bg header
logo_print

Mezze penne con gamberi e zucchine, un piatto veloce

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

penne con gamberi e zucchine
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 10 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (48 Recensioni)

Desiderate un primo piatto di pesce e verdure?

Mezze penne con gamberi e zucchine, un piatto semplicissimo da preparare… uno di quei primi piatti che con pochi ingredienti fa fare un bel figurone! Oggi poi non avevo proprio voglia di cucinare…. ci sono i giorni no, ma bisogna farlo comunque, soprattutto quando arriva la truppa e si siede a tavola!

Oggi, quindi, ho preparato le mezze penne con gamberi e zucchine! Una ricetta davvero gustosa e semplicissima.

In cucina, i piatti a base di verdure e pesce sono particolarmente indicati per garantire il giusto apporto di vitamine e proteine all’organismo. E quando questi due tipi di alimenti si combinano, non possono che dar vita a ricette dal gusto unico e nutriente per il corpo, conferendo l’apporto necessario di sostanze nutrizionali indispensabili per la salute e il benessere. Tra i piatti più indicati, presentanti per l’appunto la combinazione dei due gruppi alimentari, troviamo proprio quello di oggi. Analizziamo più nello specifico quale apporto sono in grado di dare i due alimenti.

Ricetta mezze penne con gamberi e zucchine

Preparazione mezze penne con gamberi e zucchine

  • Mondate, lavate  e tagliate le zucchine a bastoncini o a cubetti. Fate lessare in una pentola con dell’acqua salata per pochi minuti.
  • Lavate i gamberi sotto l’acqua corrente, io li trovo dal mio pescivendolo già sgusciati e puliti,  e asciugateli su carta assorbente da cucina.
  • In una padella fate  rosolare l’aglio in un po’ di olio e aggiungete i gamberi. Lasciate cuocere per 10 minuti circa.
  • Sfumate con il vino bianco e una volta evaporato aggiungete nella stessa padella, e fate saltare per altri 10 minuti,  le zucchine precedentemente lessate.
  • In una pentola con abbondante acqua salata fate cuocere  le penne e a metà cottura scolatele, conservandone un po’ di l’acqua,  e mettetele nella padella che avete usato fin ora per far saltare i gamberi e le zucchine e aggiungete un paio di mestoli di acqua di cottura della pasta che avete tenuto da parte.
  • Poco prima della fine della cottura e prima di spegnere il fuoco salate, pepate e aggiungete il prezzemolo tritato e un filo di olio.
  • Impiattate e se volete potete guarnite con qualche gambero interi e un pò di prezzemolo.

Ingredienti mezze penne con gamberi e zucchine

  • 300 gr. di gamberi
  • 400 gr. di zucchine
  • 320 gr. di mezze penne o penne rigate consentite
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale e di pepe.

Le sostanze nutritive dei gamberi e delle zucchine

Il pesce è essenziale in questa ricetta delle mezze penne con gamberi e zucchine. I gamberi presentano valori vitaminici relativamente bassi, ma è dal punto di vista dei sali minerali che la situazione si fa interessante, infatti dispongono di una notevole quantità di sali minerali come il magnesio, il potassio, il fosforo, il ferro, il sodio e il calcio, indispensabili per il benessere psicofisico del nostro organismo.

penne con gamberi e zucchine

Parlando delle zucchine, invece, possiamo affermare che contengono pochissime calorie, a fronte di una considerevole quantità di minerali, proprio come nei gamberi. Inoltre, a differenza dei crostacei, dispongono di una buona dose di vitamine, quali la vitamina A e la vitamina C. Con questi presupposti, è ovvio che una ricetta come quella delle mezze penne con gamberi e zucchine non può che fare bene al vostro organismo!

Non a caso, gamberi e zucchine presentano proprietà straordinarie dal punto di vista dell’alimentazione e del benessere. Per quanto riguarda i gamberi, essi sono noti per disporre di notevoli quantità dei cosiddetti “grassi buoni”, ovvero omega 3 e omega 6, i quali, a differenza dei grassi comuni, non danneggiano le arterie: le preservano favorendo l’eliminazione dei trigliceridi e colesterolo in eccesso. Il tutto mediante un consumo ipocalorico. Le zucchine sono grandi alleate dell’intestino e delle vie urinarie, e sono note per favorire la diuresi e per combattere i problemi derivati da stitichezza. Niente male, non credete?

Curiosità sulle mezze penne gamberi e zucchine

Nonostante i gamberi favoriscano un grande apporto di sali minerali, il loro consumo eccessivo è sconsigliato a causa della presenza di sodio in quantità considerevole. Parlando delle zucchine, sembra incredibile, ma queste sono particolarmente povere dal punto di vista proteico: sono composte per il 95% d’acqua, il che fa ben comprendere la scarsa quantità di proteine vegetali.

Ma, aldilà di questo, i consumi degli alimenti sopra citati sono sempre consigliati. Purché non ne approfittiate! Provateli in un buon piatto di mezze penne con gamberi e zucchine!

Mezze penne con gamberi e zucchine, un primo perfetto

Oggi cuciniamo le mezze penne con gamberi e zucchine, un primo piatto veloce che regala molto in termini di colore, gusto e nutrimento. Io lo preparo quando ho voglia di qualcosa di buono ma non ho molto tempo a disposizione. Più di una volta l’ho sfoderato in occasione di pranzi con amici e parenti, facendo sempre bella figura. Dunque, date una chance a questo piatto!

La ricetta non è solo veloce ma è anche molto semplice. Si tratta di cuocere i gamberi ben puliti in un po’ di olio extravergine di oliva, poi vanno sfumati e aggiunte le zucchine sbollentate tagliate a cubetti o a bastoncini. Poi si cuoce per qualche altro minuto, integrando un po’ di acqua di cottura della pasta, e si salta la pasta per pochi istanti. Infine, si condisce con un po’ di prezzemolo tritato e qualche gambero intero, e ualà il piatto è pronto!

Un focus sui gamberi

Tra i protagonisti di queste mezze penne spiccano ovviamente i gamberi. I gamberi sono tra i prodotti ittici più apprezzati in assoluto, tra i massimi esponenti dei crostacei. Potete scegliere la varietà che più vi aggrada, ma vi consiglio di puntare sul gambero di Sanremo e su quello di Mazara del Vallo. Entrambi spiccano per il sapore intenso e allo stesso tempo delicato, ma anche per un colorito vivace.

A prescindere dalla varietà, i gamberi sono molto interessanti dal punto di vista nutrizionale. A dispetto di un apporto calorico minimo, che si aggira sulle 85 kcal per 100 grammi, contengono molti grassi benefici omega tre, che impattano in modo positivo sulla salute del cuore e della circolazione. Ricco è anche l’apporto di proteine, vitamina D (sostanza che giova al sistema immunitario) e fosforo, che fa bene al cervello e alle ossa.

L’unico difetto dei gamberi è l’elevato contenuto di colesterolo. Chi soffre di ipercolesterolemia, dunque, dovrebbe approcciarsi con prudenza al consumo dei gamberi.

La zucchina, un ortaggio perfetto per le mezze penne con gamberi

Un altro protagonista di queste mezze penne con gamberi è la zucchina. La zucchina è uno degli ortaggi principali della cucina italiana, infatti ricorre in molte ricette. Questo ortaggio è molto versatile e si presta a tutti i metodi di cottura, inoltre il suo sapore delicato si abbina con una vasta gamma di ingredienti.

La zucchina, inoltre, è un toccasana per l’organismo in quanto è ricca sia di acqua che di fibre, quindi aiuta a digerire e depura. E’ anche ricca di sali minerali e vitamine come pochi altri alimenti, il riferimento è in particolare alla vitamina C e al potassio.

In occasione di questa ricetta le zucchine vanno tagliate a tocchetti e sbollentate. Poi vanno rifinite insieme ai gamberi rosolati e sfumati. In questo modo conservano tutta la loro consistenza, il loro gusto e il bel colorito tendente al verde.

Quante zucchine utilizzare? La risposta più consona sarebbe: quante ne preferite. D’altronde, il sapore delicato delle zucchine non interferisce con gli altri ingredienti, ossia non funge da elemento coprente. Tuttavia, la dose consigliata in questi casi è pari ad un etto a persona.

Come aromatizzare le mezze penne con gamberi e zucchine

Le mezze penne con gamberi e zucchine sono un primo che vale la pena provare in quanto regala molte soddisfazioni. Allo stesso tempo si basa sui valori della semplicità, proprio per questo non stupisce la scarsa presenza di spezie. In questo piatto si utilizza solo il prezzemolo, da sventagliare a fine preparazione poco prima del servizio. Il prezzemolo è la spezia più adatta per questo tipo di piatto, in quanto con il suo aroma leggermente amarognolo premia la sapidità del crostaceo senza coprirlo.

Si potrebbe pensare, tuttavia, anche a qualche altra spezia da aggiungere. Un’idea interessante in questo senso potrebbe essere il timo, che presenta un profilo simile al prezzemolo, conferendo anche un tocco agrumato che ricorda il limone.

Va evitato invece il basilico, utilizzato spesso nei primi di pasta, in quanto potrebbe coprire sia le zucchine che i gamberi. La menta può essere un’idea valida, ma va aggiunta con prudenza visto che tende a stravolgere il profilo organolettico dei piatti.

FAQ sulle mezze penne con gamberi

A cosa fanno bene i gamberi

I gamberi sono ricchi di proteine e grassi benefici, inoltre contengono una certa quota di vitamina D. In ragione di ciò i gamberi fanno bene al cuore, alla circolazione e al sistema immunitario.

Quanti gamberi si possono mangiare?

I gamberi contengono sodio e colesterolo, quindi è meglio non abusarne. La dose massima raccomandata dalla SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana) è 150 grammi a pasto, per un totale di 20-30 gamberi di piccole dimensioni a settimana.

Quali sono i migliori gamberi?

Esistono tante varietà pregiate di gamberi, tra cui citiamo il gambero di Sanremo, che è ottimo anche da crudo. La varietà più famosa, tuttavia, è il gambero rosso di Mazara del Vallo, che presenta il gusto più intenso.

Cosa mangiare insieme alle zucchine?

Le zucchine sono molto versatili e si abbinano con una vasta gamma di alimenti, tuttavia è preferibile usarle con ingredienti delicati. Tra gli ortaggi da abbinare troviamo i peperoni e la zucca, mentre tra gli alimenti di carne vanno bene la pancetta e il prosciutto.

Ricette primi piatti di pasta ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Zuppa di legumi con funghi e castagne

Zuppa di legumi con funghi e castagne, una...

Come scegliere i legumi La ricetta della zuppa di legumi con funghi e castagne è pensata per garantire ampia flessibilità nella scelta degli ingredienti. Di base potete utilizzare i legumi che...

Ravioli con sugo di pesce

Ravioli con sugo di pesce, un primo piatto...

Come preparare il sugo di pesce Il pezzo forte di questo primo piatto di pasta a base di ravioli è il sugo di pesce. Potremmo considerarlo come una sorta di ragù “ittico”, specie se si guarda...

Riso Jasmine con tofu

Riso Jasmine con tofu, un bel primo orientale...

Cosa sapere sui germogli di fagioli mungo Prima di parlare della ricetta del riso Jasmine facciamo un bella panoramica degli ingredienti in gioco, o almeno di quelli che meritano una menzione...