Peperoni e porri in insalata per un antipasto colorato

Tempo di preparazione:

Peperoni e porri in insalata: un antipasto sano e colorato

Per chi, magari a causa di un regime alimentare controllato, abbia intenzione di prestare particolare attenzione alla propria forma fisica, questa preparazione è decisamente perfetta: i peperoni e porri in insalata offrono un pasto altamente energizzante, rimineralizzante, benefico nei confronti del sistema immunitario e di tutto l’organismo in generale.

Un connubio inconfondibile, quello tra peperoni e porri, che si rivela persino apparentemente insolito, ma che compone una fusione di sapori e consistenze estremamente piacevoli al palato, senza dimenticare il mix di azioni benefiche per la nostra salute.

Tanta leggerezza, senza rinunciare al gusto

Citando inizialmente i peperoni, dobbiamo innanzitutto dire che questi fanno parte della famiglia delle Solanacee che, a loro volta, comprende anche il peperoncino. Al contrario di quest’ultimo, però, non sono piccanti, ma hanno sicuramente un sapore differente dai tanti altri ortaggi che portiamo in tavola. Essendo una coltivazione tipicamente estiva, il peperone può assumere molteplici colorazioni, che vanno dal rosso al giallo fino ad arrivare al verde.

La consistente presenza di vitamina C conferisce a questo alimento uno spiccato potere antiossidante, che verrà ovviamente trasferito nella nostra portata di peperoni e porri in insalata. Grazie al notevole apporto di vitamine del gruppo B, questo piatto offre un importante contributo per un ottimale funzionamento di fegato e sistema nervoso.

Altro importante componente della ricetta sono i porri, la cui coltivazione vanta ormai una diffusione planetaria. Di sapore più delicato rispetto ai “parenti” aglio e cipolla, sono innanzitutto ricchi di fibre, sostanze molto utili alla pulizia dell’intestino, che ci saziano a volontà. Le loro proprietà diuretiche li rendono inoltre particolarmente adatti a chi possiede problematiche riguardanti le vie urinarie. Questa combinazione di ingredienti è un vero e proprio toccasana per l’organismo oltre che per il palato!

Portate una gran gioia visiva e gustativa a tavola con peperoni e porri in insalata!

Chi ha detto che leggerezza è sinonimo di rinunce? Lo strappo a tale diceria è costituito appunto da questa preparazione che garantisce un totale appagamento da un punto di vista del gusto e non solo, in particolare per la perfetta unione di sapori e dato il piacevole contrasto di colorazioni che creano un interessante impatto estetico che rallegra la tavola.

Per preparare un buon piatto di peperoni e porri in insalata, useremo anche il tubero più amato al mondo, ovvero la patata, un po’ di capperi per un tocco di sapore in più, un antibatterico e delizioso spicchio d’aglio, il dragoncello, l’aceto di mele e l’olio extravergine d’oliva… Insomma, una sferzata di energia… e bontà a non finire!

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 peperoni (rossi, verdi, gialli);
  • 6 porri;
  • 2 patate lessate;
  • 1 cucchiaio capperi;
  • 2 cucchiai di aceto di mele;
  • 1 cucchiaio di dragoncello;
  • 1/2 spicchio d’aglio;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • 1 bicchiere di vino bianco secco;
  • q.b. sale e pepe .

Preparazione

Ponete sul fuoco una casseruola piena di acqua salata e acidulata con due cucchiai di aceto; quando sarà in piena ebollizione, tuffatevi dentro i peperoni lasciandoli sbollentare per dieci minuti, quindi sgocciolateli con una paletta forata e tagliateli a metà per il lungo, spellateli, liberateli dei semi e dei filamenti interni e tagliateli a strisce larghe due centimetri e lunghe quattro.

Nella medesima acqua bollente fate ora sbollentare per altri dieci minuti la parte bianca dei porri, poi divideteli a filetti delle medesime proporzioni e ponete li in un’insalatiera insieme con i pezzetti di peperoni. Schiacciate con la forchetta le due patate lessate e spellate e aggiungetele agli ingredienti descritti.

Preparate ora a parte il condimento: unite in una ciotola l’olio, l’aceto, sale, pepe macinato al momento e il dragoncello. Mescolate tutti gli ingredienti e unite infine mezzo spicchio d’aglio schiacciato nell’apposito utensile.

Versate la salsina sulle verdure preparate e rimescolatele ripetutamente unendo anche i capperi e il vino bianco secco. Coprite, lasciate riposare per dieci minuti sopra una pentola piena di acqua bollente e poi servite l’insalata, tiepida, in tavola.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *