Petto di pollo con limone e basilico: tanto gusto

petto di pollo con limone e basilico
Commenti: 0 - Stampa

Una ricetta semplice: il Petto di pollo con limone e basilico

Il petto di pollo con limone e basilico è un piatto molto semplice che viene valorizzato con degli ingredienti particolari e con una modalità di preparazione che va seguita accuratamente. Pochi ingredienti e un risultato spettacolare che delizierà il vostro palato stimolando le papille gustative sino a chiedere un bel bis!

Questa ricetta può essere valorizzata con ortaggi e salse, ma mantiene sempre il suo gusto originale di genuinità. Adatta sia d’inverno che d’estate, è un toccasana per chi vuole alleggerire il fegato dopo delle festività o per chi vuole continuare a mantenersi in forma senza rinunciare al buon gusto. Il petto di pollo con limone e basilico può essere accostato a degli ingredienti moderni, come ad esempio lo yogurt greco che ben si presta a creare una scenografia da 10 e lode.

Limone e yogurt Greco: quali benefici?

In questo piatto che vi affascinerà per la sua semplicità, due ingredienti sono fondamentali, il limone e lo yogurt greco. Quali sono i benefici di questi due ingredienti del petto di pollo con limone e basilico? Innanzitutto, il limone è un agrume che ha molta acqua e pochissimi grassi. Ha un basso indice glicemico ed è pieno di vitamina C. Inoltre, migliora la digestione, contrasta i radicali liberi e i calcoli, abbassa anche livelli di colesterolo ed è un disinfettante naturale.

petto di pollo con limone e basilico

Il petto di pollo con limone e basilico è guarnito con yogurt greco che presenta molte proprietà nutritive grazie alla sua preparazione priva di grassi rispetto allo yogurt tradizionale. Infatti, è molto indicato per chi deve perdere dei chili e per chi sta cercando di sviluppare la massa muscolare in palestra, visto che si tratta di un ingrediente molto ricco di fibre. Lo yogurt greco ha pochi zuccheri, migliora la flora batterica regolarizzando chi ha problemi di stipsi e riduce il rischio di patologie infiammatorie.

Petto di pollo con limone e basilico: facile e buono

Questo piatto ricco di proteine e di vitamine va preferibilmente consumato la sera perché la combinata azione di yogurt greco, limone e carciofi migliora la digestione e contribuisce all’evacuazione della mattina successiva. Il petto di pollo con limone e basilico rimane però una ricetta molto versatile che si adatta bene a dei vini rossi e corposi: potete scegliere, infatti, tra un Montalcino oppure un Sangiovese o un rosso di Sicilia.

Il petto di pollo con limone e basilico può essere guarnito anche con un po’ di glassa agli agrumi o al curry. Potete Sostituire i carciofi con un altro tipo di ortaggio, come ad esempio peperoni, patate e carote. In questo modo, avrete un mix di vitamine che fanno bene principalmente al fegato, all’intestino e agli occhi.

Per un piatto più sano: la cottura sottovuoto.

Questo secondo piatto acquista un sapore molto intenso se si prepara con la cottura sottovuoto a bassa temperatura dove, grazie ad una condizione termica predeterminata e costante, la carne cuoce lentamente senza perdere le proprietà nutritive e mantenendosi succosa e tenera.

Il petto di pollo, che già è stopposo di suo, acquisterà maggiore morbidezza, senza contare che, una volta cotto in modalità sottovuoto, potrete utilizzarlo per altre ricette e conservarlo per un bel po’ di giorni.  Che aspettate a prepararlo?

Ecco la ricetta del Petto di pollo con limone e basilico

Ingredienti per 6 persone:

  • 800 gr. di petto di pollo
  • 1 limone
  • 1 mazzetto di basilico
  • 6 carciofi
  • 1 mazzetto di maggiorana
  • 1 piccolo cetriolo
  • 200 gr. di yogurt greco
  • 1 arancia
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q.b. sale

Preparazione:

Eliminate i filamenti e il grasso. Salate i petti di pollo, inseriteli in un sacchetto da cottura con la scorza del limone e metà del basilico. Condizionate sottovuoto e cuocete nel bagno termostatato a 62°C per 2 ore.

Preparate una bacinella con acqua e limone.  Pulite i carciofi, privateli della barba interna, tagliate a spicchi e immergeteli nell’acqua per non farli annerire. Scolate e inserite in un sacchetto da cottura e condite con sale, maggiorana e  olio. Condizionate sottovuoto e cuocere nel bagno termostatato a 82°C per 50 minuti.

Sbucciate il cetriolo e tagliate a piccoli cubetti. Versate lo yogurt in una scodella, aggiungete il cetriolo, il basilico rimasto, la scorza dell’arancia grattugiata. l’olio, il sale  e amalgamate il tutto.

Rosolate il pollo in padella con poco olio, tagliate a fette e servite con i carciofi e la salsa di yogurt.

5/5 (354 Recensioni)

Seguimi su Instagram e Facebook

Mi trovi sui canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Creerò una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte dai lettori e non abbiate paura. Non criticherò nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta!

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di puntarelle con avocado

Insalata di puntarelle con avocado, un piatto leggero

I tanti colori dell’insalata di puntarelle con avocado e gamberi L’insalata di puntarelle con avocado e gamberi è un'ottima idea per un piatto leggero, che riesca a soddisfare la vista e il...

Coscia di oca al bergamotto

Coscia di oca al bergamotto, un secondo agrodolce

Coscia di oca al bergamotto, un secondo gourmet per tutti i palati La coscia di oca a bassa temperatura profumata al bergamotto è un secondo elegante e dal sapore particolare, in grado di...

Coscia di carre di agnello aromatizzato al rosmarino con mirepoix di fagiolin

Coscia di agnello al rosmarino alla provenzale 

La Coscia di agnello è un piatto da leccarsi i baffi. Un taglio di carne davvero prelibato è la coscia di agnello. Quando la trovo dal macellaio non riesco a resistere alla tentazione di comprarla....

petto di anatra leggermente affumicato

Stupire con il petto di anatra leggermente affumicato!

Un menu speciale con il petto di anatra leggermente affumicato Noi italiani siamo abituati per lo più a consumare pollo, tacchino, carne di manzo o di maiale. Ogni tanto, però, dobbiamo...

Stinco di maiale laccato al miele

Stinco di maiale laccato al miele… una vera...

Avete mai assaggiato lo stinco di maiale laccato al miele? Se ancora non avete assaporato un buon piatto di stinco di maiale laccato al miele e senape, con indivia, uvetta e pinoli, oggi vi dirò...

coniglio farcito con le verdure

Il coniglio farcito con le verdure: una vera...

Per la preparazione della ricetta del coniglio farcito alle verdure , ho utilizzato alcuni macchinari ed accessori che non dovrebbero mai mancare in una cucina che si rispetti. Su tutti, si è...


Nota per dieta vegetariana

La dieta vegetariana è una scelta, che vanta profili ora etici ora salutistici, ma che pone in essere alcune difficoltà dal punto di vista nutrizionale. Molti studi scientifi affermano che la dieta vegetariana non comporta rischi per la salute se e quando è pianificata in modo equilibrato. Diventare vegetariano non vuol dire mangiare solo frutta e verdura. Si devono consumare anche i legumi, le uova, il latte. I celiaci che vogliono seguire una dieta vegetariana devono fare attenzione ad alcuni cereali: il frumento, l’orzo,  la segale, il farro, il kamut e tutti i prodotti da forno che potrebbe presentare tracce di glutine. Ci sono dei momenti della vita: infanzia, adolescenza, o in periodi di gravidanza e allattamento che può essere utile affidarsi a un medico o un nutrizionista, che saprà consigliare e valutare le scelte più adeguate da fare in base alle esigenze nutrizionali.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


18-04-2018
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti