Tagliatelle con zucchine, salsiccia e fiori di zucca

Tagliatelle con zucchine
Commenti: 0 - Stampa

Tagliatelle con zucchine, salsiccia e polvere di fiori di zucca. Quante persone, dopo aver fatto i test perchè proprio non stanno bene, gli viene diagnosticata una serie di intolleranze e si trovano in difficoltà a gestire la propria giornata.

La prima cosa da fare è aiutarli a prendere la decisione di cambiare l’alimentazione e non è solo una questione di  for­za di volontà. Se il fatto di essere intolle­ranti  crea disagio, si fà il doppio della fatica a correggere l’alimentazione.

Ogni cosa sarà una tentazione e si approfitterà del minimo pretesto per ricadere nelle vecchie abitudini. Sicuramente un comportamento che potrà a ingannare solo  gli altri. Sento già nelle orecchie le frasi del tipo: “Gli altri non capiscono”, “In vacanza è impossibile, ci pensero’ al ritorno”, “Ma a questa stregua non si puo’ mangiare più niente”. Ho provato a consigliare di metterla sotto forma di gioco e di coinvolgere la famiglia cosi che tutto diventa più facile. Tutto s’impara! Certo all’inizio non è facile capire gli alimenti permessi dagli altri.

Consiglio sempre di perdere un po’ di tempo  a leggere le etichette degli ingredienti, Tutto sta a cominciare ma poi conoscerete a memoria quello che potrete consu­mare senza pericolo. Comincerete a scoprire e assaggiare, finalmente, nuovi sapori, nuovi alimenti come quìnoa, miglio, grano saraceno, castagne e amaran­to, nonché nuovi dessert a base di latte di quinoa o di riso e nuove cola­zioni senza glutine, senza latte e senza lieviti.

Tagliatelle con zucchine

Non si lamenta mai nessuno quando le preparo!

Scoprirete un mondo completamente diverso, ma quando capirete che state meglio vi adatterete più facilmente!

Consiglio di stilare una dieta settima­naIe per i primi tempi. Nonostante la memoria d’elefante che vi ritrovate, registrate sul suo diario tutte le informazioni e le sensazioni dopo i pasti: se vi sentite  gonfi, stanchi, di pessimo umore, se avete reflusso, se vi sentite sazi o in piena forma!!

Dovete prendere coscienza di tutti questi elementi. Per alcuni piatti che adorate e ai quali faticate a fare a meno, vi consiglio di sostituire il sostituibile con le alternative che oggi sia ha la fortuna di avere nei supermercati tipo la pasta senza glutine, oramai ce n’è per tutti i gusti ed alcune davvero buone.

Tutto sta a cominciare e resistere per almeno quindici gior­ni e dopo alcune cose saranno automatiche. È importante imparare a modifì­care le vecchie abitudini!!!!

Speriamo che vedendo i risultati vi convincerete a partire con il piede giusto.

Oggi per voi la ricetta delle Penne con zucchine, salsiccia e polvere di fiori di zucca. Con qualche accorgimento potrete portare in tavola un primo piatto stuzzicante.

Ed ecco la ricetta delle Tagliatelle con zucchine e salsiccia

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 g. di tagliatelle fresche consentite
  • 1/2 kg. di zucchine
  • 300 g. di salsiccia fresca
  • 1 scalogno
  • 1 rametti di timo
  • q.b. sale
  • polvere di fiori di zucca essiccati

Preparazione

Sbriciolate la salsiccia e affettate finemente lo scalogno. Rosolate in una pentola antiaderente lo scalogno e unite le zucchine affettate, del timo e fatele cuocere a fuoco vivace per 5 minuti circa.

In un’altra pentola antiaderente rosolate la salsiccia sbriciolata.

Fate cuocere le penne in abbondante acqua salata e scolatele al dente. Versate le penne direttamente nel tegame con le zucchine, unite la salsiccia, regolate di sale e spadellate il tutto per qualche istante.

Servite subito con una spolverata di polvere di fiori di zucca

5/5 (48 Recensioni)

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

cock a leekie

Cock a leekie, la zuppa di pollo della...

Cock a leekie, un pasto completo e squisito Il cock a leekie è un piatto tipico della cucina scozzese. Si tratta di una cucina che è capace di regalare degli spunti interessanti, diversi da quelli...

Vellutata di finocchi e gamberi

Vellutata di finocchi e gamberi, una crema insolita

Vellutata di finocchi e gamberi, un abbinamento davvero unico La vellutata di finocchi e gamberi è un primo piatto tra il raffinato e il rustico. Si caratterizza non solo per una texture...

fagottini ripieni con carne di gallina

Insoliti fagottini ripieni con carne di gallina e...

Fagottini ripieni, un primo antispreco. I fagottini ripieni con carne di gallina e Grana Padano sono un primo piatto molto particolare. A prima vista, e anche al primo assaggio, appaiono come una...

Zuppa messicana con tortillas

Zuppa messicana con tortillas, una meraviglia piccante

Zuppa messicana con tortillas, un piatto Tex-Mex La zuppa messicana con tortillas è una zuppa molto diversa da quelle della tradizione mediterranea. In primis sono diversi gli ingredienti, infatti...

Gnocchetti tricolore con stracchino

Sfiziosi Gnocchetti con stracchino e prosciutto croccante

Gnocchetti con stracchino e prosciutto croccante, una meravigliosa sinfonia di sapori Gli gnocchetti con stracchino e prosciutto croccante sono un primo piatto molto particolare. In primis perché...

Maccheroncini di Campofilone al ragu

Maccheroncini di Campofilone al ragù, un primo gustoso

Maccheroncini di Campofilone al ragù, quando la semplicità incontra il gusto I maccheroncini di Campofilone al ragù sono un classico della cucina marchigiana e, per la precisione, del comune di...


Nota per l’intolleranza al nichel

Note per chi deve seguire una dieta a Basso contenuto di nichel. Da leggere attentamente! Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel e fare attenzione a tutto quello che ci circomda. Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


27-08-2014
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti