bg header
logo_print

Petto di pollo con limone e basilico: tanto gusto

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

petto di pollo con limone e basilico
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 20 min
cottura
Cottura: 2 ore 50 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Il Petto di Pollo al Limone e Basilico è universalmente apprezzato per la sua versatilità e i benefici nutrizionali che offre. Questo taglio di carne magra è una fonte eccellente di proteine di alta qualità, indispensabili per la crescita e la riparazione dei tessuti, nonché di vitamine del gruppo B, ferro e zinco. Consumare il petto di pollo favorisce una dieta equilibrata, essendo particolarmente indicato per chi desidera mantenere un regime alimentare a basso contenuto di grassi.

La popolarità del Petto di Pollo al Limone e Basilico deriva anche dalla sua incredibile adattabilità in cucina. Questo piatto si presta a una miriade di tecniche culinarie: può essere cotto a vapore, arrostito, grigliato, bollito o fritto, e si sposa perfettamente con una vasta gamma di erbe, spezie e condimenti. Che si tratti di una semplice cena durante la settimana o di un’occasione speciale, il petto di pollo al limone e basilico è sempre una scelta sicura, capace di soddisfare palati diversi e di rispondere a esigenze nutrizionali variegate.

Ricetta petto di pollo con limone e basilico

Preparazione petto di pollo con limone e basilico

Eliminate i filamenti e il grasso. Salate i petti di pollo, inseriteli in un sacchetto da cottura con la scorza del limone e metà del basilico. Condizionate sottovuoto e cuocete nel bagno termostatato a 62°C per 2 ore.

Preparate una bacinella con acqua e limone.  Pulite i carciofi, privateli della barba interna, tagliate a spicchi e immergeteli nell’acqua per non farli annerire. Scolate e inserite in un sacchetto da cottura e condite con sale, maggiorana e  olio.

Condizionate sottovuoto e cuocere nel bagno termostatato a 82°C per 50 minuti.

Sbucciate il cetriolo e tagliate a piccoli cubetti. Versate lo yogurt in una scodella, aggiungete il cetriolo, il basilico rimasto, la scorza dell’arancia grattugiata. l’olio, il sale  e amalgamate il tutto.

Rosolate il pollo in padella con poco olio, tagliate a fette e servite con i carciofi e la salsa di yogurt.

Ingredienti petto di pollo con limone e basilico

  • 800 gr. di petto di pollo
  • 1 limone
  • 1 mazzetto di basilico
  • 6 carciofi
  • 1 mazzetto di maggiorana
  • 1 piccolo cetriolo
  • 200 gr. di yogurt greco
  • 1 arancia
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q.b. sale

Una ricetta semplice: il Petto di pollo con limone e basilico

Il petto di pollo con limone e basilico è un piatto molto semplice che viene valorizzato con degli ingredienti particolari e con una modalità di preparazione che va seguita accuratamente. Pochi ingredienti e un risultato spettacolare che delizierà il vostro palato stimolando le papille gustative sino a chiedere un bel bis!

Questa ricetta può essere valorizzata con ortaggi e salse, ma mantiene sempre il suo gusto originale di genuinità. Adatta sia d’inverno che d’estate, è un toccasana per chi vuole alleggerire il fegato dopo delle festività o per chi vuole continuare a mantenersi in forma senza rinunciare al buon gusto. Il petto di pollo con limone e basilico può essere accostato a degli ingredienti moderni, come ad esempio lo yogurt greco che ben si presta a creare una scenografia da 10 e lode.

Limone e yogurt Greco: quali benefici?

In questo piatto che vi affascinerà per la sua semplicità, due ingredienti sono fondamentali, il limone e lo yogurt greco. Quali sono i benefici di questi due ingredienti del petto di pollo con limone e basilico? Innanzitutto, il limone è un agrume che ha molta acqua e pochissimi grassi. Ha un basso indice glicemico ed è pieno di vitamina C. Inoltre, migliora la digestione, contrasta i radicali liberi e i calcoli, abbassa anche livelli di colesterolo ed è un disinfettante naturale.

petto di pollo con limone e basilico

Il petto di pollo con limone e basilico è guarnito con yogurt greco che presenta molte proprietà nutritive grazie alla sua preparazione priva di grassi rispetto allo yogurt tradizionale. Infatti, è molto indicato per chi deve perdere dei chili e per chi sta cercando di sviluppare la massa muscolare in palestra, visto che si tratta di un ingrediente molto ricco di fibre. Lo yogurt greco ha pochi zuccheri, migliora la flora batterica regolarizzando chi ha problemi di stipsi e riduce il rischio di patologie infiammatorie.

Petto di pollo con limone e basilico: facile e buono

Questo piatto ricco di proteine e di vitamine va preferibilmente consumato la sera perché la combinata azione di yogurt greco, limone e carciofi migliora la digestione e contribuisce all’evacuazione della mattina successiva. Il petto di pollo con limone e basilico rimane però una ricetta molto versatile che si adatta bene a dei vini rossi e corposi: potete scegliere, infatti, tra un Montalcino oppure un Sangiovese o un rosso di Sicilia.

Il petto di pollo con limone e basilico può essere guarnito anche con un po’ di glassa agli agrumi o al curry. Potete Sostituire i carciofi con un altro tipo di ortaggio, come ad esempio peperoni, patate e carote. In questo modo, avrete un mix di vitamine che fanno bene principalmente al fegato, all’intestino e agli occhi.

Per un piatto più sano: la cottura sottovuoto.

Nel mondo della cucina sana, la cottura sottovuoto a bassa temperatura si distingue come una tecnica straordinaria per esaltare i sapori mantenendo al contempo le proprietà nutritive degli alimenti. Una delle migliori dimostrazioni di questa tecnica è il petto di pollo al limone e basilico, che si trasforma in un piatto deliziosamente tenero e succoso.

Maggiore morbidezza: Il petto di pollo, notoriamente un po’ stopposo, diventa incredibilmente morbido. Grazie alla cottura uniforme e alla temperatura controllata, le fibre della carne si ammorbidiscono senza disidratarsi.

Intensità dei sapori: Aromi come quello del limone e del basilico penetrano profondamente nella carne, risultando in un sapore più intenso rispetto alle tecniche di cottura tradizionali.

Conservazione delle proprietà nutritive: La cottura a temperature basse e costanti permette di preservare meglio vitamine e minerali, che spesso vengono persi con metodi più aggressivi.

Versatilità post-cottura: Una volta cotto, il petto di pollo può essere utilizzato in vari modi – sia come piatto principale che come ingrediente in insalate, paste o panini, e si conserva bene per diversi giorni.

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Bogia con pure di zucca e patate

Bogia con purè di zucca e patate, un...

Bogia con purè di zucca e patate, un piatto tradizionale Oggi vi presento una ricetta che mi sta particolarmente a cuore, una pietanza che richiama alla mente dei preziosi ricordi: la bogia con...

Insalata di puntarelle con avocado

Insalata di puntarelle con avocado, un piatto leggero

Le puntarelle sono degli asparagi all'apparenza coriacei, ma allo stesso tempo gustosi e carnosi. Sono ricchi di sali minerali e vitamine, poveri di calorie e del tutto privi di grassi. Per poterli...

Coscia di oca al bergamotto

Coscia di oca al bergamotto, un secondo agrodolce

Il contributo nutrizionale della zucca La zucca rappresenta il condimento principale della coscia di oca a bassa temperatura profumata al bergamotto. La scelta di questo alimento non è casuale....