bg header
logo_print

Cicoria al pomodoro, un contorno gustoso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Cicoria al pomodoro
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 15 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
4.7/5 (9 Recensioni)

Cicoria al pomodoro, un contorno salutare

La verdura andrebbe mangiata in abbondanza tutti i giorni, ma spesso viene portata a tavola semplicemente lessa e condita con un po’ di olio a crudo. A volte basta davvero poco per rendere un piatto semplice e poco saporito, molto più appetitoso.

In questo caso le semplici cicorie bollite sono insaporite in padella con dei pomodori freschi che danno al piatto una nota acida stuzzicante. Al posto delle cicorie possiamo usare qualsiasi tipo di verdura in foglia. E’ un piatto adatto agli intolleranti al lattosio e al glutine.

Ricetta cicoria al pomodoro

Preparazione cicoria al pomodoro

  • Mondate e lavate bene la cicoria in acqua fresca. Lessate la cicoria in abbondante acqua salata e, quando è cotta, scolatela molto bene.
  • Lavate i pomodori ciliegia e tagliateli in 4 spicchi. Mettete in una padella la cicoria e gli spicchi di pomodoro.
  • Aggiungete il peperoncino, se gradito, e fate saltare per un paio di minuti, i pomodori devono giusto ammorbidirsi un po’, ma rimanere croccanti.
  • Servite condendo ogni piatto con un filo d’olio.

Ingredienti cicoria al pomodoro

  • 1 kg di cicoria di campo
  • 10 pomodorini ciliegini
  • q. b. di olio extravergine d’oliva
  • q. b. di peperoncino.

Alla scoperta dei benefici della cicoria

Prima di mettersi alla prova con la preparazione della cicoria al pomodoro è il caso di passare in rassegna le proprietà dell’ingrediente principale di questo piatto, perfetto per gli intolleranti al lattosio e per i celiaci. Quando si parla della cicoria è necessario prendere in considerazione i benefici delle sue radici, caratterizzate dal contenuto di sostanze sia zuccherine sia amare.

La cicoria, inoltre, è contraddistinta dalla presenza di sali minerali importanti come potassio, calcio e ferro. Il primo è decisivo per l’efficienza della circolazione ematica. La cicoria, come molte altre erbe alimentari, è nota per la sua efficacia depurativa. La parte più benefica da questo punto di vista è la radice, che fa molto bene anche all’efficienza del fegato e dei reni.

I valori nutrizionali della cicoria al pomodoro

Un altro aspetto che vale la pena approfondire prima di cominciare a preparare la cicoria al pomodoro riguarda i valori nutrizionali di questa verdura. In linea di massima si può dire che la cicoria sia caratterizzata da un apporto energetico pari a circa 23 calorie per 100 grammi.

Cicoria al pomodoro

Per quanto riguarda le sostanze nutritive specifiche è possibile ricordare, sempre considerando il riferimento dei 100 grammi,  circa l’1% di proteine. Nella cicoria prevalgono infatti i carboidrati, solo alcuni dei quali sono però classificabili come zuccheri.

La cicoria e il suo ampio utilizzo in ambito alimentare

Da ricordare a tal proposito è che la presenza dell’acido caffeico nelle radici, nel corso del tempo, ha portato al ricorso alla pianta nella preparazione di diverse bevande in mancanza dei chicchi.

Le prime testimonianze relative all’utilizzo della cicoria come ingrediente per bevande sostitutive del caffè risalgono addirittura al XVII secolo. Per quanto riguarda l’uso culinario effettivo, al centro dell’attenzione più che le radici della cicoria ci sono le sue foglie, che vengono consumate sia crude sia cotte. Il consiglio per gustarle al meglio è quello di raccoglierle prima della fioritura. Dopo la comparsa dei fiori, infatti, rischiano di seccarsi.

Adesso non resta che mettersi alla prova con questa ricetta, tanto semplice quanto sana! Non ve ne pentirete, in quanto vi aiuterà a portare in tavola qualcosa di buono quando avete poco tempo per stare ai fornelli!

Quali pomodori utilizzare?

Per la ricetta della cicoria al pomodoro vi consiglio di utilizzare i pomodori ciliegini. Il loro sapore dolce ma delicato interagisce alla perfezione con quello della cicoria, che dal canto suo tende al corposo e all’amaro. In un certo senso i pomodori smorzano e valorizzano la cicoria. I ciliegini sono la varietà più indicata anche in virtù di una texture morbida ma consistente, che produce una quantità di sugo limitata. In tal modo i pomodorini rimangono integri anche dopo il passaggio in padella, anzi diventano più croccanti e più gradevoli al palato.

Per quanto concerne le proprietà nutrizionali non si segnalano grandi differenze rispetto alle altre varietà di pomodoro. Abbondano infatti di vitamina A, vitamina C, potassio e altre importanti sostanze nutritive. Inoltre, contengono la luteina e il licopene, due antiossidanti che da un lato aiutano a prevenire il cancro e dall’altro sono responsabili del colore rosso. Sul fronte dell’apporto calorico non si segnalano sorprese: un etto di pomodori ciliegini viaggia sulle 30 kcal.

Come condire la cicoria al pomodoro

La cicoria al pomodoro può essere considerata un piatto minimale, che si basa su una manciata di ingredienti. Proprio per questo non stupisce che la fase di aromatizzazione sia leggera e appena accennata. Di base gli unici condimenti sono dati dall’olio extravergine di oliva (che viene utilizzato per passare in padella gli ingredienti) e dal peperoncino, che è facoltativo. Tuttavia, nessuno vi vieta di aggiungere un filo di olio extravergine d’oliva a crudo prima di servire, anzi se è di ottima qualità esalta i sapori.

Per quanto concerne il peperoncino avete ampio margine di discrezione, tanto sulla varietà quanto sulla qualità. Scegliete in base al vostro gusto e a quello dei commensali, tenendo bene a mente il grado di tolleranza al piccante e la scala di Scoville. Un buon compromesso è dato dal peperoncino calabrese, che è meno piccante di quanto si possa immaginare.

Come arricchire il piatto

La cicoria al pomodoro è un piatto pensato per saziare e nutrire con leggerezza. Alcuni potrebbero però considerarlo scarno, magari a causa di una lista degli ingredienti troppo corta. Proprio per questo si può pensare a qualche aggiunta, come una patata o una zucchina grigliata.

Potete anche compiere una scelta diversa, optando per il Parmigiano Reggiano tagliato in scaglie. In tal modo conferirete al piatto anche un carattere sapido, che potrebbe smorzare ulteriormente la dolcezza dei ciliegini e l’amaro dei pomodori. In generale potete aggiungere gli alimenti che più vi aggradano, ma sempre ragionati sui sapori e sugli abbinamenti.

FAQ sulla cicoria al pomodoro

A cosa fa bene la cicoria?

La cicoria è ricca di sali minerali e antiossidanti, che riducono il rischio di contrarre il cancro. Inoltre, aiuta a mantenere sotto controllo la glicemia e la colesterolemia. Infine, è molto utile al sistema immunitario.

Quando non mangiare la cicoria?

Come tutte le verdure ad alto contenuto di fibre, la cicoria andrebbe consumata con prudenza da chi soffre di problemi digestivi come il meteorismo e la sindrome del colon irritabile.

Quanto tempo ci vuole per lessare la cicoria?

Il tempo cambia in base alla consistenza dei gambi. Nella migliore delle ipotesi bastano 8 minuti. Nella peggiore delle ipotesi è necessario un quarto d’ora.

Ricette con la cicoria ne abbiamo? Certo che si!

4.7/5 (9 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Rose Soan Papdi

Ricetta Rose Soan Papdi: un dolce indiano colorato...

Rose Soan Papdi: una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari Tra i tanti pregi della ricetta del Rose Soan Papdi spicca la piena compatibilità con chi soffre di celiachia e con gli...

Quiche con ortiche

Quiche con ortiche, una torta salata dal sapore...

Un approfondimento sulla pasta brisée La base di questa quiche con ortiche è rappresentata dalla pasta brisée. E’ bene prepararla in casa o acquistarla al supermercato in forma già pronta?...

Pizza con agretti e salsiccia

Pizza con agretti e salsiccia: un mix insolito...

Gli agretti, delle verdure aromatiche da non sottovalutare Vale la pena spendere qualche parola sugli agretti, che sono i veri protagonisti di questa pizza alla salsiccia. Si presentano con dei...