bg header
logo_print

Frozen Strawberry Virgin Margarita, un analcolico perfetto

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Frozen strawberry margarita
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (3 Recensioni)

Frozen Strawberry Virgin Margarita, una versione leggera e deliziosa

Il Frozen Strawberry Virgin Margarita è una variante sfiziosa del Margarita, uno dei cocktail più famosi al mondo. Si differenzia per l’assenza della tequila, che lo rende un mocktail, ovvero un cocktail analcolico. Al suo posto troviamo il succo di arancia e il succo di limone, che aggiungono sapore e freschezza.

La lista degli ingredienti non prevede nemmeno il succo di lime, che viene sostituito dalle fragole. Il risultato è abbastanza diverso, benché replica lo spirito del cocktail originale, che esprime note leggermente esotiche e un carattere rinfrescante.

Inoltre, il Frozen Strawberry Virgin Margarita propone una guarnizione interessante ed un accompagnamento fuori dal comune. La guarnizione è realizzata con il sale al rabarbaro, che aggiunge un tocco sia rustico che aromatico. L’accompagnamento, invece, consiste in un cannolo di verdure ripieno di formaggio cremoso, da sgranocchiare mentre si sorseggia il cocktail.

Ricetta frozen strawberry virgin margarita

Preparazione frozen strawberry virgin margarita

Per preparare il Frozen Strawberry Virgin Margarita procedete in questo modo.

  • Lavate con cura le fragole, poi rimuovete i piccioli con un coltellino e tagliatele a metà.
  • Versate nel frullatore le fragole, il succo di arancia, il succo di limone e il ghiaccio tritato. Frullate il tutto fino ad ottenere una soluzione omogenea densa simile ad una purea.
  • Ora passate una fetta di limone sul bordo del bicchiere e immergete il bordo nel sale al rabarbaro.
  • Versate la bevanda nel bicchiere e decorate con una fragola fatta a rondelle.
  • Per il cannolo, invece, seguite questo procedimento. Versate il formaggio cremoso in una ciotola e lavoratelo a pompata, poi trasferitelo in una sac à poche. Arrotolate le lamine per formare i cannoli e riempiteli con il formaggio.

Ingredienti cocktail:

  • 200 gr. di fragole,
  • 50 cl. di succo di arancia,
  • 25 cl. di succo di limone,
  • 1 fetta di limone,
  • 6 cucchiai di ghiaccio tritato,
  • q. b. di sale al rabarbaro.

Per il cannolo:

  • 2 fogli di lamine vegetali rosse,
  • 100 gr. di formaggio fresco spalmabile.

Il contributo delle fragole nel Frozen Strawberry Virgin Margarita

Le fragole giocano un ruolo fondamentale in questo Frozen Strawberry Virgin Margarita, che si distingue rispetto al Margarita classico per un sapore più agrumato e più dolce. Per inciso, questo Virgin Margarita analcolico si caratterizza per la presenza di soda all’arancia in sostituzione della tequila.

Le fragole aggiungono un tocco di dolcezza in più, valorizzato da un retrogusto vagamente acidulo. Incidono anche sotto l’aspetto visivo, in quanto donano alla bevanda una tonalità tra il rosso e il rosa.

Infine, le fragole aumentano anche lo spessore nutrizionale del Frozen Virgin Strawberry. Il riferimento è all’apporto di vitamine e sali minerali, condiviso con quasi tutti i frutti, e alla presenza di luteina e licopene. Queste due sostanze sono responsabili del colore ma anche di una spiccata carica antiossidante. In virtù di ciò, diminuiscono le probabilità di comparsa del cancro e rallentano l’invecchiamento.

La presenza delle fragole, infine, non impatta più di tanto sulle calorie in quanto apportano solo 30 kcal per 100 grammi. In occasione di questa ricetta le fragole vengono lavate, private del picciolo, tagliate in due e frullate insieme agli altri ingredienti: ghiaccio, succo di arancia e succo di limone.

Sale al rabarbaro, una gradevole aggiunta

Tra gli ingredienti più particolari del Frozen Strawberry Virgin Margarita spicca il sale al rabarbaro. Questo tipo di sale viene impiegato per la guarnizione e, allo stesso tempo, per trasformare il cocktail in una vera e propria esperienza. Il sale viene distribuito sul bordo del bicchiere assieme alla fetta di limone. In questo modo il sapore dolce e acre del cocktail Frozen Strawberry Margarita viene esaltato dalla sapidità e dall’aroma del sale. Allo stesso tempo si apprezza una texture più variegata e irregolare.

Frozen strawberry margarita

Il sale al rabarbaro si ottiene mediante l’unione tra sale classico e polvere di rabarbaro. Alla sapidità del sale, dunque, si aggiunge l’aroma leggermente amaro e gradevole della polvere di rabarbaro.

Ci tengo a precisare che stiamo parlando di una guarnizione forte, che incide molto sul risultato finale. Quindi, se non è di vostro gradimento, potete farne a meno, il mocktail risulterà comunque delizioso di notevole impatto.

Come preparare il cannolo per la decorazione

Parliamo ora del cannolo, usato come accompagnamento del Frozen Strawberry Virgin Margarita. Il cannolo è realizzato con le lamine vegetali rosse, ovvero con dei fogli di verdure rosse essiccate e trattate in modo da risultare abbastanza flessibili.

Il ripieno, invece, è formato dal formaggio spalmabile lavorato a pomata e trasformato in crema. Per gli intolleranti al lattosio la soluzione è a portata di mano, basta sostituire il formaggio spalmabile con una versione delattosata, presente in qualsiasi supermercato. Se il prodotto delattosato è di qualità, avvertirete soltanto una leggera dolcezza in più rispetto al prodotto originale.

Per quanto concerne la preparazione è tutto molto semplice, basta manipolare a proprio piacimento le lamine vegetali. Basterà conferire loro la forma del cannolo e riempirle con il formaggio cremoso già lavorato, magari utilizzando una comoda sac à poche.

Ricette di cocktail analcolici ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (3 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

bevanda al tamarindo

Una bevanda al tamarindo per rinfrescarsi con gusto

Come dolcificare la bevanda al tamarindo La bevanda al tamarindo è buona così com’è, soprattutto per chi ama i sapori intensi, aromatici e vagamente astringenti. Tuttavia, potete anche...

Frappe al gianduia

Frappè al gianduia, una versione che sa di...

Come fare un frappè perfetto? Ecco qualche trucchetto Preparare il frappè al gianduia è semplicissimo, basta versare tutti gli ingredienti nel frullatore e frullare fino a quando non si ottiene...

Sciroppo di tamarindo

Sciroppo di tamarindo, una preparazione dal gusto unico

Tutta la bontà del tamarindo e le sue proprietà nutrizionali Lo sciroppo di tamarindo ci da modo di approfondire l’argomento su un frutto particolare che si differenzia dagli altri sotto tutti i...