bg header
logo_print

Tartine mimosa, un antipasto per l’8 marzo

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Tartine mimosa
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, Festa della Donna
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 05 min
cottura
Cottura: 00 ore 09 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (2 Recensioni)

La tartine mimosa sono un’idea simpatica per la Festa della Donna. Possono essere considerate un piccolo antipasto corposo, anche perché apportano molti nutrienti: carboidrati, proteine ma anche sali minerali e vitamine. Consiglio di prepararle proprio in occasione dell’8 marzo in quanto replicano i colori di questa festa, ovvero del suo simbolo più riconoscibile: la mimosa. Per inciso, il giallo è dato sia dalla maionese che dal composto spalmabile preparato a partire dal Grana Padano, dalle uova e dal formaggio cremoso.

Ricetta tartine mimosa

Preparazione tartine mimosa

Per la preparazione delle tartine mimosa iniziate ricavando 16 tartine dalle fette di pane, usando un semplice coppapasta rettangolare. Poi rassodate le uova cuocendole per 9 minuti. Scolate e raffreddate sotto l’acqua fredda. Intanto, tostate le tartine e rimuovete la buccia dalle uova sode. Poi sbriciolate  i tuorli in modo grossolano e versate in una ciotola, unite il formaggio cremoso, il Grana Padano grattugiato, un po’ di pepe e un po’ di sale.

Infine, mescolate ed amalgamate il tutto. Ora spalmate su ogni tartina tostata un cucchiaio di maionese alla curcuma e adagiatevi sopra il composto appena preparato. Sormontate il tutto con la buccia di limone grattugiato e un po’ di timo tritato o erba cipollina tagliuzzata. Le tartine per antipasto o aperitivo 8 marzo sono pronte!

Ingredienti tartine mimosa

  • 8 fette di pane in cassetta o fette di pancarrè consentite
  • 4 uova
  • 200 gr. di formaggio Exquisa Fresco Cremoso Senza Lalttosio
  • 60 gr. di Grana Padano
  • un ciuffetto di timo fresco
  • la buccia di 1/2 limone
  • 3 cucchiai di maionese alla curcuma
  • un pizzico di sale e pepe.

Tartine mimosa, ideali per la Festa della Donna

La ricetta delle tartine mimosa, come potrete verificare, è davvero semplice e alla portata di tutti. Nondimeno, è sfiziosa e valida dal punto di vista del gusto. Insomma, siamo di fronte ad un antipasto che permette di raggiungere il massimo risultato con il minimo sforzo.

Alcuni di voi potrebbero stupirsi per l’assenza del Parmigiano Reggiano e per la presenza del Grana Padano. In realtà, vi è una ragione precisa dietro questa scelta. Il Grana, infatti, è leggermente più grasso del Parmigiano, sicché risulta – anche da grattugiato – più adatto a formare un composto uniforme, che possa essere spalmato con facilità e restituire una gradevole sensazione al palato. Per quanto concerne le proprietà nutrizionali, poi, i due formaggi si eguagliano. Certo, il Parmigiano Reggiano è frutto di un processo di produzione più rigido e regolamentato, ma il Grana Padano offre comunque una certa quantità di proteine e sali minerali, tra cui spicca il calcio. Sul piano del gusto si difende molto bene, anche rispetto al “rivale”, sebbene la questione riguardi più che altro i gusti personali.

Quale formaggio scegliere per queste tartine?

Un importante ingrediente di queste tartine particolari è il formaggio cremoso. Non uno qualunque, però, ma il formaggio Exquisa fresco cremoso senza lattosio. Ho optato per questo prodotto per due motivi in particolare. In primis perché è squisito, come tutti i prodotti Exquisa del resto. E’ realizzato con la migliore materia prima e secondo processi di produzione naturali. Infatti, è del tutto privo di grassi idrogenati e di conservanti.

Tartine mimosa

D’altronde, il processo di rimozione del lattosio non inficia sul gusto. Insomma, il formaggio cremoso senza lattosio Exquisa dimostra ancora una volta la volontà – e la capacità – di questa azienda di offrire prodotti di eccellenza, in una prospettiva che coniuga la sensibilità per le intolleranze con il mangiar bene. In occasione di questa ricetta, il formaggio cremoso viene semplicemente unito agli altri ingredienti, ovvero alle uova sode sbriciolate, al Grana Padano grattugiato, al sale, al pepe e al timo per formare un composto spalmabile, dal bel colore giallo, in grado di arricchire e valorizzare le tartine.

Come preparare la maionese alla curcuma

Uno degli ingredienti principali delle tartine mimosa è la maionese. Si tratta però di una versione particolare, ossia della maionese light alla curcuma. La spezia aggiunge colore e sapore alla preparazione, valorizzandola e conferendole un gusto raro per i condimenti di questo genere. Tra l’altro, la rende in qualche modo salutare dal momento che la curcuma, come quasi tutte le spezie del resto, vanta proprietà nutrizionali che sfociano nel terapeutico. Nello specifico, la curcuma esercita una funzione antiossidante e antinfiammatoria, ponendosi allo stesso livello del potentissimo zenzero. Inoltre, impatta in modo positivo anche sull’apparato cardiovascolare.

La maionese alla curcuma è semplice da preparare e non prevede la presenza delle uova. Una ricetta molto semplice, valida per molte occasioni. L’unica difficoltà risiede nell’impiego di determinati ingredienti, come l’aceto e l’olio di riso, che non si trovano proprio in tutte le dispense. E’ anche previsto l’impiego del latte di riso, che sostituisce le uova. Per quanto concerne il procedimento, si tratta di unire gli ingredienti secondo un ordine particolare e utilizzare con la massima precisione il frullatore ad immersione.

Ricette antipasti per la festa della donna ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Gelatina di cocktail mimosa

Gelatina di cocktail mimosa, la bevanda che si...

Le proprietà organolettiche del brut Lo spumante gioca un ruolo fondamentale nella ricetta della gelatina di cocktail mimosa, d’altronde è l'ingrediente base della bevanda. In linea teorica è...

Mousse di crudo e pere

Mousse di prosciutto crudo e pere per la...

Una mousse salata su una base dolce La mousse di crudo con pere caramellate non è solo un antipasto e un secondo di bell’aspetto, buono e dai sentori complessi. E’ anche un piatto nutriente e...

Torta con uova di quaglia e spinacini

Torta con uova di quaglia e spinacini, una...

Le proprietà dell’uovo di quaglia La peculiarità di questa torta salata con uova di quaglia e spinacini è proprio la presenza dell’uovo di quaglia. Non è certamente l’uovo più consumato...