bg header
logo_print

Torta di Halloween con ragnatela, un dessert creativo

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Torta di Halloween con ragnatela
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, Halloween
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Torta di Halloween con ragnatela, un’idea creativa e azzeccata

La torta di Halloween con ragnatela è un dolce a tema e dall’aspetto suggestivo, infatti è sormontato da una guarnizione al cioccolato bianco, posta in modo da rappresentare una ragnatela. Il fondo è dato da una bella crema al cioccolato fondente, capace anch’essa di fare atmosfera. Nonostante dalla foto possa apparire complicata, la ricetta è semplice da realizzare. Si tratta infatti di preparare una normalissima frolla, per l’occasione arricchita dal cacao, e riempirla con la crema.

Ci tengo a precisare che la torta di Halloween è a prova di intolleranze alimentari (nichel escluso). Infatti la frolla è realizzata con farine alternative gluten free, nello specifico a base di mais, riso e grano saraceno. La panna, necessaria per produrre la crema, è invece delattosata. Persino il cioccolato bianco, ingrediente principale della ragnatela, è lactose-free, infatti è realizzato con latte vegetale.

Ricetta torta di Halloween con ragnatela

Preparazione torta di Halloween con ragnatela

Per preparare la torta di Halloween con ragnatela iniziate dall’impasto. Versate in una grande ciotola le farine (lasciate da parte un po’ di farina di riso), lo zucchero di canna, il burro fatto a pezzettini, le uova e gli altri ingredienti della frolla. Mescolate con cura e impastate fino ad ottenere un composto compatto. Poi posizionate l’impasto sul piano di lavoro spolverato con farina di riso e ricavate un bel panetto. Coprite quest’ultimo con la pellicola alimentare e fatelo riposare in frigo per mezz’ora o più. Trascorso questo periodo preriscaldate il forno a 180 gradi. Intanto stendete l’impasto su un piano di lavoro infarinato fino ad ottenere uno spessore di circa 1,5 cm. Ora posizionate l’impasto sulla tortiera, rimuovendo la frolla in eccesso. Create dei buchi superficiali sul fondo, coprite con carta da forno e mettete sopra dei fagioli secchi.

Cuocete per 20 minuti, poi togliete la carta forno, i fagioli e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Ora occupatevi della crema. Versate la panna in una pentola, portate ad ebollizione e aggiungete il cioccolato fondente tritato, mescolando fino a completo scioglimento. Poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Dopo aver sfornato la frolla, arricchitela con la crema e lasciate solidificare. Ora preparare la guarnizione. Riducete a pezzettini il cioccolato bianco e mettetelo in un pentolino insieme alla panna e all’acqua. Fate sciogliere a bagnomaria, poi spegnete la fiamma e inserite la crema in una sac à poche. Infine disegnate una bella ragnatela sulla torta di Halloween, formando degli anelli concentrici partendo dal centro e spostandoli verso l’esterno con uno stuzzicadenti.

Ingredienti torta di Halloween con ragnatela

  • 120 gr. di farina di riso finissima
  • 40 gr. di farina di mais finissima
  • 40 gr. di farina di grano saraceno bianca
  • 20 gr. di cacao in polvere
  • 45 gr. di burro chiarificato freddo
  • 80 gr. di zucchero di canna finissimo
  • 2 gr. di xantano
  • 5 gr. di lievito per dolci consentito
  • 115 gr. di uova.125 gr. di panna fresca consentita
  • 190 gr. di cioccolato fondente al 72%.100 gr. di cioccolato bianco il Modicano
  • 1 cucchiaio di panna fresca consentita
  • 1 cucchiaino di acqua calda.

Una crema squisita per la torta di Halloween con ragnatela

Tra i punti di forza della torta di Halloween con ragnatela spicca la crema che funge da copertura. Come già accennato, la crema è realizzata con panna delattosata e cioccolato fondente. Quest’ultimo è bene che abbia una gradazione al 70%, che rappresenta un perfetto compromesso tra i sentori di cacao e i sentori amarognoli. Ovviamente il cioccolato va sciolto, in modo da accogliere la panna e amalgamarsi al meglio con essa. Il cioccolato fondente è probabilmente l’alimento più amato del pianeta e, entro certi limiti, è anche salutare. Il cioccolato contiene parecchi antiossidanti, come la vitamina E, che esercita una funzione preventiva rispetto ad alcuni tipi di tumore.

Il fondente si fa apprezzare anche per l’abbondanza di sali minerali, tra cui spicca il magnesio, che favorisce la concentrazione. Infine il cioccolato fa bene anche all’umore, una verità che tutti hanno sperimentato in prima persona, ma che ha ultimamente trovato anche una conferma scientifica. L’unico difetto del fondente è l’apporto calorico, che risulta abbastanza alto, pari ad almeno 500 kcal per 100 grammi. Il trucco in questi casi è sempre quello di consumare il cioccolato con moderazione.

Una decorazione davvero suggestiva e a tema

La componente più particolare di questa torta di Halloween è proprio la ragnatela. Essa è composta da una crema al cioccolato bianco mescolata con la panna. Per realizzare la guarnizione basta porre la crema in una sac à poche con bocchetta liscia e disegnare una ragnatela sulla torta. A tal proposito, qualche parola va spesa sul cioccolato bianco, che è una varietà particolare in quanto non contiene cacao. Il cioccolato bianco contiene invece il burro di cacao, il latte e lo zucchero.

Torta di Halloween con ragnatela

Per questa ricetta vi consiglio il cioccolato bianco de Il Modicano. Si tratta di una variante vegana adatta anche agli intolleranti al lattosio. Il latte in questo caso è sostituito dalla bevanda di riso e dal latte di cocco, che impattano sul sapore e producono una resa eccellente. Il cioccolato bianco de Il Modicano è semplicemente buono, non solo per i vegani e per gli intolleranti al lattosio, ma anche per chi non si pone limiti dal punto di vista alimentare.

Come preparare la frolla al cacao?

L’impasto è essenziale per la torta di Halloween con ragnatela. Si tratta di una frolla preparata piuttosto con farine alternative e aromatizzata al cacao. La ricetta è alla portata di tutti, infatti consiste nell’unione di tutti gli ingredienti nella planetaria. Dopo aver ottenuto l’impasto, questo va manipolato per formare un panetto. Il panetto poi viene avvolto nella pellicola alimentare e infine viene fatto riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Si ottiene così una frolla dalla consistenza solida e allo stesso tempo friabile, adatta ad accogliere i più svariati tipi di creme e farciture. Questa frolla propone un sapore leggermente diverso grazie all’utilizzo del cacao in polvere, che colora la frolla e la rende ancora più gustosa. Contribuiscono all’ottima resa del dolce anche le farine di riso e di mais, la farina di riso aggiunge un tocco delicato, mentre quella di mais aggiunge corposità. Un mix perfetto, che si abbina alla perfezione con la crema al cioccolato e panna.

Ricette di Halloween ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Lasagne alla zucca e fiocchi di latte

Lasagne alla zucca e fiocchi di latte, una...

Un focus sulla zucca, l’ortaggio perfetto Queste lasagne con zucca sono un ottimo primo piatto in grado di far emergere il sapore dell’ortaggio, che troppo spesso tende a perdersi in quello...

Plumcake alla zucca

Plumcake alla zucca, un dolce per Halloween

Un focus sulla zucca La protagonista di questo plumcake è ovviamente la zucca. Essa va ridotta in purea e mescolata agli altri ingredienti per ottenere il classico impasto da plumcake morbido,...

Cappelli della strega (

Cappelli della strega, un simpatico dolce per Halloween

Come usare il cioccolato fondente nei cappelli della strega Tra i protagonisti di questa ricetta dei cappelli della strega spicca il cioccolato fondente. Il suo ruolo è duplice: da un lato...