logo_print

Mezze penne con gamberi e zucchine. Piatto vincente

penne con gamberi e zucchine
Stampa

Desiderate un primo con pesce e verdure? Provate le mezze penne con gamberi e zucchine!

Questo è un piatto semplicissimo da preparare… uno di quei piatti che con pochi ingredienti fa fare un bel figurone! Oggi poi non avevo proprio voglia di cucinare…. ci sono i giorni no, ma bisogna farlo comunque, soprattutto quando arriva la truppa e si siede a tavola! Così, ho preparato le mezze penne con gamberi e zucchine!

In cucina, i piatti a base di verdure e pesce sono particolarmente indicati per garantire il giusto apporto di vitamine e proteine all’organismo. E quando questi due tipi di alimenti si combinano, non possono che dar vita a ricette dal gusto unico e nutriente per il corpo, conferendo l’apporto necessario di sostanze nutrizionali indispensabili per la salute e il benessere. Tra i piatti più indicati, presentanti per l’appunto la combinazione dei due gruppi alimentari, troviamo proprio quello di oggi. Analizziamo più nello specifico quale apporto sono in grado di dare i due alimenti.

Le sostanze nutritive dei gamberi e delle zucchine

Se i gamberi presentano valori vitaminici relativamente bassi, è dal punto di vista dei sali minerali che la situazione si fa interessante: essi, infatti, nonostante contengano quantità minime di vitamine B e C, dispongono di una notevole quantità di sali minerali quali magnesio, potassio, fosforo, ferro, sodio e calcio, indispensabili per il benessere psicofisico del nostro organismo.

penne con gamberi e zucchine

Parlando delle zucchine, invece, possiamo affermare che contengono pochissime calorie, a fronte di una considerevole quantità di minerali, proprio come nei gamberi. Inoltre, a differenza dei crostacei, dispongono di una buona dose di vitamine, quali la vitamina A e la vitamina C. Con questi presupposti, è ovvio che una ricetta come quella delle mezze penne con gamberi e zucchine non può che fare bene al vostro organismo!

Non a caso, gamberi e zucchine presentano proprietà straordinarie dal punto di vista dell’alimentazione e del benessere. Per quanto riguarda i gamberi, essi sono noti per disporre di notevoli quantità dei cosiddetti “grassi buoni”, ovvero omega 3 e omega 6, i quali, a differenza dei grassi comuni, non danneggiano le arterie: le preservano favorendo l’eliminazione dei trigliceridi e colesterolo in eccesso. Il tutto mediante un consumo ipocalorico. Le zucchine sono grandi alleate dell’intestino e delle vie urinarie, e sono note per favorire la diuresi e per combattere i problemi derivati da stitichezza. Niente male, non credete?

Curiosità sulle mezze penne gamberi e zucchine

Nonostante i gamberi favoriscano un grande apporto di sali minerali, il loro consumo eccessivo è sconsigliato a causa della presenza di sodio in quantità considerevole. Parlando delle zucchine, sembra incredibile, ma queste sono particolarmente povere dal punto di vista proteico: sono composte per il 95% d’acqua, il che fa ben comprendere la scarsa quantità di proteine vegetali.

Ma, aldilà di questo, i consumi degli alimenti sopra citati sono sempre consigliati… Purché non ne approfittiate! Provateli in un buon piatto di mezze penne con gamberi e zucchine!

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr di gamberetti
  • 400 gr di zucchine
  • 320 gr. di mezze penne o penne rigate senza glutine
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 1 cucchiaio di timo tritato
  • q.b sale e pepe

Preparazione

Lavate molto bene le zucchine tagliatele a bastoncini e fatele lessare in una pentola con dell’acqua salata per pochi minuti

Lavate i gamberi sotto l’acqua corrente, io li trovo dal mio pescivendolo già sgusciati e puliti,  e asciugateli su carta assorbente da cucina. In una padella fate  rosolare l’aglio in un po’ di olio e aggiungete i gamberetti. Lasciate cuocere per 10 minuti circa. Aggiungete nella stessa padella, e fate saltare per altri 10 minuti,  le zucchine precedentemente lessate.

In una pentola con abbondante acqua salata fate cuocere  le penne e a metà cottura scolatele, conservandone un po’ di l’acqua,  e mettetele nella padella che avete usato fin ora per far saltare i gamberetti e le zucchine e aggiungete un paio di mestoli di acqua di cottura della pasta che avete tenuto da parte.

Poco prima della fine della cottura e prima di spegnere il fuoco salate, pepate e aggiungete il prezzemolo tritato e un filo di olio.

Impiattate e se volete potete guarnite con qualche gamberetto interi e un pò di prezzemolo.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


10-11-2013
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti