Croccanti involtini con tonno, scamorza e patate

Involtini con tonno, scamorza e patate perfetti per un antipasto sfizioso.

La pasta brik, simile alla pasta fillo, è una buonissima alternativa per creare degli involtini veloci e croccanti. Usandola per preparare questi involtini in brik con tonno, scamorza e patate il risultato è semplicemente sublime. La pasta brik può essere scelta per ricette dolci o salate, indifferentemente. Con la frittura questa pasta mostra tutto il meglio di sé in termini di croccantezza e gusto. Lo ricordiamo, questa pasta è una specialità tunisina e nordafricana che è tuttavia entrata nella cucina occidentale e che trova varie possibili applicazioni in una cucina fusion piuttosto interessante.

Con questi nostri involtini voliamo basso con le pretese, ma portiamo in alto le nostre papille gustative! Come antipasto, ve lo assicuriamo, la scelta è davvero vincente. Potrete accompagnare gli involtini con delle salsine e tutti gli invitati si divertiranno ad intingere ed assaggiare. Una specialità della quale, siamo certi, vi chiederanno la ricetta prima d’andar via!

Il lieve sapore d’affumicato che completa il mix

Questi involtini hanno dei protagonisti chiari e riconoscibili tra gli ingredienti. Tra tutti, primeggia l’impronta della scamorza affumicata. Noi la adoriamo nelle nostre ricette, voi no? Dovunque l’aggiungiamo la scamorza affumicata sa dare il suo gusto deciso, profumato, distinguibile. Una delizia che conferisce il cuore filante e saporito dei nostri involtini in brik con tonno, scamorza e patate.

involtini con tonno, scamorza e patate

L’ equilibrio è retto dalla cremosità delle patate lesse e dalla pastosità e dal sapore dati dal tonno. Un mix che, ve lo possiamo garantire, funziona tanto meglio grazie alla croccantezza della pasta brik.

Una ricetta speciale per servire il tonno

Ammettiamo limpidamente che il tonno rappresenta spesso la scialuppa di salvataggio utile per salvare pranzi e cene privi d’estro. Quando non sappiamo cosa preparare o abbiamo poca voglia, la scatoletta di tonno ci guarda dalla dispensa e ci si propone da sola, come opzione pratica. Per questa sua stessa praticità, il tonno è spesso considerato come poco pregiato e protagonista di ricette di scarso valore.

Ebbene, ci sarà da ricredersi. Con gli involtini in brik con tonno, scamorza e patate sappiamo bene come dare nuova vita ad un ingrediente fin troppo sfruttato. Noi, proprio per coglierne al meglio il sapore, lo proponiamo in vaso per questa ricetta. Tuttavia, se lo preferite, potrà essere un buon modo per smaltire delle scorte di tonno o degli avanzi di tonno alla griglia (perché mai nulla va sprecato, finché ancora buono!).

Ed ecco la ricetta degli involtini con tonno, scamorza e patate:

Ingredienti:

  • 8 fogli di pasta brik
  • 150 gr. di tonno in vaso
  • 4 patate
  • 150 gr. di scamorza affumicata
  • 1 rametto di timo
  • 1 scalogno
  • 1 uovo
  • q. b. di olio per friggere
  • q. b. di sale
  • q. b. di pepe

Preparazione:

Fate bollire le patate in abbondante acqua bollente, scolatele e schiacciatele con una forchetta. Scolate anche il tonno ed aggiungetelo alle patate. Unite poi l’uovo, il formaggio, il timo, la cipolla. Insaporite il tutto con sale e pepe e mescolate. Stendete un foglio di brik e versate un po’ di farcitura.

Rigirate il foglio di brik sul proprio ripieno e create dei fagottini risvoltando i lati. Una volta chiusi ermeticamente gli involtini, friggeteli in una padella con dell’olio caldo. Saranno sufficienti due o tre minuti per lato. Scolateli quando saranno dorati e croccanti e servite preferibilmente finché sono ancora caldi.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *