Fusilli al ragù di pollo: un po’ insoliti, ma buoni!

Fusilli al ragu di pollo
Stampa

Una variante del ragù classico che vi conquisterà!

Fusilli al ragù di pollo: un po’ insoliti, ma davvero buoni!. Le ricette classiche e tradizionali sono i nostri punti di riferimento, soprattutto per il pranzo domenicale. Non c’è niente di male ed un po’ in tutte le famiglie si tende ad avere dei piatti ricorrenti. Può capitare dunque che l’abbinata “ragù” e “domenica” diventi una dicotomia fin troppo consolidata. Il ragù alla bolognese da gustare con le lasagne o le tagliatelle magari, fatto generalmente con della carne bovina, si ripete uguale a sé stesso, sempre buono ma sempre uguale. Al tempo stesso, non è raro avere in casa del petto di pollo ed anche in questo caso può essere noioso prepararlo sempre nelle stesse maniere. Cosa prepariamo dunque quest’oggi? La nostra proposta è fondere queste due esigenze in una possibilità, cucinando i fusilli al ragù di pollo!

Questo ragù ci consente di ravvivare in qualcosa di nuovo il sapore del petto di pollo ed al tempo stesso di non cedere al solito piatto tradizionale. Questa soluzione si rivela un ottimo modo per assumere carboidrati e proteine in un sol piatto, senza eccedere con i grassi. 

Fusilli al ragù di pollo: un delizioso primo senza glutine e senza lattosio

I fusilli al ragù di pollo sono un’alternativa pratica, economica e gustosa, cui potrete attingere in qualsiasi momento. Un piatto in più tra le idee adatte a tutti i giorni, col vantaggio di essere senza glutine, avendo cura di selezionare una pasta consentita.

Fusilli al ragù di pollo

Ingredienti semplici, essenziali e generalmente apprezzati, fanno di questo piatto una pietanza unificante ed adatta a tutta la famiglia. Sottolineiamo inoltre, fatto importantissimo in questa sede, che il piatto non presenta insidie ed intolleranze, essendo gluten free e senza lattosio.

La leggerezza del petto di pollo unita al gusto

Il petto di pollo è ricco di vantaggi a livello nutrizionale. Si tratta di una carne nutriente, super-proteica ma leggera e con pochissimi grassi. Non a caso, proprio il petto di pollo viene spesso indicato nelle diete degli sportivi o in quelle ipocaloriche finalizzate al dimagrimento. Chi deve mangiare spesso questo tipo di carne sa dunque già quanto possa essere versatile ed utilizzabile in cotolette, involtini, straccetti e spiedini, e preparabile con tutte le possibili modalità di cottura.

In ogni caso il pollo si sa difendere e mostrare il meglio di sé in ogni preparazione, se preparato a dovere ovviamente. Forse però non avevate ancora pensato alla preparazione dei fusilli al ragù di pollo e siamo dunque felici di proporvi questa succulenta alternativa. Provare per credere! 

Ed ecco la ricetta dei fusilli al ragù di pollo:

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 gr. di fusilli consentiti,
  • 450 gr. di petto di pollo,
  • 2 carote,
  • 1 cipolla rossa di Tropea,
  • un gambo di sedano,
  • 2 zucchine,
  • 1 peperoncino fresco,
  • 7 pomodorini,
  • qualche fogliolina di maggiorana,
  • 1 presa abbondante di curry,
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva,
  • q. b. di sale.

Preparazione:

Mettete sul fuoco una pentola con acqua bollente lievemente salata e, quando bolle, lessatevi la pasta. In una padella antiaderente, con un filo d’olio, mettete nel frattempo della cipolla tritata a soffriggere assieme ad un trito di carote e sedano. Tagliate le zucchine alla julienne ed i pomodorini tritati ed uniteli alla cottura. Tagliate il pollo a cubettini ed aggiungetelo al resto, insaporendo con sale e curry disciolto in circa 1-2 cucchiai d’acqua.

Lasciate cuocere il tutto, mescolando, per circa 5 minuti. Scolate la pasta al dente e saltatela in padella per un paio di minuti. Servite il piatto finché è caldo, guarnendo con qualche foglia di maggiorana e peperoncino fresco tagliato a rondelle. Buon appetito!

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


22-02-2020
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo aka Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Ma da sola non potevo farcela!

Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono oggi il Presidente. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro incredibile. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Riso rosso con zucchine e menta

Riso rosso con zucchine e menta, un primo...

Riso rosso con zucchine e mente, altro che risotto Il riso rosso con zucchine e menta è una suggestiva alternativa al risotto. Anche perché rispetto a quest’ultimo porta spunti differenti. E’...

Vellutata di lattuga con gamberi

Vellutata di lattuga con gamberi, un primo leggero

Vellutata di lattuga con gamberi, un piatto elegante e leggero La vellutata di lattuga con gamberi e spuma di mozzarella è un primo che coniuga eleganza, gusto e leggerezza. Propone abbinamenti...

culurgiones con salsa di bottarga

Culurgiones con salsa di bottarga, primo sardo

Culurgiones con salsa di bottarga, un primo che parla della Sardegna I culurgiones con salsa di bottarga sono un primo che si ispira alla tradizione sarda. Una tradizione che vanta alcune...

Lasagna con erbe spontanee

Lasagna con erbe spontanee, un piatto colorato e...

Le peculiarità della lasagna con erbe spontanee La lasagna con erbe spontanee è un primo piatto dai contorni davvero particolari. In primis, è 100% vegano. Un dettaglio non da poco, se si...

Spaghetti con aglio nero e ricotta

Spaghetti con aglio nero e ricotta, un primo...

Spaghetti con aglio nero e ricotta, colori intensi e sapori veraci Gli spaghetti con aglio nero e ricotta sono un primo piatto che coniuga sapori rustici con un impatto visivo da cucina gourmet....

Vellutata di carote e barbabietola

Vellutata di carote e barbabietola, un primo delizioso

Vellutata di carote e barbabietola con Skyr, un primo davvero squisito La vellutata di carote e barbabietola con Skyr è un primo piatto di semplice preparazione, che propone sapori diversi dal...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti