Pasticcini al cacao con farina di riso e mandorle

Pasticcini al cacao con farina di riso e mandorle
Stampa

Pasticcini al cacao con farina di riso e mandorle per merenda. Uno degli ingredienti più importanti che non deve mai mancare quando si cucinano piatti gluten free è la grinta: non ci si deve mai rassegnare se le cose non vengono bene al primo colpo né accontentarsi di pietanze  “mangiabili”, ma provare e riprovare, sperimentare e migliorare sempre di più.

Non è stato facile raccogliere il guanto della sfida che vent’anni fa mi ha lanciato la celiachia ma avere grinta e determinazione sicuramente mi ha aiutato tantissimo, a prescindere dall’abilità o meno in cucina .

Quando ho fatto per la prima volta questi biscotti, in versione bianca, ho provato a sglutinare una ricetta che impazzava sul web: ho sostituito la farina 00 con farina dietoterapica e il risultato è stato molto gustoso ma troppo “biscottoso”.

Mi sarebbe piaciuto fosse un po’ più morbido, scioglievole, un po’ meno biscotto e un po’ più pasticcino, proprio come quelli glutinosi che vedevo nelle foto del web.

Cambiare una farina dietoterapica con una naturalmente senza glutine non è semplice perché hanno caratteristiche molto diverse per cui a volte, come è capitato a me nelle prime sperimentazioni, si corre il rischio di avere impasti poco equilibrati e quindi bisogna fare aggiustamenti qua e là anche nel resto degli ingredienti.

Tra le farine naturalmente senza glutine ho da poco “scoperto” la farina finissima di riso: in realtà la farina di riso la conoscevo già ma non mi soddisfaceva molto perché aveva una grana grossolana che incideva non poco sul risultato finale.

Da qualche anno a questa parte fortunatamente molte aziende hanno cominciato a produrne un tipo a grana finissima, impalpabile, molto simile alla 00: è stato amore a prima vista!

Cerco sempre di abbinarla ad altre farine o fecole naturalmente senza glutine come la fecola di riso, la farina di mandorle o l’amido di mais per bilanciarne la poca elasticità. In questi biscotti l’ho usata in abbinamento alla farina di mandorle ed è stato un successo

Ecco la ricetta dei Pasticcini al cacao con farina di riso e mandorle

Ingredienti per  15 pasticcini

  • 80 gr di farina di riso
  • 60 gr di farina di mandorle
  • 50 gr di burro morbido
  • 60 gr di zucchero
  • 15 gr di cacao
  • 45 gr di uovo
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • 4 cucchiai di zucchero semolato
  • 4 cucchiai di zucchero a velo

Preparazione

Lavorate il burro morbido con lo zucchero, aiutandovi con un frullino elettrico, fino ad ottenere una crema morbida.
Unite l’uovo leggermente sbattuto e amalgamate bene.Miscelate in una ciotola la farina di riso, la farina di mandorle, il cacao, il lievito e il sale.Unite le polveri nella massa di cremosa di burro, zucchero e uova e mescolate bene con una spatola o un cucchiaio di legno.

Mettete l’impasto in frigo a riposare avvolto nella pellicola per almeno 4 ore. Preriscaldate il forno a 180°.
Riprendete l’impasto e formate delle palline di circa 15 gr ciascuna. Passatele velocemente nello zucchero semolato e poi in quello a velo e adagiatele su una teglia coperta di carta da forno. Infornate per 12 minuti esatti, non uno di più!

Non spostate i pasticcini dalla teglia prima che si raffreddino un po’… altrimenti rischiate di romperli.

Difficolta: facile

Tempi di cottura: 15 min

Tempi di preparazione: 15 min + 4 ore di riposo in frigo

autore : Angela De Marco

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


17-02-2016
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti