Crostata con marmellata di mandarini per la colazione

Crostata con marmellata di mandarini

Una crostata gustosa al delicato sapore d’agrumi

Con questa crostata con marmellata di mandarini e ricotta il buongiorno si vede dal mattino! Non vi assicuriamo che questa delizia possa sopravvivere alla colazione ed arrivare anche come bis a merenda perché di solito va a ruba, tanto da finire in dieci minuti! Talvolta non riusciamo nemmeno a farla raffreddare completamente che già vanno via i primi pezzi.

Insomma, il successo è assicurato con questo dolce. La crostata piace davvero a tutti, tanto più che con questa doppia farcitura di marmellata e ricotta, otteniamo una cremosità extra ed ancor più godereccia, mentre la frolla di base resta consistente ma non troppo dura. In una parola, perfetta! Ed anche se a vederla non lo immaginereste, questa crostata è tutt’altro che tradizionale perché abbiamo scelto solo ingredienti senza glutine e possibilmente biologici.

E ancora più buona con la marmellata artigianale!

Se avete una marmellata fatta in casa o magari di produzione artigianale, la nostra crostata con marmellata di mandarini e crema di ricotta è la ricetta ideale per valorizzarla. Lo strato di ricotta delicato non copre il sapore degli agrumi, ed anzi funge da protezione in cottura, prendendo il calore direttamente e lasciando la marmellata morbida e densa.

Sul nostro blog potrete leggere e testare diverse ricette per marmellate e confetture, sfogliatele tutte e scegliete la vostra preferita. Seguendo le indicazioni di questa preparazione base, potrete personalizzare a piacere il vostro dessert e servirlo non solo a colazione ma quando preferite! Se siete invitati a cena da amici, ad esempio, la crostata è il dolce ideale da portare come omaggio perché veloce da preparare, gustoso e facile anche da trasportare!

Crostata con marmellata di mandarini

Crostata con marmellata di mandarini e ricotta: una dolce tentazione gluten free

Se cercate su queste pagine un buon dolce senza glutine, semplice da preparare ma buonissimo, questa crostata con marmellata di mandarini e ricotta è decisamente la scelta giusta. Per prepararla abbiamo scelto della farina di quinoa, che presenta proprietà nutrizionali significative. In particolare, nutrendoci di quinoa ci garantiamo un buon apporto proteico, fibra alimentare, fosforo, magnesio, ferro e calcio, ossia una buona dose di sali minerali essenziali per il funzionamento del nostro organismo.

Sottolineiamo che la quinoa non è propriamente un cereale, bensì uno pseudo-cereale d’origine sudamericana. Nella nostra tradizione culinaria, la quinoa è ancora poco sfruttata e riconosciuta ma sempre più oggetto di curiosità e ricette, soprattutto in chiave gluten free. Utilizzata in purezza, questa farina è poco adatta alla lievitazione ma è comunque piuttosto versatile ed utilizzabile nel caso di pasta, biscotti e schiacciate.

In questa preparazione l’abbiamo abbinata a dell’amido di riso e dello zucchero di canna bianco. Il risultato è una frolla facilmente lavorabile, che con altrettanta facilità possiamo decorare con delle forme di pasta ritagliate a stelline. Perché anche l’occhio vuole la sua parte e con una presentazione così sembra tutto anche più buono!

Ed ecco la ricetta della crostata con marmellata di mandarini e ricotta:

Ingredienti per 4/6 persone: 

per la base:

  • 180 gr. di farina di quinoa
  • 75 gr. di amido di riso
  • 120 gr. di zucchero di canna bianco
  • 80 gr. di uova
  • 80 gr. d’olio di riso
  • q. b. di limone grattugiato

per il ripieno:

  • 150 gr. di ricotta
  • 25 gr. di zucchero di canna
  • 1 albume
  • 1 vasetto di marmellata di mandarini

Preparazione:

Per preparare la crostata con marmellata di mandarini e ricotta, dedicatevi in primis all’impasto della base. Mettete tutti gli ingredienti indicati in una terrina ed impastateli a mano fino ad ottenere impasto omogeneo e compatto per la pasta frolla. Ricoprite il panetto ottenuto con della pellicola per alimenti e mettete il tutto a riposo in frigo per circa 2 ore. Trascorso il tempo indicato, accendente il forno e pre-riscaldatelo a 180°.

Con un mattarello infarinato, stendete 2/3 dell’impasto fino ad uno spessore di circa 1-2 cm. Dovrete ottenere una base tonda, adatta ad una tortiera di circa 28 cm. Prima di appoggiare la base nella tortiera, foderate la teglia con della carta sagomata, inumidita e strizzata. Con questo passaggio vi assicurerete una rivestitura perfettamente aderente. Adagiate dunque con attenzione la base di frolla.

Intanto, in una coppetta pulita dedicatevi al ripieno. Lavorate la ricotta con lo zucchero ed aggiungete l’albume. Lavorate questi ingredienti fino ad ottenere una consistenza cremosa e vaporosa. Bucherellate con una forchetta la base di frolla e ricopritela con uno strato di marmellata di mandarini.
Sopra la marmellata, con un sac à poche, distribuite la crema di ricotta precedentemente preparata. Lavorate la porzione d’impasto di frolla lasciata da parte in precedenza, stendetela e tagliatela a forma di stella con un coppa-pasta per biscotti.

Adagiate la decorazione sulla ricotta. Con questo doppio strato di farciture mettete, infine, la crostata nel forno. Saranno necessari circa 30-35 minuti. Prima di sfornare assicuratevi che la crostata sia cotta uniformemente. Lasciate raffreddare leggermente e servite. Buon appetito!


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


28-01-2020
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti