logo_print

Insalata di quinoa con ceci e melagrana

Insalata di quinoa con ceci e melagrana
Stampa

Insalata di quinoa con ceci e melagrana e  vi chiederete la melagrana in un’insalata? Che strano direte voi. Perché no? Esistono diverse insalate con frutta come l’avocado, le mele, le arance, le noci e le olive. La melagrana è un frutto esotico delizioso ricco di benefici. Aggiungerlo alla vostra dieta è un modo per avere più fibre, potassio e vitamina C. Se vi piace e cercate qualche altra idea su come consumarlo siete nel posto giusto.

Ecco come togliere al meglio i semi

Per fare l’insalata vi servono i semi. Vi guido passo passo, non preoccupatevi! Allora, prendete una melagrana con la buccia fine, dura e integra. Più la melagrana è pesante, più è succosa. Tagliate la corona con un coltello affilato. Incidete la melagrana con dei tagli mentre la suddividete in quattro parti. Immergetela in acqua fredda, perché in questo modo perde i semi ed è più facile raccoglierli.

Mentre è sotto l’acqua, smontate con delicatezza le quattro parti. Usate le dita per iniziare a separare i semi dai pezzi. Tirate fuori i semi dall’acqua e lasciateli asciugare per 5 minuti. Conservateli se non volete mangiarli subito. Potete sistemarli in un contenitore e lasciarli in frigo per tre giorni al massimo o congelarli per sei mesi, così sono sempre pronti per fare l’insalata. Non volete buttare l’involucro? Tenetelo intatto e intagliatelo come se fosse una zucca di Halloween e metteteci dentro una candela!

Insalata di quinoa con ceci e melagrana

Insalata di quinoa con ceci e melagrana e non solo!!!

Mangiatela da sola a colazione, a merenda o dopo cena. Ci sono due modi per mangiarla così: con un cucchiaino, come se fosse una tazza di cereali oppure divisa in tanti pezzi grandi e mordendo i semi o prendendoli con le mani uno a uno.

Se non avete tempo di cucinare ma volete aggiungere un tocco in più ai cibi, provate a mettere i semi della melagrana nel porridge o nei cereali che mangiate la mattina, mescolateli al succo di arancia o di mela, aggiungeteli al tè, uniteli al mango a cubetti. O ancora fare aggiungere i semi di melagrana alle zuppe per renderle speciali. Potete fare una zuppa di melagrana.

Unite i semi alle insalate, come vedrete fra poco. Ci stanno bene con quelle di frutta ma anche con quelle tradizionali. Ecco qualche esempio: zucca violina arrosto con spinaci e feta; noci, formaggio di capra e spinaci con un condimento a base di miele; papaia, mango e succo di limone; uva e pere mature; cachi e mirtilli. Un’altra opzione, quella che vi darò io, è l’insalata con quinoa e ceci.

Non dimentichiamoci ovviamente dei drink! Potete aggiungerli ai frappè, alle bevande alcoliche e ai succhi. Basta semplicemente mettere i semi in un frullatore finché non diventano liquidi e poi filtrarli con un colino. Provate il succo o il vino di melagrana o un frullato con mango.

Usate i semi di melagrana per i dessert, perché aggiungono varietà e sapore a diversi dolci. Vi do un aiutino: barrette al limone, yogurt o gelato, torta al cioccolato insieme a lamponi. Come vedete le idee non mancano ma voglio darvi una ricetta molto interessante che vi stupirà senz’altro…

Bene, ora che avete i semi pronti per essere usati, cominciamo questa particolare ricetta dell’insalata con la melagrana!

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 gr. di quinoa
  • 100 gr. di ceci
  • 1 melagrana
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Il succo di 1 limone
  • q.b. sale

Preparazione

Sciacquate la quinoa sotto l’acqua corrente facendo più sciacqui. Mettetela in una pentola con il doppio del suo volume e fate cuocere per 15 minuti circa con il coperchio. Una volta cotta lasciatela riposare a fuoco spento, salatela, aggiungete un filo d’olio di oliva e lasciatela raffreddare.

Ammollate in acqua fredda i ceci per tutta la notte. Scolateli, sciacquateli e metteteli a cuocere in una pentola con tanta acqua da ricoprirli abbondantemente. A metà cottura salate e aggiungete un rametto di rosmarino. Fate cuocere per 3 ore circa. Se volete fare prima potete usare i ceci precotti.

Sgranate una melagrana. In una ciotola preparate una citronette emulsionando il succo di limone, scioglietevi il sale, unitevi l’olio e mescolate accuratamente con una frusta.

Riunite in un’insalatiera la quinoa, i ceci e la melagrana e condite il tutto con la citronette. Servite in tavola.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


06-03-2015
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti