Torta alla ricotta e amaretti, dolcezza e semplicità

torta alla ricotta e amaretti
Stampa

Pochi ingredienti per un risultato perfetto nella torta alla ricotta e amaretti. Quando la voglia di dolce è tanta e il tempo stringe, esiste una ricetta molto semplice e veloce da prendere in considerazione: quella della torta alla ricotta e amaretti. Vi serviranno pochi ingredienti, ma il risultato sarà perfetto. Potrete proporre questo dessert ricco di gusto a tutti i vostri ospiti, in particolar modo nelle occasioni più speciali, come i compleanni e le celebrazioni importanti.

Se desiderate portare questo dolce in tavola, continuate a leggere: scoprirete tutto quello che avrete bisogno di sapere per preparare questo dolce e gustarlo in tutta la sua flagranza.

L’ingrediente principale: la ricotta

La ricotta è un formaggio molle, ipocalorico e molto più leggero rispetto a tanti altri latticini. Per questo motivo, è consigliato spesso anche a coloro che stanno seguendo una dieta dimagrante. Oltre a questo, è utile sapere che si tratta di un alimento ricco di proteine proprio come il latte e, pertanto, offre una buona dose di energia e favorisce lo sviluppo e la crescita dei muscoli.

Per chi non è intollerante al lattosio, la ricotta è facilmente digeribile e non appesantisce per niente. Tuttavia, dobbiamo anche ricordare che è un latticino capace di regalarci un valido apporto di vitamine e minerali, utili in particolare per promuovere la salute dei denti e delle ossa, rinforzandoli notevolmente.

Infine, considerate che, trattandosi di uno dei formaggi più magri, non contiene molti grassi, e quindi non si presenta come un pericolo per quanto riguarda i livelli di colesterolo nel sangue, anche se comunque è opportuno non esagerare con le porzioni e non mangiarla troppo spesso. Ma andiamo a conoscere il secondo ingrediente principale di questo dolce: gli amaretti.

Gli amaretti, un tocco di classe alla vostra torta

Come avete visto, la ricotta è un alimento speciale e il suo gusto delicato non può fare altro che sposarsi perfettamente con quello degli amaretti. Questi ultimi sono dei biscotti molto particolari, preparati con la pasta di mandorle, lo zucchero e il bianco dell’uovo. Grazie a questi ingredienti, essi presentano un sapore diverso da molti altri biscotti. Inoltre, è possibile scegliere tra due tipi di amaretti: quelli di Saronno e quelli secchi.

In questa ricetta, andremo ad utilizzare gli amaretti secchi che, a differenza dell’altra tipologia, sono molto morbidi e hanno un retrogusto molto simile a quello del marzapane. Utilizzando questi biscotti, potrete fare un pieno di bontà e di energia. Pertanto, andiamo a scoprire come preparare questa gustosa torta alla ricotta e amaretti.

Ed ecco la ricetta della Torta alla ricotta e amaretti

Ingredienti per 4/6 persone

  • 300 gr. amaretti
  • 3 tuorli + 3 albumi
  • 50 gr zucchero di canna
  • 500 gr ricotta Accadi

Preparazione

Per preparare questa torta, potrete iniziare semplicemente sbriciolando i biscotti. In seguito, lavorate i tuorli insieme allo zucchero, poi incorporate la ricotta e continuate a lavorare l’impasto fino a che non diventerà omogeneo. Dopodiché, potrete unire gli amaretti sbriciolati (conservandone una piccola parte) e anche gli albumi montati a neve.

L’ultima cosa da fare sarà cospargere la teglia con amaretti sbriciolati, versarci l’impasto e infornare a 180°C per 40 minuti. A fine cottura, potrete servire e gustare: avrete preparato un dolce perfetto, che avrà la capacità di saziarvi e conquistarvi.

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

1 commento su “Torta alla ricotta e amaretti, dolcezza e semplicità

  • Mar 11 Dic 2012 | Elisa Caimi ha detto:

    Ma che tenera che sei. Veramente. :) E questa torta deve essere deliziosa!! :D Un abbraccio grande grande amica!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti