Aceto alla melagrana e timo, un dono unico per occasioni speciali

Tempo di preparazione:

Idee originali da realizzare nel periodo natalizio, l’aceto alla melagrana e timo

Siete anche voi alle prese con gli ultimi regali natalizi? Se cercate un dono speciale, e volete fare centro, vi suggerisco di preparare voi stessi qualcosina di unico, come l’ aceto alla melagrana e timo. Racchiuso in una bottiglietta decorata per l’occasione, l’aceto alla melagrana e timo è il cadeau che vi farà apprezzare da amici e familiari. Ora, conosciamo un po’ meglio la melagrana per sapere quali benefici apporta al nostro organismo, perché scegliere di mangiare sano è importante, anche a Natale.

La melagrana, quanti benefici per la nostra salute

Frutto della pianta Punica granatum (famiglia Punicaceae), la melagrana ha origini nel sud-ovest asiatico. Ormai, però, la pianta è coltivata anche in America e nelle aree mediterranee europee. Dovete sapere che la melagrana apporta benefici importanti al nostro organismo. Innanzitutto, è un frutto poco calorico ma ricco di antiossidanti, come flavonoidi, acido ellagico e gallico, e quercetina.

Molto ricca di acqua, la melagrana ha un contenuto medio di carboidrati, mentre il livello dei lipidi e delle proteine è contenuto. Buona, invece, la quantità di fibra. La melagrana contiene ferro e potassio, zinco, manganese, rame, fosforo, magnesio, sodio, selenio, calcio, e tante vitamine (del gruppo B, la A, la C, la E e la K). Ha un’azione antitumorale, antibatterica e antinfiammatoria; vanta, inoltre, effetti benefici a livello gastrointestinale e protegge il cuore e l’intero apparato cardiocircolatorio, poiché riduce il rischio di aterosclerosi.

Aceto alla melagrana

Un regalo utile, senza glutine e senza lattosio? L’aceto alla melagrana e timo

La ricetta di oggi in sé è facilissima da preparare. Richiederà però circa una ventina di giorni per essere completata in tutte le sue parti. Nel caso vogliate regalare una bottiglietta di aceto alla melagrana e timo proprio per il giorno di Natale, quindi, tenete sotto controllo il calendario in modo da non ridurvi proprio all’ultimo.

Potreste pensare di offrirla alle persone a voi più care, anche in un altro momento, ad esempio in occasione dell’inizio del nuovo anno, come oggetto ben augurante o semplice portafortuna. E siccome anche l’occhio vuole la sua parte, l’importante è che vi ricordiate di decorare la bottiglietta di aceto alla melagrana e timo, per esempio con rafia, nastri, qualche bacca o rametto di abete.

Ed ecco la ricetta dell’ aceto alla melagrana e timo

 Ingredienti per una bottiglietta:

  • 300 ml di aceto bianco di mele
  • 1 grosso rametto di timo fresco ben lavato e asciugato
  • 1 melagrana piccola

Preparazione

Per preparare l’aceto alla melagrana e timo, per prima cosa dovrete sgranare la melagrana e ponete i chicchi ottenuti in un bel vaso ermetico grande.

Poi, con un pestacarne, premeteli delicatamente in modo da schiacciarli e farne uscire un po’ di succo.

Aggiungete l’aceto, il rametto di timo e chiudete ermeticamente mettendo il vaso in luogo luminoso e caldo per una decina di giorni, agitando ogni tanto il barattolo per muovere i chicchi all’interno (l’aceto prenderà un bel colore rosato, più o meno forte in base alla quantità e all’intensità dei chicchi di melagrana contenuti nel vaso).

Trascorso il periodo indicato, procedete filtrando con un colino a maglie fitte, eliminate i chicchi e il timo, poi ripassate l’aceto filtrato la prima volta dentro ad un colino con una garza fine, in modo da trattenere qualsiasi impurità ancora presente, e versatelo definitivamente in una bottiglietta decorativa, chiudendolo con un tappo in sughero, magari colorato.

Attendete ancora una settimana (meglio due) prima di utilizzarlo.Se ben chiuso, si conserva al massimo per tre mesi.

L’aceto alla melagrana e timo è ottimo da usare con carni bianche e insalate verdi dal gusto delicato.

Buon Natale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *