudo e mela. Con l’impasto restante formate dei serpentelli sottili ed appoggiateli sul ripieno come per disegnare una griglia. Infine riempite gli spazi vuoti della griglia con il formaggio tagliato.
Infornate a 180 gradi per ca. 30 minuti. Servite la vostra crostata di finta sfoglia al grano saraceno con porri e crudo accompagnata da una bella insalata.

 

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

printfriendly pdf button nobg md Crostata di finta sfoglia al saraceno con porri e crudo

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

2 commenti a “Crostata di finta sfoglia al saraceno con porri e crudo

  1. Pingback: Sei stato nominato!!! L'elenco delle ricette finaliste del Contest Le intolleranze? Le cuciniamo! - Nonna Paperina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *