Torta di ciliegie con acqua, una ricetta estiva e golosa

Torta di ciliegie con acqua
Stampa

Torta di ciliegie con acqua, un dolce facile da preparare

La torta di ciliegie con acqua conquista per la sua consistenza molto leggera e soffice, per il bell’aspetto con cui si presenta e per la sua estrema facilità nella preparazione. Infatti, è la torta perfetta da fare quando in dispensa si hanno solo gli elementi indispensabili. Una bontà genuina, ideale per tutta la famiglia, sia a colazione che a merenda.

Inoltre le ciliegie sono un frutto succoso ed estivo che riescono a rendere questa preparazione buona, anche in una versione per celiaci e intolleranti al glutine. Infatti, la nostra torta di ciliegie è senza lattosio, senza glutine e senza addensanti chimici. È una torta dal sapore semplice e autentico che profuma di ciliegie, che diventano l’ingrediente principale di un impasto semplice, ma al tempo stesso delizioso.

La torta di ciliegie all’acqua è una ricetta con tanto gusto e davvero pochi ingredienti, ideale per poter essere preparata anche da chi è alle prime armi.  In realtà qui, l’elemento fondamentale che amalgama tutto il resto è l’acqua, mentre il sapore è dato dalla bontà delle ciliegie. Proprio per questo è bene scegliere ciliegie mature al punto giusto e magari biologiche.

La ciliegia è un frutto estivo molto amato, ricca di zucchero ma con poche calorie: solo 38 ogni 100 grammi. Dunque un dolce che può essere gustato senza troppi problemi, anche da chi sta seguendo una dieta. Inoltre, la presenza di antocianine sprigiona un utile potere contro i radicali liberi, contrastando i dolori alle articolazioni ed eventuali infiammazioni.

Io adoro le ciliegie e mi piacciono tantissimo, pero’  hanno un contenuto medio di nichel. Come sapete, dipende dal terreno in cui sono presenti questi alberi da frutto e da come vengono coltivati. Ho la fortuna di avere questo albero nel mio frutteto e riesco a mangiarle in totale serenità. Mio marito non usa diserbanti o pesticidi. Non saranno belle come quelle che si vendono nei supermercati ma vi garantisco che sono buonissime.

Perché abbiamo scelto la farina di riso e di grano saraceno?

A rendere davvero speciale la nostra torta di ciliegie con acqua non è solo la bontà di quest’eccezionale frutto, ma l’uso della farina di riso e di grano saraceno. Entrambe sono compatibili con un’alimentazione per celiaci e intolleranti al glutine, oltre ovviamente ad avere caratteristiche salutari molto importanti. Infatti la farina di riso presenta molti micronutrienti, come ferro e potassio, inoltre è ricca di vitamine del gruppo B.

È consigliabile scegliere una farina di riso integrale e da agricoltura biologica, così da poter sfruttare al meglio le sue caratteristiche. Questo tipo di farina si presta bene ad essere amalgamata con altre farine, infatti nella nostra preparazione viene unita alla farina di grano saraceno.

Si tratta di un ingrediente molto ricercato in alcuni regimi alimentari per le sue proprietà: le proteine sono superiori rispetto alla farina di frumento, è ricca di amminoacidi essenziali e contiene buone quantità di selenio, magnesio e zinco. La farina di riso può essere considerata una farina dai sapori antichi, la sua pianta, infatti, è stata coltivata in Asia per la prima volta molti secoli fa, per poi giungere in Italia.

Torta di ciliegie con acqua

Un tempo era largamente diffusa (definita anche “grano dei poveri”), in quanto molto economica, anche se con scarse attitudini panificatorie. In effetti un limite è dato dall’inibizione alla lievitazione, dunque anche la nostra torta di ciliegie all’acqua si presenta gustosa e soffice, ma non molto alta. Tuttavia, la caratteristica principale che vogliamo conferire a questo dolce è che possa essere gustato anche da soggetti intolleranti, quindi questa scelta è perfetta per il nostro scopo.

Le virtù nutrizionali dello zucchero di canna

La nostra torta di ciliegie con acqua per essere dolcificata prevede l’uso dello zucchero di canna, un prodotto di provenienza tropicale più sano rispetto allo zucchero bianco. Inoltre, è molto ricco di minerali seppur più speziato e meno dolce. Allo stato grezzo preserva al meglio le sue caratteristiche apportando maggiori benefici nutrizionali, poiché la raffinazione riduce la presenza di calcio e potassio. Dal punto di vista salutare è senza dubbio da preferire, ma occorre scegliere lo zucchero di canna finissimo per la preparazione dei dolci.

Questo tipo di zucchero è indicato in modo specifico in quanto riesce a sciogliersi con maggiore facilità e ad amalgamarsi bene con il resto dell’impasto. L’intensità della dolcificazione nel nostro dolce è piuttosto relativa in quanto, la presenza delle ciliegie, apportano già quel deciso e delicato gusto zuccherino. Per acquistarlo occorre però prestare attenzione e verificare che non sia presente traccia di E150c, un colorante che rende i granelli più scuri. Un ottimo zucchero di canna è tanto più pregiato quanto più è privo di prodotti chimici.

E’ una torta che la fa in barba alle intolleranze alimentari: senza glutine, senza lattosio e ideale per una dieta vegetariana

Ecco la ricetta della torta di ciliegie all’acqua:

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 220 gr. di farina di riso;
  • 100 gr. di farina di grano saraceno;
  • 150 gr. di zucchero di canna finissimo per dolci;
  • 200 gr. di ciliegie;
  • 40 gr. di olio extravergine di oliva;
  • 300 gr. di acqua naturale;
  • 40 gr. di fecola di patate;
  • 1 bustina di lievito vanigliato.

Preparazione:

Per la preparazione della torta di ciliegie con acqua iniziate eliminando dal frutto eventuali foglie e sciacquandolo bene sotto l’acqua corrente. Sistemate le ciliegie in uno scolapasta per far scolare l’acqua sporca. I piccioli, se volete rimuoverli, vanno staccati solo dopo aver lavato le ciliegie per evitare che possano assorbire l’acqua.

Poi snocciolate le ciliegie e con un mixer ad immersione frullatele finché non avrete ottenuto una purea. Intanto in un altro contenitore versate la farina di grano saraceno, la farina di riso, lo zucchero di canna, il lievito e la fecola di patate, amalgamando il tutto con una frusta.

A questo punto aggiungere l’olio extravergine d’oliva, la purea di ciliegie che avete preparato e versare a filo l’acqua a piccole dosi, mescolando con delicatezza fino ad ottenere un composto morbido. Ora versate il tutto in uno stampo ricoprendolo con carta da forno e fate cuocere a 180° (forno preriscaldato) per circa 30-40 minuti. Per assicurarvi che la cottura sia ottimale fate la prova con lo stecchino, controllando che sia asciutto. Prima di togliere la torta di ciliegie dallo stampo attendete che si raffreddi.

5/5 (429 Recensioni)
CONDIVIDI SU

Nota per dieta vegetariana

La dieta vegetariana è una scelta, che vanta profili ora etici ora salutistici, ma che pone in essere alcune difficoltà dal punto di vista nutrizionale. Molti studi scientifi affermano che la dieta vegetariana non comporta rischi per la salute se e quando è pianificata in modo equilibrato. Diventare vegetariano non vuol dire mangiare solo frutta e verdura. Si devono consumare anche i legumi, le uova, il latte. I celiaci che vogliono seguire una dieta vegetariana devono fare attenzione ad alcuni cereali: il frumento, l’orzo,  la segale, il farro, il kamut e tutti i prodotti da forno che potrebbe presentare tracce di glutine. Ci sono dei momenti della vita: infanzia, adolescenza, o in periodi di gravidanza e allattamento che può essere utile affidarsi a un medico o un nutrizionista, che saprà consigliare e valutare le scelte più adeguate da fare in base alle esigenze nutrizionali.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


14-06-2021
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Gelato di pesche e zafferano

Gelato di pesche e zafferano, un dessert speziato

Cosa ha di speciale il gelato di pesche e zafferano? Il gelato di pesche e zafferano con riso al salto vanigliato è un dessert molto particolare, che si distingue per una certa versatilità....

Torta Raffaello

Le migliori ricette senza glutine, ottimi piatti gluten-free

Un approfondimento sulla cucina gluten-free Le ricette senza glutine sono un mondo tutto da scoprire, adatte a chi ha ricevuto una diagnosi di celiachia da poco, e deve modificare in modo permanente...

Gelato di caju

Gelato di caju, una merenda dal gusto tropicale

Gelato di caju, un’esperienza insolita e gustosa Il gelato di caju è un gelato molto particolare. In primis, perché viene principalmente fatto in casa. D’altronde, nessuna gelateria ha ancora...

Cheesecake con lavanda e mirtilli

Cheesecake con lavanda e mirtilli, un dolce profumato

Cheesecake con lavanda e mirtilli, un’idea spettacolare La cheesecake con lavanda e mirtilli è una variante molto particolare del celebre dolce anglosassone. La differenza principale risiede...

Crostata festa della Bastiglia

Crostata festa della Bastiglia, un dolce per il...

Crostata festa della Bastiglia, un dolce per una rinomata ricorrenza francese La crostata festa della Bastiglia è esattamente ciò che suggerisce il nome, ossia un dolce per celebrare questa...

Dalgona Coffee

Dalgona Coffee, un dessert fuori dall’ordinario

Dalgona Coffe, una variante ai ceci Il Dalgona Coffee è una ricetta americana, ma non esattamente legata a particolari tradizioni in quanto diffusa solo di recente. Si tratta di un dessert molto...

0 commenti su “Torta di ciliegie con acqua, una ricetta estiva e golosa

  • Mar 15 Giu 2021 | Chiara ha detto:

    Ciao, l’aspetto è spaziale e dice mangiami

    • Mar 15 Giu 2021 | Tiziana Colombo ha detto:

      Chiara è una torta ben riuscita. E’ soffice e buonissima. Prova anche tu a replicarla e fammi sapere. Buona giornata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti